Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 21/02 delle ore 19:29

    GR di ven 21/02 delle ore 19:29

    Giornale Radio - 21/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 21/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 21/02 delle 19:51

    Metroregione di ven 21/02 delle 19:51

    Rassegna Stampa - 21/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di ven 21/02

    Musiche dal mondo di ven 21/02

    Musiche dal mondo - 21/02/2020

  • PlayStop

    C'e' di buono del ven 21/02

    C'e' di buono del ven 21/02

    C’è di buono - 21/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 21/02 (seconda parte)

    Ora di punta di ven 21/02 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/02/2020

  • PlayStop

    Esteri di ven 21/02

    1. Attentato terroristico motivato dal razzismo. Dopo la strage di Hanau Il ministro dell’interno Seehofer lancia l’allarme e ordina più…

    Esteri - 21/02/2020

  • PlayStop

    Coronavirus in Lombardia (prima parte)

    La cronaca della situazione nel lodigiano dopo la notizia dei contagi a Codogno. I nostri inviati sul territorio e alla…

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/02/2020

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 21/02 (seconda parte)

    Arrivano i vostri di ven 21/02 (seconda parte)

    Arrivano i vostri - 21/02/2020

  • PlayStop

    Arrivano i vostri di ven 21/02 (prima parte)

    Arrivano i vostri di ven 21/02 (prima parte)

    Arrivano i vostri - 21/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di ven 21/02 (seconda parte)

    Al telefono Michela Lugli per parlare della nuova sezione Anpi Audrey Hepburn, e Francesca Castelbarco per l'arrivo della nuova mappa…

    Due di Due - 21/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di ven 21/02 (prima parte)

    Al telefono il professore e antropologo Mauro Van Aken per parlare di antropologia e rappresentazione del cambiamento climatico. (prima parte)

    Due di Due - 21/02/2020

  • PlayStop

    Jack di ven 21/02 (seconda parte)

    Nina Simone, Elza Soares, Achlle Lauro, Indie Re, Alanis Morisette, Andreson Paak (seconda parte)

    Jack - 21/02/2020

  • PlayStop

    Jack di ven 21/02 (prima parte)

    Nina Simone, Elza Soares, Achlle Lauro, Indie Re, Alanis Morisette, Andreson Paak (prima parte)

    Jack - 21/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 21/02

    Considera l'armadillo ven 21/02

    Considera l’armadillo - 21/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session di ven 21/02

    Radio Session di ven 21/02

    Radio Session - 21/02/2020

  • PlayStop

    Lezioni di antimafia: Giuseppe Costanza

    Quarto incontro del ciclo di “Lezioni di antimafia” ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino Caponnetto” e coordinato da Raffaele Liguori.…

    Lezioni di antimafia - 21/02/2020

  • PlayStop

    Tazebao di ven 21/02

    Tazebao di ven 21/02

    Tazebao - 21/02/2020

  • PlayStop

    Lezioni di antimafia: Giuseppe Costanza

    L’ospite della quarta lezione di antimafia è stato Giuseppe Costanza, autista personale del giudice Giovanni Falcone. Costanza era a bordo…

    Memos - 21/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 21/02

    Note dell'autore di ven 21/02

    Note dell’autore - 21/02/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 21/02 (seconda parte)

    Cult di ven 21/02 (seconda parte)

    Cult - 21/02/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 21/02 (prima parte)

    Cult di ven 21/02 (prima parte)

    Cult - 21/02/2020

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 21/02

    C'e' Luce di ven 21/02

    C’è luce - 21/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Quelle prugne ai fascisti

“Dieci prugne ai fascisti” (ed. Elliot) è un romanzo scritto come un road-movie dalla giovane Elvira Mujčić, nata in Serbia ma trasferitasi in Italia negli anni ’90 con la famiglia, durante il conflitto nella ex-Iugoslavia.

Lania, protagonista della storia, ha molti punti in comune con la sua autrice e ne condivide la visione ironica del mondo. Anche Lania vive in Italia, dopo essere fuggita dalla guerra nel suo paese d’origine, la Bosnia.

Nella nuova patria, la famiglia di Lania ha ormai trovato un proprio, seppure instabile, equilibrio. Ma la morte della nonna, perno importante della vita collettiva, sconvolge l’armonia faticosamente conquistata.

La nonna chiede, a tempo debito, di essere sepolta nella propria terra. Semplice a dirsi, meno a farsi. Nonostante l’anticipo con cui figli e nipoti tentino di programmare l’operazione, una serie di equivoci, farragini burocratiche, contrasti di opinione e il riemergere di terribili e sempre taciuti ricordi rendono il compito molto complicato.

Il ritorno in patria per Lania e i suoi, insieme alla bara della nonna, diventa dunque una sorta di migrazione a ritroso nello spazio e nel tempo, punteggiata di imprevisti, rivelazioni e crisi di identità.

Elvira Mujčić è nata nel 1980 in Serbia, ha vissuto in Bosnia, in Croazia e infine a Roma, dove abita tuttora. Interprete e traduttrice, ha pubblicato i libri “Al di là del caos”, “E se Fuad avesse avuto la dinamite?”, “Sarajevo: la storia di un piccolo tradimento” e “La lingua di Ana”.

Ascolta l’intervista a Elvira Mujčić a Cult

elvira-mujcic-dieci-prugne-ai-fascisti

  • Autore articolo
    Ira Rubini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni