Approfondimenti

Gli Stati Uniti contro Billie Holiday il film con Andra Day

Gli Stati Uniti contro Billie Holiday

All’origine di tutto c’è un a canzone. Si intitola “Strange fruit” e si riferisce ai neri appesi agli alberi e linciati: sono loro gli strani frutti spuntati sui rami, vittime di una pratica molto comune nell’America degli anni ’50. E’ l’epoca in cui Billie Holiday diventò un’icona della musica, ma nello stesso tempo anche il capro espiatorio della battaglia contro la droga intrapresa dal Governo Federale. In quegli anni, la droga diventava il primo espediente per una discriminazione razzista, l’alibi perfetto per arrestare quei neri che avevano raggiunto una certa popolarità.

Il caso della Lady in Satin è raccontato in chiave melò nel film “Gli Stati Uniti contro Billie Holiday” da Lee Daniels, già noto per il film “The Butler-Un maggiordomo alla Casa Bianca”, dove il maggiordomo afroamericano Cecil Gaines, interpretato da Forest Whitaker ripercorreva i suoi anni al servizio di sette Presidenti, da Eisenhower a Reagan. Il libro di riferimento del Premio Pulitzer Susan-Lori Parks si occupa del caso della cantante senza tralasciare gli aspetti politici della vicenda, che il regista utilizza come trama nascosta per sottolineare le ingiustizie subite dalla donna durante il suo percorso artistico. L’attrice Andra Day, anche lei cantante, si immedesima nella jazz singer usando la propria voce, un bel po’ più ruvida di quella originale, per tutte le canzoni interpretate dal vivo nel film. Alterna momenti di perfezione e di eleganza sul palco a scene di devastazione fisica e psicologica per l’uso delle droghe, che uccisero la Holiday a quarantaquattro anni.

La sfida più grande è stata quella di ricostruire l’esibizione di Billie Holiday alla Carnegie Hall, quando finalmente riuscì a cantare in pubblico “Strange fruits”; appena uscita di prigione e ancora con la determinazione e il coraggio di cantare la canzone bandita dal Governo, quella che parlava del terrore razziale in America e metteva in imbarazzo l’estabilishment. Canzone che ancora oggi è utilizzata come un simbolo dai Movimenti per i diritti civili.

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 19/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 19/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 19/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    The Game di giovedì 19/05/2022

    1) Draghi sbandiera l’indipendenza dal gas russo in due anni. Ma per l’indipendenza dalle fonti fossili i tempi del governo…

    The Game - 19/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 19/05/2022

    Dove si parla di gender reveal, ammesso e non concesso che sappiate cosa sia. Poi ex Presidenti degli Stati Uniti…

    Muoviti muoviti - 19/05/2022

  • PlayStop

    Cisco e Finaz presentano "Non fa paura" live a Jack

    Cisco e la Bandabardò finalmente uniscono le forze per un disco insieme dal titolo "Non fa paura" in uscita venerdì…

    Clip -

  • PlayStop

    Di tutto un boh di giovedì 19/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 19/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 19/05/2022

    Si parla con Clara Caspani e Lorenzo Niccolini, vicepresidente e presidente di Stray Dogs International Project su esperienze di cani…

    Considera l’armadillo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 19/05/2022

    Notizie, nuove proposte musicali e il momento Jack Box dedicato al compleanno di Grace Jones

    Jack - 19/05/2022

  • PlayStop

    Giacomo Natali, Capire l'Eurovision. Tra musica e geopolitica

    GIACOMO NATALI - CAPIRE L'EUROVISION. TRA MUSICA E GEOPOLITICA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 19/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di giovedì 19/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Cult di giovedì 19/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare, in onda alle 11.30: le corrispondenze dal Salone del Libro di…

    Cult - 19/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di giovedì 19/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 19/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 19/05/2022

    DRAGHI RIFERISCE IN PARLAMENTO SULLA GUERRA Dalle 9 la diretta dell'intervento al Senato del Presidente del Consiglio Mario Draghi, che…

    Prisma - 19/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 19/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 19/05/2022

Adesso in diretta