Approfondimenti

Piers Faccini artista della settimana: il suo nuovo album in anteprima su Radio Pop

piers faccini shapes of the fall

Shapes of the fall è il nuovo album di Piers Faccini (profilo Facebook ufficiale): uscirà il prossimo 2 aprile, e Radio Popolare lo presenterà in anteprima, avendo scelto Faccini come artista della settimana. Per i prossimi sette giorni le canzoni di questo nuovo disco saranno protagoniste delle nostre trasmissioni, venerdì 2 aprile all’interno di Jack (in onda dalle 15 alle 16.30) proporremo un’intervista con il cantautore, domenica 4 aprile dalle 16 alle 16.30 chiuderemo la settimana con uno speciale dedicato all’album.

Molti ascoltatori ricorderanno che Piers Faccini è un artista che seguiamo e ospitiamo da molti anni, fin dal suo disco d’esordio come solista, uscito nel 2004: il bellissimo Leave no trace.

In molte occasioni abbiamo dunque raccontato dei tanti incroci che caratterizzano la vita e la musica di questo cantautore. Iniziamo dalle sue origini: di nazionalità britannica, nato a Londra, ma da padre italiano, ed è cresciuto in Francia, dove tuttora vive e dove la sua famiglia si è trasferita quando aveva 5 anni.

Inghilterra, Francia, Italia, ma non basta: nella sua musica Faccini incorpora poi altre influenze, che abbracciano in particolare tutto il Mediterraneo. Il dialogo tra diverse culture e diverse tradizioni è certamente uno dei punti di forza dell’arte di questo cantautore, che nel corso dei suoi otto album in studio, ha approfondito questa ricerca collaborando con musicisti quali Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Jasser Haj Youssef. Ma anche Vincent Segal e Ben Harper sono stati spesso al suo fianco, in studio e sul palco.

E’ un ibrido anche lo strumento con cui Piers Faccini suona più spesso, costruito appositamente per lui, in affascinante equilibrio tra chitarra e oud.

Il già citato Ben Harper lo ritroviamo tra gli ospiti di Shapes of the fall, insieme al cantante marocchino e maestro della musica tradizionale Gnawa, Abdelkebir Merchane.

La ricchezza dei mondi musicali di Faccini si rispecchia nella complessità sonore di questo nuovo album, che vive di momenti percussivi e trascinanti come “Foghorn Calling” o “Levante”, così come di composizioni più lente e intime, come “The Longest Night”.

Uno dei brani centrali di questo album è sicuramente “All Aboard”, che vede proprio la collaborazione con Ben Harper e Maallem Abdelkebir Merchane. Lo stesso Faccini ha raccontato questa canzone sui suoi canali social, usando queste parole: «E’ un brano che contiene un potente richiamo a fare qualcosa, mentre la tempesta di sconvolgimenti climatici e la devastazione della natura aumentano di ritmo. La canzone si ispira ai ritmi trance del Mediterraneo, dal sud Italia al Maghreb: questi ritmi ci aiutano a guarire, a passare dall’oscurità e dalla paura alla speranza e alla luce. Attingendo dalla favola di Noè e della sua arca, ho usato la leggenda per tracciare un parallelo con l’attuale crisi ambientale: “tutti a bordo” per proteggere e salvarci! Quale modo migliore per accompagnare questo appello all’azione di due delle voci più belle e piene di sentimento della musica contemporanea: il mio caro amico Ben Harper e il maestro marocchino della musica e della tradizione Gnawa, Abdelkebir Merchane. La canzone presenta due strumenti del Maghreb, l’aouisha suonata dall’incredibile Malik Ziad e il guembri suonato da suo fratello Karim Ziad, così come delle percussioni a mano, le grandi nacchere in metallo conosciute come karkabous».

Questa e altre canzoni ci accompagneranno per i prossimi giorni, introducendo in anteprima il nuovo album di Piers Faccini, Shapes of the fall. Sul canale di YouTube del cantautore è stato pubblicato un documentario a puntate sulla realizzazione di questo album: di seguito, l’episodio dedicato proprio a “All Aboard”.

LEGGI ANCHE:
Lana Del Rey, con il suo nuovo album, è l’Artista della settimana
La cantautrice americana Valerie June è la nuova artista della settimana
Nick Cave e Warren Ellis Artisti della settimana: è appena uscito Carnage
A 30 anni dalla sua morte, Serge Gainsbourg è l’Artista della settimana
Gianmaria Testa è l’Artista della settimana: Egea sta ripubblicando la sua discografia
Cristina Donà, con il crowdfunding per il suo nuovo album, è l’artista della settimana di Radio Pop
L’artista della settimana è la cantautrice britannica Arlo Parks
Ani DiFranco con il nuovo “Revolutionary Love” è l’Artista della settimana
Radio Popolare presenta l’Artista della settimana: i SAULT, rivelazione del 2020

  • Autore articolo
    Niccolò Vecchia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 13/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 14/04/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 19:48

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 14/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il Gufo e L'allodola di mer 14/04/21

    Il Gufo e L'allodola di mer 14/04/21

    Il gufo e l’allodola - 14/04/2021

  • PlayStop

    Music Revolution di mar 13/04/21

    Music Revolution di mar 13/04/21

    Music Revolution - 14/04/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mar 13/04/21

    News Della Notte di mar 13/04/21

    News della notte - 14/04/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mar 13/04/21

    A casa con voi di mar 13/04/21

    A casa con voi - 14/04/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 13/04/21

    Ora di punta di mar 13/04/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 14/04/2021

  • PlayStop

    Esteri di mar 13/04/21

    1-Stati Uniti – Russia, prove di dialogo. In una telefonata Joe Biden ha proposto a Vladimir Putin un incontro in…

    Esteri - 14/04/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mar 13/04/21

    Sunday Blues di mar 13/04/21

    Sunday Blues - 14/04/2021

  • PlayStop

    Uno di Due di mar 13/04/21

    Uno di Due di mar 13/04/21

    1D2 - 14/04/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 13/04/21

    Si parla con Pietro Steiner di I senza cuccia onlus di Bergamo

    Considera l’armadillo - 14/04/2021

  • PlayStop

    Jack di mar 13/04/21

    Intervista ad Amerigo Verardi a cura di Piergiorgio Pardo

    Jack - 14/04/2021

  • PlayStop

    Memos di mar 13/04/21

    Passato e futuro del Covid_19. Qual è l’origine del virus SARS-CoV-2? Le quattro ipotesi (e i relativi giudizi) fatte dagli…

    Memos - 14/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma - 14/04/2021

  • PlayStop

    Giorgio Vallortigara, I pensieri della mosca con la testa storta

    GIORGIO VALLORTIGARA - PENSIERI DELLA MOSCA CON LA TESTA STORTA - presentato da CECILIA DI LIETO

    Note dell’autore - 14/04/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto - 14/04/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 13/04/21

    ira rubini, cult, piccolo teatro aperto, coordinamento spettacolo lombardia, sergio ferrentino, uno di noi, utoya, fonderia mercury, radio popolare, auditorium…

    Cult - 14/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 14/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - 14/04/2021

  • PlayStop

    A come America del mar 13/04/21

    A come America del mar 13/04/21

    A come America - 14/04/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis To Revelation - 14/04/2021

Adesso in diretta