Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di gio 12/12 delle ore 13:30

    GR di gio 12/12 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 12/12/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 12/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/12/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 12/12 delle 07:19

    Metroregione di gio 12/12 delle 07:19

    Rassegna Stampa - 12/12/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Radio Session di gio 12/12

    Radio Session di gio 12/12

    Radio Session - 12/12/2019

  • PlayStop

    Memos di gio 12/12

    Memos di gio 12/12

    Memos - 12/12/2019

  • PlayStop

    Tazebao di gio 12/12

    Tazebao di gio 12/12

    Tazebao - 12/12/2019

  • PlayStop

    Cult di gio 12/12 (seconda parte)

    Cult di gio 12/12 (seconda parte)

    Cult - 12/12/2019

  • PlayStop

    Cult di gio 12/12 (prima parte)

    Cult di gio 12/12 (prima parte)

    Cult - 12/12/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 12/12

    Note dell'autore di gio 12/12

    Note dell’autore - 12/12/2019

  • PlayStop

    Cult di gio 12/12

    Cult di gio 12/12

    Cult - 12/12/2019

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 12/12

    37 e 2 di gio 12/12

    37 e 2 - 12/12/2019

  • PlayStop

    L'ultima notte di Giuseppe Pinelli parte 1

    #pinelli #anarchia #piazzaFontana #1969 #stage #12dicembre #milano #servizisegreti #stragedistato #calabresi #questura #50anni #anniversari

    Radiografia Nera - 12/12/2019

  • PlayStop

    Prisma di gio 12/12 (terza parte)

    Prisma di gio 12/12 (terza parte)

    Prisma - 12/12/2019

  • PlayStop

    Prisma di gio 12/12 (seconda parte)

    Prisma di gio 12/12 (seconda parte)

    Prisma - 12/12/2019

  • PlayStop

    Prisma di gio 12/12 (prima parte)

    Prisma di gio 12/12 (prima parte)

    Prisma - 12/12/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 12/12

    Il demone del tardi - copertina di gio 12/12

    Il demone del tardi - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (terza parte)

    Fino alle otto di gio 12/12 (terza parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (seconda parte)

    Fino alle otto di gio 12/12 (seconda parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (prima parte)

    Fino alle otto di gio 12/12 (prima parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12

    Fino alle otto di gio 12/12

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult - 11/12/2019

  • PlayStop

    Cosa ne Bici del mer 11/12

    Cosa ne Bici del mer 11/12

    Cosa ne BICI? - 11/12/2019

  • PlayStop

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao - 11/12/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Alleanza con Gori, Leu divisa

Liberi e Uguali in queste ore è divisa sull’alleanza con il Partito Democratico per le elezioni regionali in Lombardia.

L’assemblea di Leu che questa sera avrebbe dovuto sancire la corsa solitaria e l’individuazione di un candidato autonomo da Giorgio Gori, espressione del Pd, è stata rinviata di due giorni.

Questa mattina ai microfoni di Radio Popolare il segretario di Sinistra Italiana, Tino Magni era stato categorico: “andremo da soli”.

Le pressioni da Roma, però, continuano.

A livello nazionale, la componente di Mdp dentro Liberi e Uguali vede con favore l’accordo, mentre Sinistra Italiana  e Civati sono contrari.

Oggi alla trattativa hanno partecipato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni e i big di Liberi e Uguali, a cominciare da Pierluigi Bersani.

In Lombardia la base e i vertici di Liberi e Uguali hanno manifestato più volte la loro contrarietà all’alleanza con Giorgio Gori e il Partito Democratico. Onorio Rosati, il candidato presidente in pectore di Liberi e Uguali in Lombardia, poco fa parlando di una ipotesi di accordo è stato categorico: “lo escludo – ha detto – la decisione è stata presa, il dato è tratto”.

La partita riguarda anche le elezioni regionali nel Lazio dove si ricandida il presidente uscente Nicola Zingaretti, del Pd, che in questi anni ha governato con il centrosinistra. Nel Lazio l’accordo è più probabile. Anche Stefano Fassina, di Sinistra Italiana ha aperto sulla base del programma che presenterà Zingaretti.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni