Approfondimenti

Gli Ardecore cantano la Roma del Belli: sono i nostri artisti della settimana

Ardecore 996

Ardecore – 996: è uscito da pochi giorni il secondo volume di un lavoro affascinante e meticoloso che ci riporta una band che a Radio Popolare amiamo fin dal suo esordio, gli Ardecore (pagina Facebook ufficiale), impegnati a fare quello che meglio gli riesce, celebrare Roma, la sua storia, la sua cultura popolare, il suo dialetto e il suo spirito unico.

Era il 2005 quando ci siamo innamorati di un disco intitolato Ardecore: un gioco di parole efficace a dare il nome sia al gruppo che alla prima raccolta di canzoni, in equilibrio tra l’inglese hardcore e l’idea di un cuore che arde, che brucia, per amore ma non solo. La band era nata quasi per caso, da un tour che vedeva impegnati gli americani Karate, guidati dal chitarrista Geoff Farina, con gli italiani Zu e gli altrettanto italiani Blind Loving Power, con alla voce Giampaolo Felici.

Da quell’esperienza nacque la voglia di unirsi per celebrare una tradizione popolare, caratterizzata da testi spesso cupi e violenti, storie di amori dannati, delitti e carceri. Accompagnate da una musica in equilibrio tra rock e canzone popolare. Il risultato fu eccellente e la band continuò nella sua strada, pubblicando negli anni successivi altri tre dischi.

Dopo sei anni di inattività discografica, gli Ardecore di Giampaolo Felici, architetto dei progetti del gruppo, sono tornati con un lavoro ambizioso, che riparte dalla passione per le storie di una Roma spesso dimenticata, grazie alla scelta di dedicarsi all’opera del poeta Giuseppe Gioachino Belli, vissuto tra il 1791 e il 1863, tra gli autori più rappresentativi della letteratura romana, che con una vastissima produzione di oltre 2000 componimenti ha contribuito in modo cruciale alla definizione di quel dialetto che chiamiamo “romanesco”.

ardecore 996“996 – LE CANZONI DI G.G. BELLI” è stato pubblicato in due volumi, il primo a giugno 2022, il secondo in questi giorni: si tratta dunque di un doppio album, distribuito da La Tempesta Dischi sulle piattaforme digitali, e un libro, edito da Squilibri, che rappresenta l’unico supporto fisico dell’intero lavoro. Infatti dal libro, tramite un QR Code, si può accedere all’ascolto e al download dei due dischi; inoltre contiene i testi, con note autografe del Belli, le nuove partiture di tutti i sonetti musicati, le illustrazioni originali realizzate da alcuni disegnatori di fama nazionale e internazionale e la prefazione di Marcello Teodonio, il più autorevole studioso dell’opera Belliana e presidente del centro studi ‘G.G. Belli’.

Musicalmente, chi ha amato gli Ardecore fin dalla loro prima prova discografica si troverà immediatamente a casa. Si viene piacevolmente trascinati dalla voce di Felici, cupa ed espressiva, perfetta per narrare storie nere, ironiche, a volte drammatiche, a volte divertenti, a volte entrambe le cose. Felici nella composizione musicale è stato affiancato da Adriano Viterbini (I Hate My Village, Bud Spencer Blues Explosion) e da Gianluca Ferrante (Kore), mentre tra i musicisti che hanno partecipato alle registrazioni troviamo anche Jacopo Battaglia (Zu, Bloody Beetroots), Giulio Favero (Teatro Degli Orrori), Massimo Pupillo (Zu), Geoff Farina (Karate), Ludovica Valori (Nuove Tribù Zulu), Marco Di Gasbarro (Squartet) e la partecipazione di Davide Toffolo (Tre Allegri Ragazzi Morti) nei brani “Er cimiterio de la morte” e “Campa e llassa campà”, contenuti nel Volume 1.

Con 996, in entrambi i suoi volumi, gli Ardecore sono gli artisti di questa settimana su Radio Popolare: per sette giorni ne ascolteremo le canzoni, per poi dedicare loro uno speciale che andrà in onda domenica 23 ottobre, dalle 18.30 alle 19. Intanto, qui sotto, trovate il video di “Er cimiterio de la morte”, con la partecipazione di Davide Toffolo.

 

 

LEGGI ANCHE:
Tamino, cantautore belga-egiziano, è l’artista della settimana di Radio Pop
Manuel Agnelli presenta il suo disco solista: è l’artista della settimana di Radio Popolare
I Verdena tornano con Volevo Magia: sono i nostri artisti della settimana
La violinista e cantante Sudan Archives è l’artista della settimana di Radio Popolare
Laufey con il suo primo album è la prima artista della settimana della stagione 2022-2023

  • Autore articolo
    Niccolò Vecchia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 26/11/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 26/11/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 25/11/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 26/11/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 26/11/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 26/11/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 26/11/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 26/11/2022

  • PlayStop

    Let's spend the night together di sabato 26/11/2022

    Let's Spend The Night Together è il salottino rock'n'roll di Radio Popolare. Si parla di attualità, si passano le novità…

    Let’s spend the night together - 26/11/2022

  • PlayStop

    Doppia Acca di venerdì 25/11/2022

    Dal 2011 è la trasmissione dedicata all’hip-hop di Radio Popolare.

    Doppia_Acca - 26/11/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 25/11/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 26/11/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 25/11/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 26/11/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di venerdì 25/11/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 26/11/2022

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di venerdì 25/11/2022

    I fatti più importanti della giornata sottoposti al dibattito degli ascoltatori e delle ascoltatrici.

    Quel che resta del giorno - 26/11/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 25/11/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 26/11/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 25/11/2022

    (47 - 238) Dove si scopre che per fare il Vice Ministro degli Esteri non è così importante conoscere, almeno…

    Muoviti muoviti - 26/11/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 25/11/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 26/11/2022

  • PlayStop

    Jack Box di venerdì 25/11/2022

    Jack Box è lo scatolone musicale di Jack del venerdi, dal quale estraiamo i suoni che hanno caratterizzato la settimana,…

    Jack Box - 26/11/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 25/11/2022

    Il magazine musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 26/11/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di venerdì 25/11/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 26/11/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di venerdì 25/11/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 26/11/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 25/11/2022

    Cult è condotto da Ira Rubini e realizzato dalla redazione culturale di Radio Popolare. Cult è cinema, arti visive, musica,…

    Cult - 26/11/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 25/11/2022

    Proseguiamo il nostro viaggio negli ospedali lombardi tra liste d’attesa e call center quasi inutili: oggi ci trasferiamo al S.…

    37 e 2 - 26/11/2022

  • PlayStop

    Marta Correggia. Il mio nome è Aoise

    MARTA CORREGGIA – IL MIO NOME E’ AOISE – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 25/11/2022

Adesso in diretta