Approfondimenti

Sotto l’eversione, niente

Immaginiamo cosa sarebbe accaduto se in un anno a caso della prima repubblica, che ne so, il 1976, l’allora ministro dell’Interno Francesco Cossiga fosse stato messo sotto inchiesta da una Procura per il reato di sequestro di persona per aver impedito a dei passeggeri di una nave di sbarcare perché da lui non graditi sul suolo italiano. E se il Tribunale di Ministri avesse chiesto l’autorizzazione a procedere. E se Cossiga avesse reagito dicendo: “se sono stato sequestratore una volta ritenetemi sequestratore per i mesi a venire”. E se si fosse appellato al popolo dicendo: “chiedo agli italiani se ritengono che devo continuare a fare il ministro dell’interno oppure se devo demandare a questo o quel tribunale le politiche dell’immigrazione”.

Immaginate cosa sarebbe accaduto. Il Paese sarebbe probabilmente esploso. Si sarebbe parlato di eversione. Ci sarebbero state proteste in Parlamento, analisi preoccupate sulla deriva autoritaria del Governo, appelli, manifestazioni.

Oggi, queste parole le ha pronunciate il ministro dell’Interno Matteo Salvini, dopo che il Tribunale di Ministri di Catania ne ha chiesto il rinvio a giudizio per sequestro di persona per il caso della Nave Diciotti della Guardia Costiera scorsa estate quando ai 130 migranti che aveva a bordo e all’equipaggio fu impedito, per giorni, di sbarcare, dopo che la nave aveva attraccato al porto di Catania.

Eppure, non è accaduto praticamente nulla. E’ la dimostrazione di quanto oggi l’opposizione, parlamentare e sociale, sia debole?E’ una specie di assuefazione al peggio che ci ha colti?

Forse la spiegazione è ancora più inquietante. La politica, un tempo, era una cosa seria, legata al reale, espressione della vita delle persone coi loro interessi e le loro aspirazioni. Poi è andata via via trasformandosi in altro, in una sorta di reality show, un format dove il politico se vuole emergere deve essere prima di tutto e sopra a tutto uno stratega della comunicazione, e dove la spettacolarizzazione ha annichilito la sostanza. Questa cosa iniziò negli anni ’80, e uno dei film culto di quegli anni fu “Sotto il vestito, niente”. Oggi, sotto le parole, le immagini, i meme, i social, niente.

Salvini può permettersi di parlare con termini che potrebbero stare sulla bocca di un eversore e noi siamo spiazzati perché ci rendiamo conto che pure questa parola, eversione, è come se non contasse più nulla

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 04/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/04/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 04/07/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 07/04/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 05/07/2022

    From Genesis to Revelation è una trasmissione dedicata al rock-progressive: sebbene sporadicamente attiva già da molti anni, a partire dall’estate…

    From Genesis To Revelation - 07/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 04/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/04/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 04/07/2022

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 07/04/2022

  • PlayStop

    La Portiera di lunedì 04/07/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 07/04/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lunedì 04/07/2022

    Frenesia alimentare, quando gli animali si abbuffano. Desc con Zeina Ayache e Andrea Bellati

    Di tutto un boh - 07/04/2022

  • PlayStop

    Midnight Ramblers di lunedì 04/07/2022

    60 anni fa. La nostra storia inizia dalla data che ha ispirato questo documentario: 12 luglio 1962, quando i Rolling…

    Midnight Ramblers - 07/04/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di lunedì 04/07/2022

    quando affrontiamo l'inizio della stagione estiva, elargiamo alcuni consigli sulle vacanze sostenibili e poi ci imbarchiamo in un volo (pindarico,…

    Poveri ma belli - 07/04/2022

  • PlayStop

    Odara Caetano Veloso #80 di lunedì 04/07/2022

    Odara in yoruba vuol dire bello, positivo, luminoso. Odara è una canzone di Caetano Veloso dell’album Bicho, del 1977. Caetano…

    Odara – Caetano Veloso #80 - 04/07/2022

  • PlayStop

    Cult di lunedì 04/07/2022

    Oggi inizia Cult Estate, il quotidiano culturale estivo di Radio Popolare in onda dalle 10.00 alle 11.30! Fra gli argomenti:…

    Cult - 07/04/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di lunedì 04/07/2022

    La Radiosveglia di oggi: rassegna stampa dei principali quotidiani, con le riflessioni sulla strage della Marmolada, l'apertura della fitta settimana…

    Radiosveglia - 07/04/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 04/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/04/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

Adesso in diretta