Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 22/01 delle ore 13:30

    GR di mer 22/01 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 22/01/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 22/01

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 22/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 22/01 delle 07:16

    Metroregione di mer 22/01 delle 07:16

    Rassegna Stampa - 22/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 16/01

    Il caso dell'ospedale di Abbiategrasso; caso disabilità e ATM; le domande degli ascoltatori.

    37 e 2 - 22/01/2020

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 09/01

    Le liste di attesa; accessibilità alle piattaforme on line della sanità; il caso Zarotin.

    37 e 2 - 22/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 22/01 (prima parte)

    Cult di mer 22/01 (prima parte)

    Cult - 22/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 22/01 (seconda parte)

    Cult di mer 22/01 (seconda parte)

    Cult - 22/01/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 22/01

    Considera l'armadillo mer 22/01

    Considera l’armadillo - 22/01/2020

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 20/01/2020 - Eminem

    EMINEM

    Jailhouse Rock - 22/01/2020

  • PlayStop

    Radio Session di mer 22/01

    Radio Session di mer 22/01

    Radio Session - 22/01/2020

  • PlayStop

    AVENIDA BRASIL - 19/01/20

    Playlist: 1.Transmutaçao, Guilherme Kastrup, Punto di Mutaçao, 2018 2. Giuramento (versione di G. Barbieri per Rosa di Pixinguinha e Otavio…

    Avenida Brasil - 22/01/2020

  • PlayStop

    Stile Libero: Culture in Movimento 21-01-20

    Andrea Vercesi, Jethro Tull, Jonathan Wilson, Jama, John Fogerty and Bruce Springsteen, Frank Zappa

    Stile Libero - 22/01/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 22/01

    Memos di mer 22/01

    Memos - 22/01/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mer 22/01

    Tazebao di mer 22/01

    Tazebao - 22/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mer 22/01

    Note dell'autore di mer 22/01

    Note dell’autore - 22/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 22/01/2020 (prima parte)

    Cult di mer 22/01 (prima parte)

    Cult - 22/01/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 22/01/2020 (seconda parte)

    Cult di mer 22/01 (seconda parte)

    Cult - 22/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 10/01

    SANDRONE DAZIERI - LA DANZA DEL GORILLA - Presentato da:BARBARA SORRENTINI

    Note dell’autore - 22/01/2020

  • PlayStop

    L'altro martedì 21/01/20

    40 anni in diretta! 1980-2020..Conduce Eleonora Dall’Ovo..A teatro chi non perdere. Tutti gli spettacoli che parlano di noi...Stefano Paolo Giussani…

    L’Altro Martedì - 22/01/2020

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 22/01

    Barrilete Cosmico di mer 22/01

    Barrilete Cosmico - 22/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/01 (terza parte)

    Prisma di mer 22/01 (terza parte)

    Prisma - 22/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/01 (seconda parte)

    Prisma di mer 22/01 (seconda parte)

    Prisma - 22/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/01 (prima parte)

    Prisma di mer 22/01 (prima parte)

    Prisma - 22/01/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Del Corno in lista e qualche polemica

“Una lista deve vincere e deve poi governare”.

L’assessore alla Cultura del Comune di Milano, Filippo Del Corno ha parlato con Radio Popolare dopo avere accettato la candidatura nella lista “Sinistra x Milano” che sostiene Giuseppe Sala alle elezioni di giugno.

Serve una rappresentanza plurale – ha detto Del Corno a Radio Popolare – più ampia dei partiti”.

Il nome dell’assessore dovrebbe, secondo i suoi sostenitori, tra i quali c’è il sindaco Pisapia, dare una spinta elettorale alla lista.

Venerdi verranno rese note le candidature di Sinistra x Milano. Si conoscono le quattro teste di lista. Nell’ordine: Daria Colombo, une delle animatrici dei girotondi; Anita Pirovano, coordinatrice di Sel a Milano; Filippo Del Corno, assessore alla cultura della giunta Pisapia; Paolo Limonta, coordinatore dei Comitati per Pisapia.

Tra gli altri nomi che entreranno in lista se ne sono sfilati due di peso: l’avvocato Mirko Mazzali, oggi consigliere comunale di Sel, e Luca Paladini, portavoce dei “Sentinelli”, associazione che si batte per i diritti civili delle persone omosessuali. Mazzali ha spiegato che dopo cinque anni preferisce tornare alla professione di avvocato. Paladini ha affidato a Facebook uno sfogo:

“Non lo farò in considerazione del fatto che una schiena minimamente dritta non può accettare certi metodi e certe decisioni imposte da un piccolo cerchio magico autoreferenziale”.

Accuse dure che a Radio Popolare Paladini spiega così:

Si è dato troppo spazio ai partiti e poco alle associazioni, e poi considero un errore politico il nascondere il nome di Sala. Si deve essere orgogliosamente di sinistra e orgogliosamente con Sala”.

Continuerà a sostenere Sala?

Sono a disposizione da militante per la vittoria del centrosinistra; se ci fossero iniziative sui diritti civili sarei pronto”.

Qualche malumore verso le teste di lista quindi. Del Corno in particolare è considerato allo stesso tempo un uomo della sinistra del Partito Democratico e un candidato imposto da Pisapia. Fino a far dire a qualcuno che lo spirito originario della lista Balzani sarebbe stata snaturato.

Una lettura che Del Corno rifiuta:

Serve una continuità con la giunta Pisapia – ha detto – una continuità rappresentata anche da chi ne ha fatto parte”.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni