Approfondimenti

Sud Sudan. Stupri, torture e cannibalismo

Il governo di Juba e i ribelli protagonisti del conflitto armato che tiene in scacco il Sud Sudan da circa 22 mesi, hanno firmato un documento per l’attuazione delle norme di sicurezza previste dall’accordo di pace del 26 agosto.

Una piccola speranza che questa guerra finisca anche se di accordi come questo in quasi due anni ne sono stati disattesi almeno una decina.

In compenso un rapporto dell’Unione Africana che riprende una commissione di inchiesta guidata dall’ex presidente nigeriano Obasanjo denuncia una serie di violazioni che mostrano a che livelli di crudeltà e ferocia è arrivata questa guerra che, senza esagerare, potremmo definire dimenticata.

Nel rapporto sono contenute storie di stupri, torture, mutilazioni e addirittura di cannibalismo. Una vera e propria galleria degli orrori di cui soffre soprattutto la popolazione civile.

Non si tratta del solito documento basato su ipotesi e deduzioni. La commissione parla di prove concrete e testimonianze dirette e cita diversi casi con tanto di località, data e a volte con i nomi dei criminali.

Stando a queste testimonianze ci sono persone che sono state costrette a bere il sangue e a cibarsi della carne di alcune persone uccise da poco.

Le conclusioni sono che a Bor, Bentiu, Malakal sono stati commessi crimini di guerra, tanto che i territori adiacenti a queste città sono punteggiati da fosse comuni.

La guerra in Sud Sudan è cominciata nel dicembre del 2013 quando il presidente Salva Kiir ha accusato il suo ex vice presidente Riek Machar di stare per attuare un colpo di stato. Da allora la guerra non si è mai fermata, anzi con il passare dei mesi si è inasprita e, contemporaneamente, è scomparsa dai media.

Ad aggravere la situazione c’è il fatto che questo conflitto è ormai diventato un conflitto etnico tra i due principali gruppi del Sud Sudan, i Dinka del presidente Salva Kiir, e i Nuer di Riek Machar. Proprio per questo motivo la diplomazia rischia di essere quasi ininfluente su una guerra che si muove su logiche complesse e spesso insensibili alle proposte di compromesso e mediazione della comunità internazionale.

Ora la deriva che si profila da questa ultima indagine della commissione di Obasanjo fa temere che la guerra finisca totalmente fuori dal potenziale intervento della Comunità Internazionale.

  • Autore articolo
    Raffaele Masto
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 20/09/21 delle 19:49

    Metroregione di lun 20/09/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 21/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 21/09/21

    From Genesis to Revelation di mar 21/09/21

    From Genesis To Revelation - 21/09/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 20/09/21

    Jazz Anthology di lun 20/09/21

    Jazz Anthology - 21/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 20/09/21

    News Della Notte di lun 20/09/21

    News della notte - 21/09/2021

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 20/09/21

    La pillola va giu di lun 20/09/21

    La Pillola va giù - 21/09/2021

  • PlayStop

    Il Suggeritore di lun 20/09/21

    Il Suggeritore di lun 20/09/21

    Il Suggeritore Night Live - 21/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di lun 20/09/21

    Quel che resta del giorno di lun 20/09/21

    Quel che resta del giorno - 21/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 20/09/21

    1-Elezioni anticipate oggi in Canada. Il premier uscente Trudeau punta a un terzo mandato. Ma i sondaggi della vigilia dicono…

    Esteri - 21/09/2021

  • PlayStop

    The Game di lun 20/09/21

    //Reddito di cittadinanza, le proposte di modifica del Comitato scientifico nominato dal ministro Orlando e presieduto dalla sociologa Chiara Saraceno.…

    The Game - 21/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di lun 20/09/21

    Il coro dei lavoratori della GKN di Campi Bisenzio che hanno festeggiato la sentenza del Tribunale del Lavoro di Firenze…

    Muoviti muoviti - 21/09/2021

  • PlayStop

    Otzi e le tv private

    Andrea Bellati ci toglie una raffica di BOH! sull'omo di ghiaccio, Margherita Fruzza cerca di capire chi stia peggio fra…

    Di tutto un boh - 21/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 20/09/21

    Si parla con Rosario Balestrieri e Arnaldo Iudici, ornitologi di Associazione Ardea, del Progetto Migrandata Cervati, di Gracchio Corallo, di…

    Considera l’armadillo - 21/09/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 20/09/21

    Piergiorgio Pardo inviato al Medimex, Mannarino ospite in radio

    Jack - 21/09/2021

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lun 20/09/21

    Poveri ma belli di lun 20/09/21

    Poveri ma belli - 21/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 20/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di lun 20/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 21/09/2021

  • PlayStop

    Cult di lun 20/09/21

    ira rubini, cult, marcello lorrai, biennale musica 21, serate musicali 21, lorenzo passerini, conservatorio, tiziana ricci, photofestival 21, roberto mutti,…

    Cult - 21/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Loreto - NoLo - via Padova

    Clip di lun 20/09/21

    Clip - 20/09/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di lun 20/09/21

    Tutto scorre di lun 20/09/21

    Tutto scorre - 21/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 20/09/21

    Green Pass obbligatorio sui luoghi di lavoro, come si organizzano nelle piccole attività del commercio, artigianato, etc e nelle grandi…

    Prisma - 21/09/2021

  • PlayStop

    Guarda che lune di lun 20/09/21

    Guarda che lune di lun 20/09/21

    Guarda che Lune - 21/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di lun 20/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina di lun 20/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 21/09/2021

Adesso in diretta