Approfondimenti

M5S, la fine di un’epoca e le incognite sul futuro

Paola Taverna MS5 ANSA

La fine di un’epoca è nella dichiarazione malinconica di Paola Taverna di M5S: “Si sentiranno ancora per un po’ le mie urla al Senato”.

Lei è la senatrice arrivata dalla borgata e con le sue grida verso gli avversari – di solito ai tempi erano quelli del PD – con il braccio proteso in avanti e la mano aperta ha rappresentato gli anni ruggenti del Movimento 5 Stelle, quello dei parvenu della politica che volevano abbattere il Sistema.

È andata in un altro modo.

La lista di chi non tornerà in Parlamento è lunga. I più famosi sono il presidente della Camera Fico, Taverna, l’ex ministro della Giustizia Bonafede e l’ex collega Toninelli. E Vito Crimi, colui che nel 2013 sbeffeggiò Bersani in diretta streaming quando il segretario del PD propose una alleanza politica ai grillini.

Ma Conte perde diverse persone che stavano dalla sua parte nelle lotte intestine mai sopite nel Movimento. Fabiana Dadone, Federico D’Incà, Riccardo Fraccaro, Nunzia Catalfo, colei che ha apposto la firma sul disegno di legge per il salario minimo, Giulia Grillo. Ministre, ministri, presidenti di commissione.

Un personale politico che si è formato con fatica e che ora torna a casa. Molti dei circa cinquanta parlamentari non ricandidabili spariranno nel nulla.

È un problema che Conte ha usato fino all’ultimo nella contesa con Grillo: non dissipare un patrimonio professionale difficile da ricostruire. A ottobre rivedremo le scene dei parlamentari neo eletti con M5S che si aggirano spaesati tra i corridoi dei Palazzi. Ma Grillo non ci ha sentito, un po’ per ragioni ideali – una regola fondativa non si può togliere – un po’ per ragioni di potere. Meglio non avere intorno personalità che crescono troppo e che possono fare ombra. E meglio non dare un vantaggio a Conte.

Il vero tema adesso è che cosa diventerà il Movimento 5 Stelle. Il solo nome che circola tra quelli entranti con un po’ di fama alle spalle è quello della ex sindaca di Torino Chiara Appendino. Non una pasdaran anzi una che negli anni ha imparato a lavorare coi poteri della città.

Poi ovviamente c’è l’ombra eterna di Di Battista. Profilo radicalmente diverso che incarna lo spirito della lotta dura.

Una cosa che non è esattamente l’ideale per Conte.

Conte ha in mente una campagna elettorale all’insegna del radicalismo ma le barricate non sono mai state il suo stile né, soprattutto, pensando al futuro, il suo obiettivo politico.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 15/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 15/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    American Life di lunedì 15/08/2022

    Le poesie di Raymond Carver e le canzoni di Bruce Springsteen ci faranno da guida in un emozionante viaggio verso…

    American Life - 15/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lunedì 15/08/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 15/08/2022

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di lunedì 15/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 15/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di lunedì 15/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 15/08/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 14/08/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 15/08/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 14/08/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 15/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 14/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 15/08/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 14/08/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 15/08/2022

  • PlayStop

    Cosmic di domenica 14/08/2022

    Un titolo che richiama i primi lanci spaziali, vecchi film di fantascienza in bianco e nero, e ingenui giocattoli di…

    Cosmic - 15/08/2022

  • PlayStop

    Bollicine di domenica 14/08/2022

    Che cos’hanno in comune gli Area e i cartoni giapponesi? Quali sono i vinili più rari al mondo? Giunta alla…

    Bollicine - 15/08/2022

  • PlayStop

    Soulshine di domenica 14/08/2022

    Soulshine è un mix eclettico di ultime uscite e classici immortali fra soul, world music, jazz, funk, hip hop, afro…

    Soulshine - 15/08/2022

  • PlayStop

    Sister di domenica 14/08/2022

    SISTER - in cerca di alleatǝ - è una trasmissione musicale che tratta temi legati al femminismo attraverso la voce…

    Sister - 15/08/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 14/08/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 15/08/2022

  • PlayStop

    Percorsi perVersi di domenica 14 agosto

    Ospite: Andrea De Alberti

    Percorsi PerVersi - 15/08/2022

  • PlayStop

    Walkman di domenica 14/08/2022

    Il decennio della Milano da bere raccontato in dieci puntate, attraverso le classifiche di vendita dei singoli e le storie…

    Walkman – Gli anni 80 su una C-60 - 15/08/2022

  • PlayStop

    Colazione a Pechino

    Siegmund Ginzberg corrispondente dalla Cina dal 1980 al 1987. Dopo averla ripensata e rimuginata a lungo, ha deciso di raccontarla…

    All you need is pop 2022 - 15/08/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 14/08/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 15/08/2022

  • PlayStop

    In carrozza - episodio 6

    Trans Europe express: un treno musicale europeo voci e musiche di: kraftwerk, beatles, becaud, adamo, theodorakis, hadjidakis, anders, anthony, lloyd…

    In carrozza! - 15/08/2022

  • PlayStop

    In carrozza - episodio 6

    Trans Europe express: un treno musicale europeo voci e musiche di: kraftwerk, beatles, becaud, adamo, theodorakis, hadjidakis, anders, anthony, lloyd…

    In carrozza! - 14/08/2022

Adesso in diretta