Approfondimenti

Centrosinistra, ultima chiamata

La lettera dei sindaci sembra un ultimo appello. Il tentativo di tenere unito tutto il centrosinistra, con la stessa connotazione politica che ha avuto fino a oggi. La prima parte dell’appello chiama in causa le forze politiche a sinistra del Pd. La seconda parte, la maggioranza renziana dei democratici. I tre firmatari – il sindaco di Genova Marco Doria, quello di Milano Giuliano Pisapia e quello di Cagliari Massimo Zedda – hanno un profilo politico e un’ esperienza comune. Tutti e tre nel 2010 si presentarono da outsider alle primarie del centrosinistra per scegliere il candidato sindaco nella loro città e vinsero. Le primarie e poi le elezioni. Nessuno di loro proveniva dal Pd e tutti e tre riuscirono a rappresentare una coalizione ampia e plurale. Furono definiti i “sindaci arancioni”.

Da allora il mondo della politica italiana è cambiato. E’ iniziata l’era di Renzi alla guida del Pd e del Paese, e le forze centrifughe che potrebbero decretare la fine del centrosinistra così come lo abbiamo conosciuto sono molte. Il primo attore del mutamento è Renzi stesso il quale non fa mistero di immaginare un Pd diverso, egemone, autosufficiente, più liberale da un punto di vista culturale e orientato al centro. La figura del commissario di Expo, Giuseppe Sala, a Milano va in questa direzione. Una delle prime dichiarazioni pubbliche di Sala in procinto di candidarsi è stata la affermazione della sua diversità politica da Pisapia.

A sinistra del Pd le spinte non sono da meno. Ad esempio, poche ore dopo la pubblicazione della lettera, Giuseppe Civati è stato chiaro: “Pretendere che ora, grazie alla lettera, il Pd cambi rotta e torni a sinistra è un po’ come tentare di far rientrare il dentifricio nel tubetto, per dirla con una celebre espressione di Romano Prodi”.

E poi c’è Rifondazione, c’è la galassia dei movimenti; e c’è soprattutto Sel che in Parlamento ha costituito nuovi gruppi assieme ad alcuni ex del Pd come Stefano Fassina e Alfredo D’Attorre, primo nucleo di quello che dovrebbe essere il nuovo partito Sinistra Italiana, e che nelle città dove si vota si prepara a correre da sola con l’eccezione, salvo ulteriori sviluppi, di Milano.

Milano è cruciale. “Le primarie non sono una sfida politica nazionale” dicono i suoi protagonisti. Ma è innegabile che, assieme al progetto di città, in vista del voto del 7 febbraio in gioco ci saranno anche due diversi modelli di centrosinistra.

La strada, per l’iniziativa dei sindaci, è stretta. Una proposta-cerniera che trova in questo momento una adesione chiara solo dalla minoranza del Pd che sabato organizzerà a Roma la cosiddetta “anti Leopolda” mentre a Firenze sarà nel pieno la seconda giornata della kermesse renziana. La sinistra interna ha invitato i tre sindaci al teatro Vittoria.

Abbiamo raggiunto la deputata della minoranza Pd Barbara Pollastrini per un commento:

Barbara Pollastrini

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 04/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/04/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Midnight Ramblers di lunedì 04/07/2022

    Il 12 luglio del 1962 i Rolling Stones suonarono il loro primo concerto, al Marquee di Londra. Esattamente 60 anni…

    Midnight Ramblers - 07/04/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lunedì 04/07/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 07/04/2022

  • PlayStop

    Odara Caetano Veloso #80 di lunedì 04/07/2022

    Odara in yoruba vuol dire bello, positivo, luminoso. Odara è una canzone di Caetano Veloso dell’album Bicho, del 1977. Caetano…

    Odara – Caetano Veloso #80 - 04/07/2022

  • PlayStop

    Cult di lunedì 04/07/2022

    Oggi inizia Cult Estate, il quotidiano culturale estivo di Radio Popolare in onda dalle 10.00 alle 11.30! Fra gli argomenti:…

    Cult - 07/04/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di lunedì 04/07/2022

    La Radiosveglia di oggi: rassegna stampa dei principali quotidiani, con le riflessioni sulla strage della Marmolada, l'apertura della fitta settimana…

    Radiosveglia - 07/04/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 04/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/04/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 03/07/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 07/03/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 03/07/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 07/03/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 03/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/03/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 03/07/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 07/03/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 03/07/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 07/03/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 03/07/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 07/03/2022

Adesso in diretta