Approfondimenti

Arriva la quarta stagione di The Marvelous Mrs. Maisel

The Marvelous Mrs. Maisel

Il 18 febbraio torna, con la sua quarta annata, una tra le serie più amate degli ultimi anni e che è stata obbligata dalla pandemia a prendersi una lunghissima pausa: La fantastica signora Maisel, o The Marvelous Mrs. Maisel per usare la “tripla M” del titolo originale. La terza stagione era stata pubblicata in tutto il mondo su Amazon Prime Video il 6 dicembre 2019, poco prima che deflagrasse il COVID-19, lasciando sia la protagonista Midge Maisel sia la sua amica e agente Susie Myerson in una situazione molto difficile nel finale. Durante il primo lockdown, si sa, la produzione cinematografica e televisiva hollywoodiana si è fermata, e successivamente la ripresa non è stata veloce per tutti: per
una serie come The Marvelous Mrs. Maisel, che deve parte del suo fascino alla grandiosità di scene e costumi e alla generosissima quantità di comparse, il tutto per ricreare sullo schermo una versione insieme accurata e sognante degli anni 50, tornare a girare è stato ancora più complesso.

Intervistati in questi giorni, l’autrice Amy Sherman-Palladino e il produttore Daniel Palladino (che prima che con Mrs. Maisel hanno raggiunto il successo, tra anni 90 e Duemila, con Una mamma per amica) hanno raccontato che le limitazioni imposte dalle misure sanitarie non solo hanno rallentato la produzione, ma li hanno anche portati a modificare la direzione narrativa che avevano originalmente programmato per questa quarta stagione: nelle precedenti annate il mondo della serie si era espanso sempre di più, comprendendo sortite a Parigi, in Florida, a Las Vegas, in Oklahoma, e l’idea in principio era di continuare questo processo. Invece, i Palladino hanno dovuto “rintanarsi” a New York, tornare al punto di partenza: ma, aggiungono, si è trattato della tipica limitazione in grado di stimolare la creatività. E di portare alla luce la straordinarietà di una location come Manhattan e dintorni: nel secondo episodio della nuova stagione, per esempio, c’è una lunga porzione ambientata nel luna park di Coney Island, restituito per l’occasione alle atmosfere rétro degli anni 50. E 60: la nuova stagione accompagna i protagonisti nel nuovo decennio, e inizia a prefigurare i cambiamenti che verranno, e che tra le altre cose riguardano, come sempre, i prodigiosi costumi. È una Midge diversa, quella che ritroviamo dopo la debacle della scorsa annata, molto più arrabbiata, un po’ meno impeccabile, e soprattutto decisa a forgiare nuove regole per il proprio successo, visto che quelle in vigore non l’hanno mai aiutata. D’ora in poi, proclama, nei suoi spettacoli di stand-up comedy dirà tutto ciò che pensa.

I fan della scrittura e della regia di Amy Sherman-Palladino ritrovano intatti i dialoghi frizzanti e velocissimi recitati con inarrestabile brio da attori perfetti, e sottolineati da elaborati e coinvolgenti pianisequenza, e come ciliegina sulla torta due guest star provenienti dall’universo di Una mamma per amica (o Gilmore Girls, se preferite il titolo originale): Milo Ventimiglia, in quella serie il giovane Jess che faceva perdere la testa a Rory, e soprattutto Kelly Bishop, ovvero la matriarca Gilmore, madre di Lorelai e nonna di Rory (l’attrice, già stella di Broadway, ha collaborato con Amy Sherman-Palladino anche nella sottovalutata serie Bunheads – A passo di danza). Un’ulteriore novità di questa quarta stagione di The Marvelous Mrs. Maisel è la distribuzione su Prime Video: gli episodi non verranno pubblicati tutti in una sola volta, ma due a settimana, a partire appunto dal 18 febbraio. È una scelta che sempre più piattaforme decidono di adottare: praticamente solo Netflix – che l’ha lanciato – sembra restare completamente fedele al modello del binge watching, quello che spinge lo spettatore a guardare un’intera stagione tutta di seguito. Gli altri servizi streaming, in modi e misure diversi, stanno tornando all’appuntamento settimanale: un modo per far “durare” di più prodotti su cui s’investono anni di lavoro e budget consistenti, e per prolungarne la “familiarità” con il pubblico. Per chi ama Mrs. Maisel, in fondo, è una buona notizia: avremo modo di passare più tempo con lei.

  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 21/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 22/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 22/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Snippet di sabato 21/05/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 22/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 21/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 22/05/2022

  • PlayStop

    Avenida Brasil di sabato 21/05/2022

    La trasmissione di musica brasiliana di Radio Popolare in onda dal 1995! Da nord a sud, da est ad ovest;…

    Avenida Brasil - 22/05/2022

  • PlayStop

    Speciale Musica di Chris Cornell

    a cura di Niccolò Vecchia

    Gli speciali - 22/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 21/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 22/05/2022

  • PlayStop

    Pop Up Live di sabato 21/05/2022

    PopUp Live! Alberto Nigro e Andrea Frateff-Gianni – storici conduttori di PopUp – daranno vita a una trasmissione itinerante con…

    Pop Up Live - 22/05/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 21/05/2022

    - GALLERIE D'ITALIA si espande. Oggi si apre un nuovo museo a Napoli e una ha aperto a Torino con…

    I girasoli - 22/05/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 21/05/2022

    Daniele Sanzone degli A67 ci racconta come è nato #Jastemmma, il loro nuovo lavoro (una decina di canzoni che hanno…

    Stay human - 22/05/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 21/05/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 22/05/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 21/05/2022

    DOC 73 - I CRIMINI DI JIMMY SAVILE - Uno dei più famosi dj e presentatori britannici, idolo di famiglie…

    DOC – Tratti da una storia vera - 22/05/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 21/05/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 22/05/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 21/05/2022

    Il Polo del Novecento di Torino ospita la mostra “Più moderno di ogni moderno. Le geografie di Pier Paolo Pasolini”;…

    Good Times - 22/05/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 21/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 22/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 22/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    battiato_mistic_adventure

    Mash-Up - 22/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 22/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 22/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 22/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 22/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 22/05/2022

Adesso in diretta