Approfondimenti

Sala vince se apre a sinistra

Le possibilità che Giuseppe Sala ha di vincere le elezioni comunali di Milano passano dal recupero dei voti a sinistra: i consensi di coloro che si sono allontanati dopo la rinuncia di Pisapia a ricandidarsi e che non hanno mai amato Mister Expo. I consensi degli elettori di Sel, dei Verdi e dei comitati arancioni.

La scelta di Francesca Balzani di non guidare una lista che portasse il suo nome e sostenesse Sala complica il quadro. Per due ragioni: la lista avrebbe tenuto insieme quei mondi attorno a una proposta spendibile. E il no della ex candidata alle primarie mette in evidenza una distanza forte con Sala e con il Pd.

A sinistra temono che l’esito della vicenda Balzani dimostri una volontà da parte del Pd e di Sala di puntare tutto sulla conquista dei voti di centro. Uno schema rischioso, perché il candidato del centrodestra, Stefano Parisi, sta conducendo una campagna elettorale molto intelligente in cui si sta accreditando come il campione del centro. Significativo il suo ripudio pubblico dei voti di Casapound.

Questo costringe Sala a spostarsi a sinistra, area con la quale fino a questo momento non ha legato. La sinistra che ha sostenuto Balzani da parte sua è in difficoltà. In questi giorni si susseguiranno incontri e riunioni in vista di un’assemblea cittadina, lunedi prossimo, dove verrà posto il problema della collocazione. Ancora con il centrosinistra? E con quale capolista al posto di Balzani? Oppure fuori dal centrosinistra con una candidatura alternativa? Una questione che si interseca con la vicenda nazionale soprattutto per quanto riguarda Sinistra Ecologia e Libertà.

A Milano Sel ha lavorato per rimanere nel centrosinistra nonostante le pressioni in senso contrario provenienti da Roma. Adesso, resistere a quelle pressioni sarà più difficile. Se Gherardo Colombo fosse disponibile la sua sarebbe una figura in grado di unire. Ma fino a ora l’ex pm di Mani Pulite non ha confermato l’intenzione di candidarsi. Occorrerebbe un’apertura di credito importante di Sala nei confronti della sinistra. Nemmeno questo, fino a ora, è accaduto.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 09/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/09/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Episodio 7 - Damn (Parte 1)

    Dopo il disco che lo ha consacrato come uno degli artisti più influenti della sua generazione, nel 2017 Kendrick Lamar…

    The Good Kid from Compton - 08/09/2022

  • PlayStop

    Episodio 7 - Damn (Parte 1)

    Dopo il disco che lo ha consacrato come uno degli artisti più influenti della sua generazione, nel 2017 Kendrick Lamar…

    The Good Kid from Compton - 08/09/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di martedì 09/08/2022

    quando Dismacchione e Sora Giulia vi accompagnano in slittino giù dai monti della Carinzia, prima di portarvi a mangiare ostriche…

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di martedì 09/08/2022

    quando Dismacchione e Sora Giulia vi accompagnano in slittino giù dai monti della Carinzia, prima di portarvi a mangiare ostriche…

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    POVERLY PLANET - LISBONA

    persi con Kira tra i Miradouro più panoramici di Lisbona

    Poveri ma belli - 08/09/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 7

    Chapter 7 - Paradiso (Amsterdam) Una città sinonimo di libertà. Un locale sinonimo di libertà. In una ex chiesa in…

    This must be the place - 08/09/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 7

    Chapter 7 - Paradiso (Amsterdam) Una città sinonimo di libertà. Un locale sinonimo di libertà. In una ex chiesa in…

    This must be the place - 08/09/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di martedì 09/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 08/09/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di martedì 09/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 08/09/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di martedì 09/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 08/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 08/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 08/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/08/2022

  • PlayStop

    Popsera di lunedì 08/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di lunedì 08/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/08/2022

  • PlayStop

    Il clima come questione di genere

    Elena Mordiglia e Gianluca Ruggieri ne parlano con Serena Giacomin, fisica dell’atmosfera, meteorologa, presidente di Italiana Climate Network, Caterina Sarfatti,…

    All you need is pop 2022 - 08/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 08/08/2022 delle 15:35

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/08/2022

Adesso in diretta