Approfondimenti

Vaccini in Lombardia: l’unione di inefficienze non ha portato Aria nuova, anzi

Vaccini Lombardia - Attilio Fontana ANSA

Aria, Azienda regionale per l’innovazione e gli acquisti. Una sigla sconosciuta al pubblico, ottenuta dall’unificazione delle precedenti Arca, Azienda regionale centrale acquisti, Lombardia Infrastrutture, stazione appaltante per grandi opere, e Lombardia Informatica, azienda per i servizi digitali. La prima non è mai stata considerata un esempio di efficienza e velocità, le altre due hanno inanellato scandali, salvataggi e prestazioni tecnologiche non avanzate.

Il tentativo di costruire Aria da parte della giunta regionale leghista di Roberto Maroni è stata quella di superare le precedenti dimenticabili esperienze. Invece i venticinque anni appena passati hanno peggiorato la situazione che aveva già radici pre Tangentopoli: un giovane pubblico ministero Antonio Di Pietro indagò su Lombardia Informatica, che già allora non controllò adeguatamente la spesa sanitaria regionale. Sono i primissimi anni ‘90.

Negli oltre tre lustri di giunte di Roberto Formigoni la società di affidamenti diretti di commesse tecnologiche si è resa famosa per i costi elevati e i lunghi tempi di elaborazione della carta dei servizi, l’odierna tessera sanitaria. Fu pure scelta una tecnologia obsoleta per cui la gran parte dei lombardi non ha mai prenotato digitalmente le prestazioni, perché era necessario avere un apposito lettore. A Lombardia Informatica erano stati affidati i centralini per la prenotazione delle prestazioni sanitarie, inizialmente si trovavano a Paternò, in provincia di Catania.

Dietro al nome Aria si nasconde una spartizione politica molto forte. L’azienda è sempre stata alle dipendenze dell’assessorato al bilancio, da tempo saldamente in mano alla Lega, oggi con l’eclissato dalla scena pubblica Davide Caparini. Solo così il Carroccio ha accettato di lasciare l’assessorato alla sanità a Forza Italia, oggi a Letizia Moratti con il consulente Guido Bertolaso, entrambi in piena fase scarica responsabilità dopo due mesi di lavoro. Che poi questi pilastri del sistema Regione siano stati tra le infrastrutture del declino e dei disservizi della Lombardia, è divenuto ora chiaro a tanti. Il caro prezzo di non aver selezionato dirigenti capaci non era neanche immaginabile, però i lombardi hanno continuato a votarli con entusiasmo nonostante inefficienze e scandali già noti.

Fa ancora più effetto che questo avvenga nella Regione dove tra gli atenei c’è il Politecnico di Milano, tra le università italiane più conosciute a livello internazionale, e dove ci sono il Policlinico di Milano e di Pavia, sei secoli di esistenza, tra i maggiori centri di cura e ricerca sanitaria, europei.

  • Autore articolo
    Fabio Fimiani
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 29/11/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 30/11/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 29/11/21 delle 19:48

    Metroregione di lun 29/11/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 30/11/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 29/11/21

    News Della Notte di lun 29/11/21

    News della notte - 30/11/2021

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 29/11/21

    La pillola va giu di lun 29/11/21

    La Pillola va giù - 30/11/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di lun 29/11/21

    Quel che resta del giorno di lun 29/11/21

    Quel che resta del giorno - 30/11/2021

  • PlayStop

    The Game di lun 29/11/21

    //Fisco, le nuove aliquote Irpef. Per i redditi più bassi nessun beneficio, ma l’ex ministro Vincenzo Visco sostiene che è…

    The Game - 30/11/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di lun 29/11/21

    Dove si parla di luoghi dove si è rimasti bloccati e di quello che si è fatto mentre si attendeva…

    Muoviti muoviti - 30/11/2021

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lun 29/11/21

    Di tutto un boh di lun 29/11/21

    Di tutto un boh - 30/11/2021

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lun 29/11/21

    Poveri ma belli di lun 29/11/21

    Poveri ma belli - 30/11/2021

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 28/11/21

    Reggae Radio Station di dom 28/11/21

    Reggae Radio Station - 30/11/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 12:50

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 12:50

    Seconda pagina - 30/11/2021

  • PlayStop

    Elena Liotta, Il cibo che ci salverà

    ELENA LIOTTA - IL CIBO CHE CI SALVERÀ – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 29/11/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di lun 29/11/21

    Tutto scorre di lun 29/11/21

    Tutto scorre - 30/11/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 29/11/21

    Ringraziamenti e omaggi agli ascoltatori ed ascoltatrici neo abbonati, con il direttore Sandro Gilioli e Gianmarco Bachi. Vaccini ai bambini?…

    Prisma - 30/11/2021

  • PlayStop

    Guarda che lune di lun 29/11/21

    Monti e la somministrazione limitata di democrazia, Il mondo Tra Black Friday e Natale, la necessità della parola "intersezionale", campagne…

    Guarda che Lune - 30/11/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 07:50

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 30/11/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 07:50

    Seconda pagina di lun 29/11/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 30/11/2021

Adesso in diretta