Approfondimenti

Il sindaco di Locri promette: “Lo Sporting continuerà a giocare”

“L’esperienza dello Sporting Locri proseguirà . La squadra continuerà a giocare”. Lo promette il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese. La determinazione e la lotta delle calciatrici potrebbe aver portato i primi risultati per il loro futuro.

In una conversazione con Radio Popolare il primo cittadino di Locri ha confermato il suo impegno e quello dei sindaci della Locride per permettere alla squadra di calcio femminile a 5 di proseguire e concludere il campionato di serie A.

“La prossima partita Locri -Lazio del 10 gennaio si giocherà – ha detto il sindaco – come si giocheranno le altre partite del campionato”. Il sindaco ha incontrato ieri Ferdinando Armeni, il presidende dimissionario della società che ha confermato, con un documento firmato, che lascia la società, dopo le minacce ricevute.

Il primo cittadino di Locri si augura che si arrivi al più presto a individuare e punire i responsabili di queste intimidazioni, anche se dice: “Tenderei a escludere per le modalità con cui queste minacce sono avvenute che si tratti della ‘ndrangheta”.

Per rilevare la squadra e sostenerla economicamente si sarebbero già fatti avanti alcuni sponsor calabresi che potrebbero coprire i 40 mila euro necessari per concludere il campionato, mentre ci sarebbe l’interesse di alcune società sportive per la squadra di Locri.

“ Sono stato contattato dalla Juventus Calcio femminile e da un’ altra società”, dichiara il sindaco Calabrese.

“La strada che stiamo seguendo- ha aggiunto- è di fare entrare una società nello Sporting e con un commissario traghettarla verso una nuova gestione. Per noi è importante il futuro della squadra, perché rappresenra un simbolo del riscatto di Locri, della Calabria . E prometto che troveremo una soluzione”.

di Piero Bosio

 

locriok

La visita delle calciatrici agli studi della radio

Un’inaspettata visita alla sede di Radio Popolare. Rosanna Rovito e Francesca Ierardi, due calciatrici dello Sporting Locri, sono passate a trovarci in redazione. E hanno raccontato in viva voce quello che stanno passando. “Il nostro obiettivo – raccontano – è giocare il 10 gennaio contro la Lazio”. Il presidente Ferdinando Armeni ha detto che non proseguirà: vuole vendere la società.

Per chiudere il campionato servono – stime delle giocatrici – 40-50 mila euro. Una cifra necessaria a pagare gli stipendi delle ragazze (300 euro per le calabresi, mille euro per le ragazze che si sono trasferite dalla Spagna), le trasferte, il vitto e l’alloggio.

Ai microfoni di Radio Popolare, la solidarietà dell’ex ct della Nazionale Dino Zoff e della deputata (nonché calciatrice della squadra delle deputate) Lia Quartapelle.  “Tutto il calcio femminile è stato oggetto di pesanti battute a livello istituzionale e noi, come squadra delle deputata, siamo disposte a dare una mano, atestimoniare una vicinanza delle istituzionianche con un amichevole”, spiega.

Ascolta l’intervento delle ragazze dello Sporting Locri insieme a Dino Zoff e Lia Quartapelle

Sporting Locri

I video delle ragazze in redazione

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 21/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/04/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 21/04/21 delle 19:50

    Metroregione di mer 21/04/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 21/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di mer 21/04/21

    1- Processo Floyd, il giorno dopo. Non basta la condanna dell’agente Chauvin. Solo una riforma seria potrà limitare la violenza…

    Esteri - 21/04/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mer 21/04/21

    Sunday Blues di mer 21/04/21

    Sunday Blues - 21/04/2021

  • PlayStop

    I Volti d'Italia

    Gaia Van Der Ersch, 600, Fiat, turismo, viaggio, viaggi, sport, Matteo Serra, superlega, super lega, calcio

    1D2 - 21/04/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 21/04/21

    Considera l'armadillo mer 21/04/21

    Considera l’armadillo - 21/04/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 21/04/21

    Nella puntata di oggi ospite Serena Altavilla intervistata da Niccolo Vecchia

    Jack - 21/04/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 20/04/21

    Ultrablu e l'autismo...Le differenze sono un valore...Torniamo a parlare con Virgilio Mollicone un amico di Psicoradio fondatore dell’atelier d’arte e…

    Psicoradio - 21/04/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 21/04/21

    Stay Human di mer 21/04/21

    Stay human - 21/04/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 21/04/21

    La Germania e il dopo Merkel. I Grunen – dopo il sorpasso della Cdu negli ultimi sondaggi - sognano una…

    Memos - 21/04/2021

  • PlayStop

    Gianfranco Manfredi, C'era una volta il popolo

    GIANFRANCO MANFREDI - C'ERA UNA VOLTA IL POPOLO - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 21/04/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 21/04/21

    ira rubini, cult, rita pelusio, partigiani in ogni quartiere, 25 aprile 2021, renato sarti, coordinamento spettacolo lombardia, piccolo teatro grassi,…

    Cult - 21/04/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 21/04/21

    Ondata di attacchi malware per Android; attacco a noipartigiani.it; IO batte Immuni; Vaxpass.it; il Pentagono sperimenta il chip sotto pelle…

    Doppio Click - 21/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 21/04/21

    Stati Uniti, commentiamo la sentenza per l'omicidio di George Floyd con Roberto Festa e Davide Mamone. Scuola, riaperture improbabili alle…

    Prisma - 21/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/04/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 21/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/04/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/04/21

    Il demone del tardi - 21/04/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 21/04/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 21 aprile 2004, in Israele…

    Fino alle otto - 21/04/2021

Adesso in diretta