Approfondimenti

Esami di maturità al via il 17 giugno. Come si svolgeranno?

classe scuola

Il calcio di inizio per la maturità 2020, dopo mesi di isolamento domiciliare e didattica a distanza a causa della pandemia di COVID-19, è fissato per il 17 giugno prossimo. L’esame sarà in presenza, come disposto dal Ministero dell’Istruzione, e si svolgerà con modalità molto diverse rispetto agli anni precedenti.

Cesare Botti, dirigente scolastico del liceo artistico statale “Giacomo e Pio Manzù” di Bergamo e presidente di commissione per gli esami di maturità 2020, spiega a Radio Popolare come si svolgerà la maturità 2020.

L’intervista di Lorenza Ghidini e Claudio Jampaglia a Prisma.

Lei sarà commissario, giusto?

Sì, sono presidente in una commissione. Questa mattina c’è l’insediamento delle varie commissioni e quindi ci sono alcuni lavori propedeutici in vista della partenza di mercoledì alle 8.30 con i colloqui.

Come sarà la maturità?

Quest’anno, rispetto agli altri anni, non ci sono né le prima né la seconda prova. Al Ministero hanno pensato, all’interno del colloquio, di innestare due momenti che in qualche modo richiamano le prime due prove: l’elaborato dell’indirizzo, concordato dagli studenti con il loro docente di indirizzo e che dovrebbe sostituire la seconda prova, e l’analisi di un testo letterario affrontato durante l’anno che in qualche modo dovrebbe richiamare la prima prova.
Dal punto di vista dello svolgimento della prova si è cercato di trovare dei trait d’union con quella che era la versione tradizionale e ufficiale dell’esame. In aggiunta, come lo scorso anno, allo studente verrà proposto un materiale – può essere un’immagine, un testo, un elaborato o un progetto – da cui inizierà a fare una sorta di discussione pluridisciplinare. L’esame toccherà anche altre due parti: il percorso trasversale per le competenze e l’orientamento e alcuni aspetti della cittadinanza e della Costituzione.

Sarà una bella emozione per i ragazzi varcare quella soglia dopo tanti mesi di assenza.

Sicuramente. Hanno tutti manifestato il desiderio di fare l’esame e chiudere il loro percorso di cinque anni in presenza. Dal punto di vista di noi dirigenti che abbiamo dovuto organizzare tutto sul fronte della sicurezza sarebbe stato molto più comodo e veloce svolgere l’esame in videoconferenza, ma dal punto di vista motivazionale è chiaro che avere gli studenti presenti permetterà loro di esprimere il raggiungimento delle loro competenze e del loro lavoro quinquennale è più giusto.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di dom 29/11/20

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 01/12/2020

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Sacca del Diavolo di dom 29/11/20

    Sacca del Diavolo di dom 29/11/20

    La sacca del diavolo - 01/12/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 29/11/20

    Sunday Blues di dom 29/11/20

    Sunday Blues - 01/12/2020

  • PlayStop

    Bollicine di dom 29/11/20

    Bollicine di dom 29/11/20

    Bollicine - 01/12/2020

  • PlayStop

    Domenica Aut di dom 29/11/20

    Domenica Aut di dom 29/11/20

    DomenicAut - 01/12/2020

  • PlayStop

    Italian Girl di dom 29/11/20

    Italian Girl di dom 29/11/20

    Italian Girl - 01/12/2020

  • PlayStop

    Rock is Dead di dom 29/11/20

    Rock is Dead di dom 29/11/20

    Rock is dead - 01/12/2020

  • PlayStop

    Italian Style di dom 29/11/20

    Italian Style di dom 29/11/20

    Italian style – Viaggi nei luoghi del Design - 01/12/2020

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di dom 29/11/20

    Labirinti Musicali di dom 29/11/20

    Labirinti Musicali - 01/12/2020

  • PlayStop

    Avenida Brasil di dom 29/11/20

    Avenida Brasil di dom 29/11/20

    Avenida Brasil - 01/12/2020

  • PlayStop

    Comizi D'Amore di dom 29/11/20

    Comizi D'Amore di dom 29/11/20

    Comizi d’amore - 01/12/2020

  • PlayStop

    Slide Pistons di sab 28/11/20

    Slide Pistons Jam Session, Slide Pistons, Jam Session, Radio Popolare, Luciano Macchia, Raffaele Kohler, Gechi, Giovanni Doneda, Blues, La sabbia,…

    Slide Pistons – Jam Session - 01/12/2020

  • PlayStop

    Radiografia Nera di dom 29/11/20

    Radiografia Nera di dom 29/11/20

    Radiografia Nera - 01/12/2020

  • PlayStop

    Onde Road di dom 29/11/20

    Onde Road di dom 29/11/20

    Onde Road - 01/12/2020

  • PlayStop

    C'e' di buono del dom 29/11/20

    C'e' di buono del dom 29/11/20

    C’è di buono - 01/12/2020

  • PlayStop

    Chassis di dom 29/11/20

    Chassis di dom 29/11/20

    Chassis - 01/12/2020

  • PlayStop

    Favole al microfono di dom 29/11/20

    Favole al microfono di dom 29/11/20

    Favole al microfono - 01/12/2020

  • PlayStop

    Snippet di sab 28/11/20

    Snippet di sab 28/11/20

    Snippet - 01/12/2020

  • PlayStop

    Conduzione Musicale di sab 28/11/20

    Conduzione Musicale di sab 28/11/20

    Conduzione musicale - 01/12/2020

  • PlayStop

    On Stage di sab 28/11/20

    ira rubini, on stage, spettacolo dal vivo, teatro dei gordi, andrea panigatti, andree ruth shammah, radio parenti, piattaforme online, teatro…

    On Stage - 01/12/2020

  • PlayStop

    Passatel di sab 28/11/20

    Passatel di sab 28/11/20

    Passatel - 01/12/2020

  • PlayStop

    Pop Up di sab 28/11/20

    Pop Up di sab 28/11/20

    Pop Up Live - 01/12/2020

  • PlayStop

    Sidecar di sab 28/11/20

    Sidecar di sab 28/11/20

    Sidecar - 01/12/2020

Adesso in diretta