Approfondimenti

Il chiarissimo No di Mattarella a Berlusconi e a Meloni

Mattarella

Il chiarissimo No di Mattarella a Berlusconi e a Meloni. Il chiarissimo rimprovero ai no vax e a chi li corteggia politicamente. Il chiarissimo “sveglia!” alla classe politica che deve scegliere il suo successore.
In piedi, in posa informale, a dire “allora io vado”. Ma con nessuna intenzione di togliersi di mezzo silenziosamente. Sergio Mattarella nel suo ultimo discorso alla Nazione ha spiegato chiarissimamente che non chiunque può arrivare a prenderne il posto.

Ha spiegato chiarissimamente che il Presidente eletto deve essere il Presidente di tutti, deve dimenticare le appartenenze, deve farsi carico del bene comune, e fin qui saremmo nel lapalissiano, in condizioni normali. E poi deve garantire la continuità istituzionale: “Salvaguardare ruolo e poteri e prerogative del predecessore, e trasmetterle integre al successore”. Anche questo sarebbe perfino banale ma oggi non lo è, considerato chi e come potrebbe essere eletto, e considerando chi e come potrebbe approfittare della generale debolezza della classe politica che deve scegliere il successore.

Questa mattina si nota un silenzio: Berlusconi non ha commentato il discorso di Mattarella. Ma lo stop è chiaro anche alle ambizioni di Giorgia Meloni. “Voglio un patriota al Quirinale” aveva detto lei.
Mattarella ha parlato del patriottismo: il patriota oggi è chi preserva l’unità istituzionale e morale del Paese in questo momento drammatico. Ecco cos’è il “patriottismo concretamente espresso” per usare le sue parole. Concetto che si può sintetizzare anche così: gli italiani hanno sofferto, hanno fatto sacrifici enormi, questo è un periodo difficilissimo, ci stiamo rimettendo in piedi, non lasciamo questa strada, non imbarchiamoci in avventure che ci portino lontani dall’Europa, quantomeno quella che guarda a ovest, visto che c’è chi preferisce guardare a Est coi suoi regimi autoritari.

Quel ripetuto riferimento all’unità e alla responsabilità era un chiaro messaggio a chi la deve smettere con giochi e giochini, e scegliere quindi un successore all’altezza.
Unità e responsabilità che invece hanno dimostrato gli italiani nella lotta alla pandemia e anche qui, un chiarissimo rimprovero a chi non si vuole vaccinare e a chi i no vax li corteggia politicamente:
“Ricordo l’anno scorso le bare nei mezzi militari” ha detto “cosa avremmo fatto per il vaccino. La ricerca e la scienza ci hanno consegnato questa opportunità molto prima del previsto, sprecarla sarebbe un’offesa a chi non l’ha avuta o non riesce ad averla”.

Certo, Mattarella ha parlato in piedi, il linguaggio del corpo diceva che era un congedo. Non ci sono dubbi. Ma se alla terza votazione non ci fosse una soluzione per un patriota o una patriota come l’ha intesa Mattarella, e si prospettassero altre alternative, che si fa?

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 24/01/22

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 25/01/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 24/01/22 delle 19:48

    Metroregione di lun 24/01/22 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 25/01/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 25/01/22

    From Genesis to Revelation di mar 25/01/22

    From Genesis To Revelation - 25/01/2022

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 24/01/22

    Jazz Anthology di lun 24/01/22

    Jazz Anthology - 25/01/2022

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 24/01/22

    News Della Notte di lun 24/01/22

    News della notte - 25/01/2022

  • PlayStop

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 21:00

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 21:00

    Presi per il Colle - 25/01/2022

  • PlayStop

    Esteri di lun 24/01/22

    1-Crisi Ucraina. La Nato rafforza i confini orientale e sfida apertamente la Russia...Ma basterebbe un piccolo errore di calcolo per…

    Esteri - 25/01/2022

  • PlayStop

    The Game di lun 24/01/22

    //Fallimenti delle aziende, ridotti nel 2020 sotto i livelli pre-Covid grazie ai ristori di stato. Lo sostiene una nota della…

    The Game - 25/01/2022

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di lun 24/01/22

    Dove si parla di cose bianche dalla pasta, alla fumata, alla scheda. Poi si scopre l'esistenza di tale Elisabetta Belloni…

    Muoviti muoviti - 25/01/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lun 24/01/22

    Di tutto un boh di lun 24/01/22

    Di tutto un boh - 25/01/2022

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 24/01/22

    Si parla con Giuseppe Festa del suo ultimo libro Una trappola d'aria edito da Longanesi, un giallo ambientato alle Isole…

    Considera l’armadillo - 25/01/2022

  • PlayStop

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 15:35

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 15:35

    Presi per il Colle - 25/01/2022

  • PlayStop

    Jack di lun 24/01/22

    Jack di lun 24/01/22

    Jack - 25/01/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lun 24/01/22

    Poveri ma belli di lun 24/01/22

    Poveri ma belli - 25/01/2022

  • PlayStop

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 12:48

    Presi per il colle di lun 24/01/22 delle 12:48

    Presi per il Colle - 25/01/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di lun 24/01/22

    Tutto scorre di lun 24/01/22

    Tutto scorre - 25/01/2022

  • PlayStop

    Prisma di lun 24/01/22

    Quirinale, ci siamo, ma cosa può succedere? Con il politologo Gianfranco Pasquino e Anna Bredice. Il racconto di Michele Usuelli,…

    Prisma - 25/01/2022

  • PlayStop

    Guarda che lune di lun 24/01/22

    Qurinale tre appunti. Cosa ci dice il Mein Kampf sulla comunicazione. Le città invase dalla pubblicità o l'incapacità di gestire…

    Guarda che Lune - 25/01/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 23/01/22

    Reggae Radio Station di dom 23/01/22

    Reggae Radio Station - 25/01/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 23/01/22

    in onda Alessandro Achilli. Musiche: Jaguar Jonze, Xtc, Sarah Vaughan, Annette Peacock, Zorn, Beresford, Ayers, Beefheart, Coxhill, Wyatt, Matching Mole,…

    Prospettive Musicali - 25/01/2022

  • PlayStop

    News Della Notte di dom 23/01/22

    News Della Notte di dom 23/01/22

    News della notte - 25/01/2022

Adesso in diretta