Approfondimenti

Legge Zan, ecco cosa è successo oggi al Senato

Milano ZAN ANSA

Oggi si è visto quale sarà la strategia per stravolgere la legge Zan. Prima Renzi ha spiegato in una conferenza stampa che la legge deve cambiare, altrimenti si andrà al voto segreto e la legge – testuali parole – è morta. Ovviamente Renzi si riferiva esplicitamente all’ostruzionismo della destra ma ha insistito anche e soprattutto su quello che ha definito l’ideologismo della sinistra. Insomma la legge così com’è non gli sta bene.

Poi la Lega ha cercato di prendere altre due settimane di dibattito in commissione giustizia del Senato, per allungare i tempi. Richiesta respinta, ma in aula al Senato si è trovata alleata la Presidente Casellati che ha concesso ai capigruppo di discutere di nuovo del ritorno in commissione. E lì è stata Italia Viva a proporre di accogliere la richiesta leghista. Una richiesta respinta ma che dà una idea della posizione del partito di Renzi.

Adesso cosa accadrà?
Domani e giovedi per tutto il giorno ci sarà la discussione generale sulla legge Zan, e la scadenza degli emendamenti è stata fissata entro il 20 luglio. E’ un risultato di mediazione tra chi chiedeva tempi lunghi e i fautori della legge perché i tempi si allungano di una settimana. Poi naturalmente dipenderà da quali e quanti saranno gli emendamenti e qui si gioca un’altra partita ancora: la Lega si prepara all’ostruzionismo con un numero molto grandi di emendamenti. E Renzi presenterà i suoi emendamenti? Probabilmente aspetterà di vedere se altri lo faranno e soprattutto se il dibattito si incarterà con l’ostruzionismo per poi mettere le carte in tavola dicendo di voler uscire dallo stallo.

Intanto è arrivata la notizia dell’indagine su Renzi e sul suo manager Lucio Presta. Ci sono state reazioni?
Non c’è stata alcuna reazione formale a questa notizia che arriva poche ore dopo la conferenza stampa in cui Renzi denunciava le inchieste aperte a carico suo e della sua famiglia da quando è in politica. In via informale invece alcuni tra i promotori della legge Zan erano addirittura preoccupati perché, sostengono, è un tema che potrebbe ulteriormente portare l’attenzione altrove. Ma il conflitto tra Renzi e altre componenti della maggioranza, a cominciare dal Movimento 5 Stelle, non si fermano al Ddl Zan. “E non è escluso che altri potrebbero decidere di attaccarlo sulla giustizia” dicevano nei corridoi del Senato.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 03/08/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 08/03/2021

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Music Revolution di mar 03/08/21

    Music Revolution di mar 03/08/21

    Music Revolution - 08/04/2021

  • PlayStop

    Bollicine di mar 03/08/21

    Bollicine di mar 03/08/21

    Bollicine - 08/04/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mar 03/08/21

    News Della Notte di mar 03/08/21

    News della notte - 08/03/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mar 03/08/21

    A casa con voi di mar 03/08/21

    A casa con voi - 08/03/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 03/08/21

    Ora di punta di mar 03/08/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 08/03/2021

  • PlayStop

    La Febbra di mar 03/08/21

    La Febbra di mar 03/08/21

    La febbra - 08/03/2021

  • PlayStop

    Febbre a '91 pt. 2 - BEST DELLA CRITICA

    ..BLUR ‘There’s No Other Way’..3 PM Dawn - Set Adrift On Memory Bliss..TEENAGE FANCLUB ‘What You Do To Me’..PRIMAL SCREAM…

    Febbre a ’91 - 08/03/2021

  • PlayStop

    Antonio La Torre difende Jacobs dalle insinuazioni della stampa anglosassone

    Antonio La Torre risponde ai dubbi sollevati da Washington Post e NY Times sui miglioramenti cronometrici di Marcell Jacobs.

    Gli speciali - 08/03/2021

  • PlayStop

    Conduzione Musicale di mar 03/08/21

    Conduzione Musicale di mar 03/08/21

    Conduzione musicale - 08/03/2021

  • PlayStop

    Rock is Dead di mar 03/08/21

    2. Eddie Cochran – l’ultima corsa dell’altro Elvis e l’omicidio del geniale King Curtis

    Rock is dead - 08/03/2021

  • PlayStop

    Da Pollon agli investimenti

    Jennifer Radulovic, Giuseppe Girgenti, Alessandro Fatichi

    Di tutto un boh - 08/03/2021

  • PlayStop

    Momentaneamente aperti di mar 03/08/21

    Momentaneamente aperti di mar 03/08/21

    Momentaneamente aperti - 08/03/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 03/08/21

    Prisma di mar 03/08/21

    Prisma - 08/03/2021

  • PlayStop

    Radiosveglia del mar 03/08/21

    Radiosveglia del mar 03/08/21

    Radiosveglia - 08/03/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis To Revelation - 08/03/2021

  • PlayStop

    Louis Armstron (2): con Fletcher Henderson; con Bessie Smith; gli Hot Five (1924-26)

    Jazz Anthology di lun 02/08/21

    Jazz Anthology - 08/03/2021

Adesso in diretta