Approfondimenti

Il piano di Renzi: ciao Pd, nuovo movimento

Matteo Renzi sta valutando l’ipotesi di abbandonare il Partito Democratico.

Lo farebbe se non riuscisse a mantenere il controllo del Pd.

Il piano è concreto: uscire dal partito, fondare un nuovo movimento, portare con sé quanti più deputati e senatori possibile per formare gruppi parlamentari alla Camera e al Senato.

Renzi non ha alcuna intenzione di mollare. Le dimissioni dalla segreteria del Pd sono un atto formale ma la sua volontà è di continuare a essere protagonista della scena politica.

Il progetto di un nuovo movimento è un’arma in grado di produrre diversi effetti. In prima istanza, quello di intimorire gli avversari nella battaglia dentro al Pd.

Se poi il Pd fosse perso, si darebbe attuazione all’idea alternativa. L’ex rottamatore si ‘metterebbe in proprio’ sulla scia di quanto fatto da Emmanuel Macron in Francia. 

In questo modo, è il calcolo, garantirebbe un ruolo a se stesso e ai suoi fedelissimi e si giocherebbe una nuova scommessa per il futuro. Indebolendo al tempo stesso il Pd fino a rischiare di farlo implodere.

Tra i consiglieri di Renzi, Luca Lotti sarebbe il più scettico, mentre il progetto avrebbe il consenso del tesoriere del partito, Francesco Bonifazi e soprattutto di Maria Elena Boschi, componente fondamentale del ‘giglio magico‘ nonché segretaria della Fondazione Open, centro di elaborazione politica e cuore delle relazioni e del potere del renzismo.

Quanti parlamentari lo seguirebbero? Molti tra gli eletti oggi considerati a lui fedeli non lascerebbero il Pd ma alla fine Renzi potrebbe contare su 20-25 deputati e su un numero di senatori tra i 10 e i 15.

Numeri sufficienti per formare gruppi autonomi sia alla Camera che al Senato.

A quel punto, Renzi potrebbe giocare da battitore libero, anche per partecipare alla formazione di un governo.

La partita del governo è complicatissima, il presidente della Repubblica vuole numeri certi a sostegno dell’esecutivo. Mattarella non ama formule ambigue e ballerine, non vuole sentire parlare, almeno in questa fase, di ‘sostegno esterno’.

L’avversione di Renzi per un appoggio del Pd a un governo del Movimento 5 Stelle è nota.

Formalmente il Pd è contrario anche a qualsiasi forma di collaborazione con un centrodestra egemonizzato da Salvini. Ma a taccuini chiusi i ragionamenti dei renziani sono più sfumati.

I voti degli ipotetici gruppi renziani non sarebbero sufficienti per la formazione di un governo guidato dal centrodestra ma potrebbero essere un tassello fondamentale.

Il nome del movimento? Sconosciuto. Renzi però chiude spesso i suoi comizi con una parola che è un’esortazione ed è anche uno slogan, oltre che il titolo del suo libro: Avanti

 

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 10/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/10/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    La Portiera di mercoledì 10/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/10/2022

  • PlayStop

    Poetry Slam

    5 slammer professionisti e 5 poeti ascoltatori di Radio Popolare si sfideranno a colpi di versi. Gli esordienti i verranno…

    All you need is pop 2022 - 08/10/2022

  • PlayStop

    Episodio 8 - Damn (Parte 2)

    Dopo il disco che lo ha consacrato come uno degli artisti più influenti della sua generazione, nel 2017 Kendrick Lamar…

    The Good Kid from Compton - 08/10/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 10/08/2022 delle 15:36

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/10/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mercoledì 10/08/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 08/10/2022

  • PlayStop

    This must be the place - Episodio 8

    Chapter 8: Primavera Sound, Barcelona Il più grande festival musicale d'Europa? Sicuramente un luogo in cui succedono cose indimenticabili. Dalle…

    This must be the place - 08/10/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di mercoledì 10/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 08/10/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di mercoledì 10/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 08/10/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di mercoledì 10/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 08/10/2022

  • PlayStop

    Music revolution del 09/08/2022

    La musica è rivoluzione.  A volte perché è stata usata per manifestare un’idea, altre volte perché ha letteralmente scardinato lo…

    Music Revolution - 08/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 09/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/09/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di martedì 09/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 08/09/2022

  • PlayStop

    Popsera di martedì 09/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 08/09/2022

  • PlayStop

    La Portiera di martedì 09/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 08/09/2022

  • PlayStop

    Foraging

    Niccolò Vecchia e la Chef Valeria Mosca ci parlano dell’arte del Foraging ovvero, la raccolta di erbe selvatiche.

    All you need is pop 2022 - 08/09/2022

Adesso in diretta