Alessandro Principe
IL CASO SU RAI UNO
Rai: chiusa la trasmissione sessista
Vergognosa trasmissione su Rai 1. E' un caso il dibattito andato in onda a "Parliamone sabato". Fra ammiccamenti e doppi sensi, si è discusso dei presunti "pregi" delle donne dell'Est. Con tanto di grafica in sei punti. Abbiamo intervistato la consigliera di Viale Mazzini Rita Borioni. Che si scusa e preannuncia iniziative
dopo il voto olandese
L’Europa può ancora salvarsi
Con le elezioni olandesi gli europeisti tirano un sospiro di sollievo, ma la crisi dell'Ue resta. Forse sono ancora in tempo a riformare l'Ue
ESPERIMENTO A TORINO
“Abbracciami, sono un Rom”
Un esperimento sociale a Torino: un giovane Rom invitava i passanti ad abbracciarlo. Per sfidare il pregiudizio. Lo abbiamo intervistato
EUROPARLAMENTO
Ma a chi importa di Strasburgo?
L'elezione del nuovo presidente dell'Europarlamento non è un argomento che interessa molti cittadini europei. Eppure ci sarebbe una partita importante da giocare. Nel campo progressista
EUROPA
Bruxelles 2017, l’anno della verità
Tre elezioni cruciali, un'Unione divisa e impaurita. Alle urne Olanda, Francia e Germania, con la prevista ascesa dei partiti anti europei
SVOLTA DI GRILLO
Alleanza con i Liberali? 5 Stelle in subbuglio
Avviata a sorpresa una consultazione on line per cambiare alleato all'Europarlamento. Dall'euroscettico Ukip all'ultra-europeista Partito liberale. Malumori tra deputati e militanti. Grillo: cambiamo per contare di più
LAVORO IN AFFITTO
Sempre aperti, con i voucher
La multinazionale francese Carrefour tiene aperti i suoi ipermercati anche a Capodanno utilizzando i "voucheristi". Ma non è la sola, specie nella grande distribuzione
Unione europea
A.A.A. Leader anti populismo cercasi
Oggi sembra essere questo il principale requisito di chi si candida a governare: fare da argine alle destre estreme e anti europee. Al punto di sorvolare sui gravi errori di questi anni. Come l'austerity
BRUXELLES E WASHINGTON
Ma gli Stati Uniti d’Europa sono lontani
L'Europa è sempre più divisa. E la democrazia americana, per l'Unione europea, è sempre più lontana. Il sogno degli Stati Uniti d'Europa sembra tramontato
Parla Umberto Guidoni
Rosetta e la Cometa, missione compiuta
Dopo dieci anni di viaggio per avvicinare la cometa 67P, 7 miliardi di chilometri percorsi e due anni passati a girarle intorno, Rosetta passerà le sue ultime giornate di vita esplorando una zona poco conosciuta della cometa
Scuola al via
Caos cattedre, la partenza è in salita
Ritardi nella formazione delle graduatorie, posti ancora non disponbili per i vincitori, nodo-trasferimenti: per l'anno scolastico si annuncia un avvio complicato
La vita dopo il sisma
Le paure del paese che non c’è più
Pescara del Tronto era un piccolo paese, una frazione di Arquata: oggi è un cumulo di macerie. E i suoi abitanti si chiedono come sarà il futuro
Pedofilia nella Chiesa
Rimosso vescovo di Albenga. “Ma gli abusi ci sono ancora”
Il papa ha deciso di rimuovere, dopo 26 anni, monsignor Oliveri dalla diocesi di Albenga. Era al centro di polemiche e accuse per aver accolto sacerdoti condannati per pedofilia. "Ma la Chiesa non fa ancora abbastanza", dice Francesco Zanardi della Rete l'Abuso
Il G-20 in Cina
L’economia globale nell’età dell’incertezza
Sono tanti i fattori di instabilità che gravano sulla ripresa economica. A partire dalla Brexit. Ecco cosa pensa il G-20. E quali sono gli altri focolai di rischio secondo l'economista Fabrizio Onida.
L'omicidio di Fermo
“Chi alimenta l’odio è responsabile”
All'omicida di Fermo è stata contestata l'aggravante dell'odio razziale. E anche il presidente della Repubblica Mattarella ha puntato il dito contro il razzismo. Cècile Kyenge, eurodeputata, subì attacchi razzisti quando era ministra. E oggi attacca le responsabilità della politica.
Il massacro di Orlando
“Ecco perché la strage può favorire Trump”
La strage di Orlando entra nella campagna elettorale americana: Donald Trump la sfrutterà per rilanciare il suo messaggio populista anti-immigrati
Il parroco di Ventimiglia
“Così accolgo i profughi nella mia parrocchia”
Dopo la chiusura del centro di accoglienza e lo sgombero del campo, i migranti a Ventimiglia non hanno più un posto dove stare. Così un parroco ha aperto le porte della sua chiesa. Ecco il suo racconto.

 

 
 
1
2
3
>
>>