Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 17/01 delle ore 13:30

    GR di ven 17/01 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 17/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 17/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 17/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 17/01 delle 07:15

    Metroregione di ven 17/01 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 17/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Radio Session di ven 17/01

    Radio Session di ven 17/01

    Radio Session - 17/01/2020

  • PlayStop

    Memos di ven 17/01

    Memos di ven 17/01

    Memos - 17/01/2020

  • PlayStop

    LSTNT - Puntata 115

    Special Guest: OLDEN..Presentazione in anteprima del nuovo album “ Prima che sia tardi” (VRec/Audioglobe) prodotto da Flavio Ferri (Delta V)...In…

    Let’s spend the night together - 17/01/2020

  • PlayStop

    LSTNT - Puntata 114

    Special Guest: Vincenzo Rossini presenta il suo ultimo libro “Una su Mille” (Arcana)..In studio Giuseppe Fiori, Cristian Zaffaroni, Paola Colombo

    Let’s spend the night together - 17/01/2020

  • PlayStop

    Tazebao di ven 17/01

    Tazebao di ven 17/01

    Tazebao - 17/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 17/01

    Note dell'autore di ven 17/01

    Note dell’autore - 17/01/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 17/01 (seconda parte)

    Cult di ven 17/01 (seconda parte)

    Cult - 17/01/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 17/01 (prima parte)

    Cult di ven 17/01 (prima parte)

    Cult - 17/01/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 17/01

    Cult di ven 17/01

    Cult - 17/01/2020

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 17/01

    C'e' Luce di ven 17/01

    C’è luce - 17/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di ven 17/01

    Prisma di ven 17/01

    Prisma - 17/01/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 17/01 (prima parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 17/01 (prima parte)

    Il giorno delle locuste - 17/01/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 17/01 (seconda parte)

    Il Giorno Delle Locuste di ven 17/01 (seconda parte)

    Il giorno delle locuste - 17/01/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 17/01

    Il demone del tardi - copertina di ven 17/01

    Il demone del tardi - 17/01/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di ven 17/01

    Rassegna stampa internazionale di ven 17/01

    Rassegna stampa internazionale - 17/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 17/01 (terza parte)

    Fino alle otto di ven 17/01 (terza parte)

    Fino alle otto - 17/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 17/01 (seconda parte)

    Fino alle otto di ven 17/01 (seconda parte)

    Fino alle otto - 17/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 17/01 (prima parte)

    Fino alle otto di ven 17/01 (prima parte)

    Fino alle otto - 17/01/2020

  • PlayStop

    Let's spend the night together del gio 16/01

    Let's spend the night together del gio 16/01

    Let’s spend the night together - 17/01/2020

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 16/01

    Rotoclassica di gio 16/01

    Rotoclassica - 17/01/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Timbuktu ritrova la sua anima

Sono stati restaurati 14 mausolei a Timbuktu. Il direttore generale dell’Unesco e il ministro della Cultura del Mali hanno inaugurato la ricostruzione dei mausolei, che erano stati distrutti dai jihadisti quando avevano occupato il Nord del Paese nel 2012, prima di essere cacciati dall’intervento armato francese l’anno successivo. I lavori sono durati un anno e sono costati circa 500mila dollari. Timbuktu è nella lista dei patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

I mausolei di Timbuktu sono la storia di questa città mitica, incastrata proprio al centro del grande deserto del Sahara. Era il 2012 quando la città veniva invasa dai gruppi del jihadismo armato i cui miliziani hanno, letteralmente, cercato di cambiarle i connotati. Per farlo non potevano che distruggere i simboli della sua storia: i suoi mausolei, la sua arte, le sue biblioteche. Chi conosce Timbuktu sa che proprio in questi luoghi risiede l’anima della città. Quattordici mausolei che custodiscono le spoglie di altrettanti uomini illustri, e guide spirituali e religiose che da questa città, dal sedicesimo secolo in avanti, hanno irradiato cultura, saggezza e hanno aperto vie al commercio e alla conoscenza tra i popoli.

Oggi con la ricostruzione dei mausolei Timbuktu torna ad essere Timbuktu. La città, che appare deludente quando vi si arriva, come appaiono deludenti i mausolei – dei semplici cumuli di sabbia compressa – in realtà custodisce secoli di storia ed è un esempio di convivenza e di incontro. Per questo l’oscurantismo jihadista voleva cancellarla.

  • Autore articolo
    Raffaele Masto
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni