Approfondimenti

Esami di maturità al via il 17 giugno. Come si svolgeranno?

classe scuola

Il calcio di inizio per la maturità 2020, dopo mesi di isolamento domiciliare e didattica a distanza a causa della pandemia di COVID-19, è fissato per il 17 giugno prossimo. L’esame sarà in presenza, come disposto dal Ministero dell’Istruzione, e si svolgerà con modalità molto diverse rispetto agli anni precedenti.

Cesare Botti, dirigente scolastico del liceo artistico statale “Giacomo e Pio Manzù” di Bergamo e presidente di commissione per gli esami di maturità 2020, spiega a Radio Popolare come si svolgerà la maturità 2020.

L’intervista di Lorenza Ghidini e Claudio Jampaglia a Prisma.

Lei sarà commissario, giusto?

Sì, sono presidente in una commissione. Questa mattina c’è l’insediamento delle varie commissioni e quindi ci sono alcuni lavori propedeutici in vista della partenza di mercoledì alle 8.30 con i colloqui.

Come sarà la maturità?

Quest’anno, rispetto agli altri anni, non ci sono né le prima né la seconda prova. Al Ministero hanno pensato, all’interno del colloquio, di innestare due momenti che in qualche modo richiamano le prime due prove: l’elaborato dell’indirizzo, concordato dagli studenti con il loro docente di indirizzo e che dovrebbe sostituire la seconda prova, e l’analisi di un testo letterario affrontato durante l’anno che in qualche modo dovrebbe richiamare la prima prova.
Dal punto di vista dello svolgimento della prova si è cercato di trovare dei trait d’union con quella che era la versione tradizionale e ufficiale dell’esame. In aggiunta, come lo scorso anno, allo studente verrà proposto un materiale – può essere un’immagine, un testo, un elaborato o un progetto – da cui inizierà a fare una sorta di discussione pluridisciplinare. L’esame toccherà anche altre due parti: il percorso trasversale per le competenze e l’orientamento e alcuni aspetti della cittadinanza e della Costituzione.

Sarà una bella emozione per i ragazzi varcare quella soglia dopo tanti mesi di assenza.

Sicuramente. Hanno tutti manifestato il desiderio di fare l’esame e chiudere il loro percorso di cinque anni in presenza. Dal punto di vista di noi dirigenti che abbiamo dovuto organizzare tutto sul fronte della sicurezza sarebbe stato molto più comodo e veloce svolgere l’esame in videoconferenza, ma dal punto di vista motivazionale è chiaro che avere gli studenti presenti permetterà loro di esprimere il raggiungimento delle loro competenze e del loro lavoro quinquennale è più giusto.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 04/10/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 10/04/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 04/10/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 10/04/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di martedì 04/10/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 10/04/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di martedì 04/10/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 10/04/2022

  • PlayStop

    La professoressa Elena Granaglia parla di disuguaglianze a Pubblica

    Nella puntata di Pubblica del 04/10, è stata ospite di Lele Liguori a Pubblica. Granaglia è docente all'università Roma Tre…

    Clip - 10/04/2022

  • PlayStop

    La professoressa Elena Granaglia parla di disuguaglianze a Pubblica

    Nella puntata di Pubblica del 04/10, è stata ospite di Lele Liguori a Pubblica. Granaglia è docente all'università Roma Tre…

    Clip - 10/04/2022

  • PlayStop

    Cult di martedì 04/10/2022

    Cult è condotto da Ira Rubini e realizzato dalla redazione culturale di Radio Popolare. Cult è cinema, arti visive, musica,…

    Cult - 10/04/2022

  • PlayStop

    Pubblica di martedì 04/10/2022

    Pubblica, mezz’ora al giorno di incontri sull’attualità e le idee

    Pubblica - 10/04/2022

  • PlayStop

    Microfono aperto di martedì 04/10/2022

    E’ tornata Area B con divieti e deroghe, anche i diesel euro 5 non potranno più circolare nel centro di…

    Microfono aperto - 10/04/2022

  • PlayStop

    Andrea Berrini, Metropoli d’Asia. Sguardi su un altro futuro.

    ANDREA BERRINI – METROPOLI D’ASIA. SGUARDI SU UN ALTRO FUTURO – presentato da BARBARA SORRENTINI

    Note dell’autore - 10/04/2022

  • PlayStop

    Prisma di martedì 04/10/2022

    LE BOLLETTE ED I COSTI IMPAZZITI, TRA PROTESTE E PROFITTI Remo Valsecchi, che ha curato per Altreconomia il dossier "Come…

    Prisma - 10/04/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di martedì 04/10/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 10/04/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di martedì 04/10/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa internazionale - 10/04/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di martedì 04/10/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 10/04/2022

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 04/10/2022

    Ancora musica dal 1971: King Crimson e Gravy Train

    From Genesis To Revelation - 10/04/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 03/10/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 10/03/2022

  • PlayStop

    La Pillola va giù di lunedì 03/10/2022

    Una trasmissione settimanale  a cura di Anaïs Poirot-Gorse con in regia Nicola Mogno. Una trasmissione nata su Shareradio, webradio metropolitana…

    La Pillola va giù - 10/03/2022

  • PlayStop

    Il Suggeritore Night Live di lunedì 03/10/2022

    Il Suggeritore, la storica trasmissione di teatro di Radio Popolare, ha compiuto 17 anni e può uscire da sola la…

    Il Suggeritore Night Live - 10/03/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di lunedì 03/10/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 10/03/2022

Adesso in diretta