Approfondimenti

La verità, senza paura

Un’inchiesta che ricevette il Pulitzer, nello stesso anno in cui furono abbattute le Torri gemelle a New York; George Bush era presidente degli Stati Uniti e iniziava l’invasione delle truppe americane in Afghanistan. A Boston nel 2001 l’attenzione era rivolta anche altrove e il buon giornalismo riusciva a portare fino in fondo, senza distrazioni e depistaggi, un caso legato alla pedofilia in parrocchia. Tutto vero.

Una squadra di giornalisti del Boston Globe, guidata da un nuovo direttore esterno arrivato da Miami, è al centro del film Il caso Spotlight di Thomas McCarthy: sei candidature all’Oscar, tra cui miglior film, regia, sceneggiatura originale, montaggio e due degli attori (non) protagonisti Mark Ruffalo e Rachel McAdams. È giusto però citare tutta la squadra di interpreti, che regala al film l’intensità e la suspence che merita: Michael Keaton, Liev Schrieiber, Stanley Tucci.

“Spotlight” è il nome del team di giornalisti che segue questo caso insidioso, legato all’abuso di un cospicuo numero di ragazzini da parte di sacerdoti della parrocchia della città. Violenze portate avanti per anni, coperte dalle alte cariche della Chiesa cattolica e con molte vittime messe a tacere per paura, con processi ancora aperti, prove insabbiate e documenti spariti.

Sulla scia di quel giornalismo, già ammirato in Tutti gli uomini del Presidente (1976) di Alan J. Pakula in cui Robert Redford e Dustin Hoffman ricostruivano con precisione ben documentata il lavoro investigativo dei due cronisti del Washington Post Bob Woodward e Carl Bernstein, sullo Scandalo Watergate che portò alle dimissioni del presidente Richard Nixon, smascherato nella sua campagna elettorale corrotta e che coinvolgeva Cia e Fbi, ai danni del Partito democratico.

image

Una ricerca non facile, quella di Spotlight, che lo stesso giornale locale aveva trascurato per anni, per troppe amicizie vicine e importanti, troppo timore di dare fastidio a qualcuno o di ricevere minacce e ripercussioni. Per quel quieto vivere con il potere che spesso silenzia il giornalismo serio e che la squadra in questione decide di intraprendere. Quindi, al via le ricerche dei testimoni, bussando casa per casa, incontrando preti che hanno perso la memoria o che hanno bisogno di raccontare e coinvolgendo l’unico avvocato non corrotto (Stanley Tucci) che, nonostante i depistaggi, porta avanti da anni processi senza sentenze.

Il caso Spotlight è anche un film di genere, che mette insieme momenti thriller e di denuncia, alla maniera di Erin Brockovich di Steven Soderbergh che per fare giustizia si mette in viaggio con lo scopo di portare alla sbarra i responsabili dell’ingiustizia subita da molte persone. O di Insider – Dietro la verità (1999) di Michael Mann con un testimone e un giornalista contro le multinazionali del tabacco. In questo caso sul banco degli imputati c’è la Chiesa di Boston, che spesso al cinema non è ben vista come già ebbe modo di raccontare Clint Eastwood nel 2003 in Mystic River, ambientato però negli anni Sessanta. 

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 01/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/01/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 01/07/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 07/01/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il giorno delle locuste di venerdì 01/07/2022

    Le locuste arrivano come orde, mangiano tutto quello che trovano sul loro cammino e lasciano solo desertificazione e povertà. Gianmarco…

    Il giorno delle locuste - 07/01/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di venerdì 01/07/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 07/01/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 01/07/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 07/01/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di venerdì 01/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/01/2022

  • PlayStop

    Serve & Volley di venerdì 01/07/2022

    Musica e parole per chiudere in bellezza il palinsesto dei giovedì! Con Marco Sambinello e Niccolò Guffanti.

    Serve&Volley - 07/01/2022

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 30/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 01/07/2022

  • PlayStop

    Chassis di giovedì 30/06/2022

    con Giancarlo Giannini, Antonio Capuano, Tommaso Ragno, Mario Martone e Ippolita Di Majo, dal Pesaro Film Festival. Walter Leonardi presenta…

    Chassis - 01/07/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 30/06/2022

    1 – Una Cina, un sistema. In occasione del 25esimo anniversario dell’indipendenza di Hong Kong, la visita di Xi Jinping…

    Esteri - 01/07/2022

  • PlayStop

    The Game di giovedì 30/06/2022

    1) Governo Draghi e caro-bollette: oggi il consiglio dei ministri ha prorogato bonus sociale e taglio dell’Iva. Il commento di…

    The Game - 01/07/2022

  • PlayStop

    Avenida Brasil di sabato 25/06/2022

    Speciale AGENDA BRASIL - Festival Internazionale di Cinema Brasiliano 2022 alla sua nona edizione milanese dal 6 all'8 luglio. Ospiti…

    Avenida Brasil - 25/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 30/06/2022

    Dove si analizza la prima giornata di POS obbligatorio cercando di cogliere le motivazioni dei clienti e quelle dei commercianti.…

    Muoviti muoviti - 01/07/2022

  • PlayStop

    Di tutto un Boh. Squali marci, formaggi coi vermi e Pompei.

    con Andrea Bellati e Margherita Fruzza

    Di tutto un boh - 01/07/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 30/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 01/07/2022

  • PlayStop

    Snippet di sabato 25/06/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 25/06/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 30/06/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 01/07/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 29/06/2022

    Jazz Ahead 179 - Playlist: 1. Earthlings, Anteloper, Pink Dolphins, International Anthem, 2022 2. Delfin Rosado, Anteloper, Pink Dolphins, International…

    Jazz Ahead - 29/06/2022

  • PlayStop

    Raul Montanari, Il Cristo zen

    RAUL MONTANARI – IL CRISTO ZEN – presentato da SANDRO GILIOLI

    Note dell’autore - 01/07/2022

Adesso in diretta