Approfondimenti

La Terza Repubblica non è finita per i partiti, ma solo per loro.

Draghi Quirinale "terza repubblica"

L’ultima prova di forza di Mario Draghi nei confronti dei partiti è contenuta nel messaggio che ha fatto arrivare alla fine delle consultazioni: saranno lui e Sergio Mattarella a decidere i nomi della squadra. Articolo 92 della Costituzione.

Lo schema ora sembrerebbe chiaro: i ministeri di peso verranno affidati a tecnici. I politici di primo piano non dovrebbero entrare. Le forze politiche saranno rappresentante da seconda fila o da tecnici d’area che verranno scelti da Draghi.

I partiti sono in fibrillazione. Solo nelle ultime ore, a una settimana dall’incarico affidato dal Quirinale, hanno finalmente capito che questo sarà veramente un governo del presidente. Solo ora si sono resi conto che i rapporti di forza sono cambiati. I partiti possono suggerire delle proposte per il programma, votare la fiducia in Parlamento, ma non saranno loro a guidare la macchina.

Paradigmi decennali della politica sono stati sconvolti. In alcune segreterie c’è addirittura il panico. Perché il problema non è tanto la visibilità nell’esecutivo, ma gli equilibri dentro i partiti. La questione è che gli appetiti dei singoli e delle correnti non potranno essere soddisfatte.

Vedremo Luigi Di Maio agli Esteri? Probabilmente no. E tutti gli altri ministri dei 5 Stelle? Tornano a casa. Il PD si aspettava almeno tre poltrone pesanti nel nuovo esecutivo. Rischia di non averne alcuna. Per Zingaretti sarà un problema placare le proteste dei governisti a tutti i costi. E Italia Viva? Aveva due ministri nel Conte 2. Con Draghi è probabile che non tocchi palla. Per Renzi, non è certo un grande risultato. Per Forza Italia e Lega il problema è minore. Silvio Berlusconi avrebbe tentato di piazzare Bertolaso, ma Draghi avrebbe glissato. Al Cavaliere interessano poco le poltrone. L’importante è esserci. Per tutelare le sue aziende. Salvini invece sfrutta l’occasione per rifarsi una verginità politica. Non è obbligatorio avere un ministero per raggiungere l’obiettivo.

La chiamavano Terza Repubblica. Non è ancora finita. Almeno per loro.

  • Autore articolo
    Michele Migone
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 07:15

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 22/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Cult di mer 22/09/21

    ira rubini, cult, podcast abitanti di greco, maurizio guagnetti, tiziana ricci, l'ombra di tutti, monumento a roberto franceschi, milano musica…

    Cult - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 22/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Gratosoglio

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 22/09/2021

  • PlayStop

    "Ne usciremo migliori": Collettivamente non è successo. E personalmente? La frustrazione delle occasioni perse

    Tutto scorre di mer 22/09/21

    Tutto scorre - 22/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma - 22/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 22/09/2021

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di mer 22/09/21

    Il Caffè Nero Bollente del mercoledì con musica, sfoglio dei giornali e la serie tv della settimana consigliata da Paolo…

    Caffè Nero Bollente - 22/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale - 22/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 22/09/2021

  • PlayStop

    Hexagone di mer 22/09/21

    Hexagone di mer 22/09/21

    Hexagone - 22/09/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di mar 21/09/21

    Jailhouse Rock di mar 21/09/21

    Jailhouse Rock - 22/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mar 21/09/21

    News Della Notte di mar 21/09/21

    News della notte - 22/09/2021

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 21/09/21

    L'altro martedi' di mar 21/09/21

    L’Altro Martedì - 22/09/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mar 21/09/21

    Doppio Click di mar 21/09/21

    Doppio Click - 22/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mar 21/09/21

    Lo dice l’Onu, lo dice l’Oms lo dicono le più importanti autorità internazionali eppure parte del mondo più ricco non…

    Quel che resta del giorno - 22/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di mar 21/09/21

    Esteri di mar 21/09/21

    Esteri - 22/09/2021

  • PlayStop

    The Game di mar 21/09/21

    //Cina, la bolla immobiliare resta ancora sospesa. Il caso Evergrande e le autorità di Pechino che vigilano sulla crisi finanziaria.…

    The Game - 22/09/2021

Adesso in diretta