Approfondimenti

Fase 2, il compromesso del governo

Giuseppe Conte 2020 fase 2

A un certo punto, quando ha spiegato che nella “fase 2” i funerali si potranno fare ma con pochi partecipanti e invece le messe saranno ancora sospese, Conte ha detto che il confronto con i consiglieri scientifici del governo è stato duro: “Il comitato tecnico scientifico non ha nascosto la propria rigidità” ha spiegato il presidente del Consiglio.

E’ il passaggio della conferenza stampa che tradisce la modalità con cui si è arrivati a definire il nuovo decreto. Un confronto teso non solo tra il governo e gli esperti ma anche tra componenti della maggioranza. Appena terminata la conferenza stampa, non a caso, i renziani sono partiti all’attacco: “Speravamo meglio, c’è stata eccessiva timidezza”.

Alla fine, per quanto riguarda il lavoro, è venuto fuori un testo somiglia molto a un compromesso tra i fautori della linea dura che temono di dare di nuovo via libera al virus e i fautori della ripresa che pensano si stia affossando del tutto l’economia: dal 4 maggio riapriranno le filiere della manifattura e delle costruzioni. Il commercio al dettaglio ripartirà il 18 maggio. Bar, ristoranti e cura alla persona riapriranno il primo giugno.

Il terrore di Conte e dei ministri che spingono per il rigore, da Boccia a Speranza, è che i tecnici abbiano ragione, che allentare la presa adesso consentirebbe alla curva dei contagi di tornare a schizzare. Le persone ricomincerebbero ad ammalarsi e a morire, e loro verrebbero travolti politicamente. Ecco perché il governo sta mettendo a punto, dice Conte, un meccanismo che consenta di fare marcia indietro se i contagi torneranno a salire.

Ed ecco perché le maglie sono rimaste strette laddove è più facile agire, senza interessi economici da tenere in considerazione, ossia per quanto riguarda la vita privata.

Più che “fase 2”, dal 4 maggio per tutti noi scatteranno due settimane di prova in cui si potrà fare qualcosa di più ma non molto. Fare sport ma da soli, tornare nei parchi ma a distanza (e i sindaci li potranno chiudere di nuovo se non ci si comporterà bene). E si dovrà giustificare sempre il motivo per cui si è per strada. Si potrà dire che si è in giro per fare attività motoria, cosa consentita, ma si dovrà in ogni caso avere l’autocertificazione. Si potranno andare a trovare i parenti ma -in teoria- solo loro e solo all’interno della regione di residenza e mantenendo le distanze anche in casa, e anche in casa niente feste e assembramenti.

La scommessa di Conte è che gli italiani continuino ad avere pazienza e a fidarsi della sua ostentata prudenza accompagnata da una corposa dose di retorica – “se ami l’Italia mantieni le distanze”; “sarà una intensa stagione di riforme per cambiare tutte le cose che non vanno” – e del suo tono paternalistico quando quando li invita a “scacciare via” i cattivi sentimenti.

La scommessa di Conte per la “fase 2” passa attraverso l’assunzione della responsabilità di scelte che cercano di accontentare tutti rischiando in realtà di non accontentare nessuno.

In diretta da Palazzo Chigi

Gepostet von Giuseppe Conte am Sonntag, 26. April 2020

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 20/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 20/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 20/01/21 delle 07:15

    Metroregione di mer 20/01/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 20/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Uno di Due di mer 20/01/21

    Uno di Due di mer 20/01/21

    1D2 - 20/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 20/01/21

    Considera l'armadillo mer 20/01/21

    Considera l’armadillo - 20/01/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 20/01/21

    Jack di mer 20/01/21

    Jack - 20/01/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 19/01/21

    Cosa succede quando una persona che dovrebbe prendersi cura di te, che dovrebbe accoglierti, ti tratta con estrema freddezza? Umberto…

    Psicoradio - 20/01/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 20/01/21

    Stay Human di mer 20/01/21

    Stay human - 20/01/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 20/01/21

    La Russia di Putin e la rivoluzione di Navalny. Reazioni indignate in Europa e Stati Uniti per l’arresto di Alexei…

    Memos - 20/01/2021

  • PlayStop

    Giancarlo Elfo Ascari, E la nebbia che va

    GIANCARLO ELFO ASCARI - E LA NEBBIA CHE VA - presentato da IRA RUBINI -

    Note dell’autore - 20/01/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 20/01/21

    ira reubini, cult, maurizio principato risonanze, tiziana ricci, segrete tracce di memoria, palazzo ducale genova, luci nella shoa, matteo corradini,…

    Cult - 20/01/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 20/01/21

    Con i dati di Parler, la mappa interattiva dell’assalto a Washington; YouTube “cancella” Donald Trump;Ocasio Cortez contro Zuckerberg ; novità…

    Doppio Click - 20/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 20/01/21

    Prisma di mer 20/01/21

    Prisma - 20/01/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 20/01/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 20/01/21

    Rassegna stampa internazionale - 20/01/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 20/01/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 20/01/21

    Il demone del tardi - 20/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 20/01/21

    Fino alle otto di mer 20/01/21

    Fino alle otto - 20/01/2021

  • PlayStop

    Stile Libero di mer 20/01/21

    Stile Libero: Culture in Movimento - Autogrill, Simone Colafranceschi, Sting, Lady Gaga, Sufjan Stevens, Jim O'Rourke, Sleaford Mods, Suicide, Trent…

    Stile Libero - 20/01/2021

  • PlayStop

    Music Revolution di mar 19/01/21

    Puntata 2 - Sigla:.Alan Parsons Project - The Fall of the House of Usher. Playlist: ..01 - Sigur Ros -…

    Music Revolution - 20/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 19/01/21

    Ora di punta di mar 19/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 20/01/2021

Adesso in diretta