Approfondimenti

Zimbabwe: al peggio non c’è mai fine

Siamo alla fine della sceneggiata del penoso balletto per il potere in Zimbabwe che dura ormai da una settimana. Robert Mugabe, a sorpresa in un discorso televisivo non si è dimesso, come tutti si attendevano. Pare lo faccia a breve, almeno così dice la Cnn e altre fonti giornalistiche. Il vecchio presidente ha ottenuto piena immunità per se stesso e per la moglie Grace.

Le dimissioni di Mugabe, o almeno il suo impeachment, o almeno un ordine del tribunale che lo accusi di usurpazione del potere e gli imponga di uscire di scena, sono essenziali per il gruppo di militari che ha voluto accelerare la successione al potere. Senza l’Unione Africana, che non può approvare un golpe, sarebbe obbligata a non riconoscere il nuovo regime. Invece la cricca di militari che ha preso il potere ha assolutamente bisogno che sul Paese calino il silenzio e la legittimità internazionale per poter continuare a fare affari su un paese ridotto alla fame, in preda ad una crisi economica disastrosa e senza sbocchi.

Al di là del modo in cui si concluderà la vicenda non si può non riconoscere che Mugabe è ormai fuori gioco, soprattutto per la sua età. Ma soprattutto è fuori gioco la moglie Grace, 52 anni, che nella sceneggiata di questi giorni è stata completamente assente e che era il vero obiettivo dei golpisti che temevano, come voleva il marito, che prendesse il potere.

I vincitori sono senza dubbio la cricca di militari che ha sostenuto Mugabe fino ad oggi e che si sono arricchiti come lui e forse ancora di più. Sono una vera e proprio banda di gangster. Il capo dell’esercito Costantino Chiweke, il vice presidente Emerson Msangawa, il capo dei veterani di guerra Mutsvangwa. Questi gli uomini che per Mugabe hanno fatto il lavoro sporco da quando il vecchio presidente è al potere.

L’attrice di questa sceneggiata è Grace Mugabe, il vero obiettivo del golpe. Lei ha conti milionari a Singapore e ha speso con grande disinvoltura denaro dello stato per propri interessi personali. A Parigi, in una sola giornata di shopping, ha fatto fuori 140mila euro. Qualche settimana fa era stata arrestata in Sudafrica con accuse di violenze verso una commessa.

Altro attore è il popolo dello Zimbabwe. In questi giorni è stato l’attore meno apparso in scena, quasi nemmeno una comparsa. Eppure le vicende di queste ore vengono pagate soprattutto dai circa 16 milioni di abitanti di questo paese.

  • Autore articolo
    Raffaele Masto
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 19/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 19/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 19/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 19/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 19/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 18/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mercoledì 18/05/2022

    I suoni dell’architettura. A cura di Roberto Centimeri e Riccardo Salvi.

    Gimme Shelter - 19/05/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 18/05/2022

    Con Fabio Ciconte parliamo della grande industria agricola e alimentare mondiale, con Samantha Pilati, meteorologa dell'Osservatorio Milano Duomo, dell’ondata di…

    Il giusto clima - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 18/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    1-Guerra in Ucraina. La commissione Europea svela il suo progetto per riarmare il continente. Bruxelles vuole spendere di più nel…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 18/05/2022

    1) Indipendenti da Mosca, ma non ancora dal nucleare e dal carbone. Il piano europeo Re-PowerEu punta a ridurre la…

    The Game - 19/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 18/05/2022

    Dove si parla della lettera dell'assessore al turismo della regione Liguria Gianni Berrino a Google perché le recensioni dei ristoranti…

    Muoviti muoviti - 19/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 18/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 19/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 18/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 18/05/2022

    Live di Bandabardò e Cisco, Live di Galeffi

    Jack - 19/05/2022

Adesso in diretta