Approfondimenti

Crotone, crollo in cantiere, 2 morti

Dall’inizio dell’anno, secondo l’Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro, ci sono già stati 153 morti sul lavoro. Ma sono più di 300 secondo l’Osservatorio Indipendente di Bologna, che comprende nel computo anche i lavoratori morti nel percorso verso il lavoro, oltrechè quelli che n0n hanno la copertura dell’Inail. I numeri sono in crescita del 10% rispetto allo scorso anno e i dati sono ancora più preoccupanti se si prende in considerazione il solo settore dell’edilizia, dove l’incremento in questi primi mesi del 2018 è stato del 50% rispetto allo scorso anno.

L’ultimo grave incidente è avvenuto a Crotone, dove un muro di contenimento è crollato investendo tre operai edili impegnati nei lavori di rifacimento del lungomare comunale. Due di loro sono rimasti uccisi e il terzo è ricoverato in ospedale.

Abbiamo raggiunto al telefono Alessandro Genovesi, segretario nazionale della Fillea-CGIL, il sindacato dei lavoratori delle costruzioni, che ha così commentato l’incidente di questa mattina:

Si tratta di un appalto pubblico e ovviamente attendiamo tutte le informazioni. Bisogna capire innanzitutto se stiamo parlando di un appalto o di un lavoro in subappalto, se sono state rispettate tutte le norme di sicurezza e di messa in sicurezza del cantiere e del tratto del muro che è venuto giù. Sicuramente la dinamica dell’incidente è una dinamica molto curiosa, perchè essendo venuta giù un’intera parte del muro si tratta di capire se la lavorazione era stata messa in sicurezza, perchè ovviamente vi sono tecniche e norme previste sia dal contratto che dal testo unico sulla sicurezza che prevedono in questi casi particolari accortezze.

Commentando invece le statistiche relative alle morti sul lavoro e quell’aumento del 50% per il settore edile, Genovesi conferma che si investe sempre troppo poco sulla sicurezza e la formazione degli operai:

Parliamo di gente, passatemi il termine, che muore sul colpo in cantiere. Lo scorso anno eravamo a una ventina, adesso siamo già oltre i 30, ovviamente prendendo a riferimento i primi tre mesi. Si conferma un trend di scarsi investimenti sulla formazione e sulla sicurezza, perchè poi le due cose sono ovviamente due facce della stessa medaglia.

Foto | Vigili del Fuoco
Foto | Vigili del Fuoco
  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 26/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 26/06/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 26/06/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 26/06/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 26/06/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 26/06/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 26/06/2022

    Incantagioni, il nuovo libro di Mariano Tomatis, racconta sei storie di donne ribelli nel mondo del mentalismo; è uscito Prostitute…

    Sui Generis - 26/06/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 26/06/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 26/06/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 26/06/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 26/06/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 26/06/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 26/06/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 26/06/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 26/06/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 26/06/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 26/06/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 25/06/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 26/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 25/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 26/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 25/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 26/06/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 25/06/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 26/06/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 25/06/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 26/06/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 25/06/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 26/06/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 25/06/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 26/06/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 25/06/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 26/06/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 25/06/2022

    Il ricordo di Patrizia Cavalli con Paolo Massari; le sorelle terribili di Simenon; la festa del Naga; La maschera: un…

    Good Times - 26/06/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 25/06/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 26/06/2022

Adesso in diretta