Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 18/02 delle ore 19:29

    GR di mar 18/02 delle ore 19:29

    Giornale Radio - 19/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 18/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 18/02 delle 19:48

    Metroregione di mar 18/02 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Stile Libero di mar 18/02

    Stile Libero di mar 18/02

    Stile Libero - 19/02/2020

  • PlayStop

    Notte Vulnerabile di mar 18/02

    Notte Vulnerabile di mar 18/02

    Notte vulnerabile - 19/02/2020

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 18/02

    L'altro martedi' di mar 18/02

    L’Altro Martedì - 19/02/2020

  • PlayStop

    Wi-Fi Area del mar 18/02

    Wi-Fi Area del mar 18/02

    Wi-fi Area - 19/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 18/02 (seconda parte)

    Ora di punta di mar 18/02 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/02/2020

  • PlayStop

    Esteri di mar 18/02

    1-Gezi Park, Istanbul. Assolti i 16 attivisti turchi per le proteste antigovernative del 2013. Rischiavano 47 mila anni di carcere.(Riccardo…

    Esteri - 19/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 18/02 (prima parte)

    Ora di punta di mar 18/02 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 18/02 (seconda parte)

    Malos di mar 18/02 (seconda parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 18/02 (prima parte)

    Malos di mar 18/02 (prima parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 18/02 (seconda parte)

    Parliamo di emojitaliano con la docente Francesca Chiusaroli. (seconda parte)

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 18/02 (prima parte)

    Intervista in studio con Caterina Miskaten (su Instagram miskatenlab) a proposito di settimana della moda, sostenibilità, sartorialità e impatto della…

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 18/02 (seconda parte)

    Dr.Dre, Elza Soares, Das Efx, Dropkick Murphys, Morgan, Bugo, Calibro 35, De Andrè, il concerto ritrovato, Dido, Pearl Jam (seconda…

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 18/02 (prima parte)

    Jack di mar 18/02 (prima parte)

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Quanto costa Milano?

    di Claudio Jampaglia...Milano eccellente, attrattiva, capitale economica... si ma quanto vale? Il suo Pil è stimato al 10% di quello…

    Reportage - 19/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 18/02

    Considera l'armadillo mar 18/02

    Considera l’armadillo - 19/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session 18-02-20

    a cura di Cecilia Paesante

    Radio Session - 19/02/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mar 18/02

    Tazebao di mar 18/02

    Tazebao - 19/02/2020

  • PlayStop

    Memos di mar 18/02

    Il ritorno dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Il Comitato europeo dei diritti sociali (organismo del Consiglio d’Europa) ha bocciato…

    Memos - 19/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mar 18/02

    Note dell'autore di mar 18/02

    Note dell’autore - 19/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 18/02 (seconda parte)

    ira rubini, cult, lunar city, alessandra bonavina, barbara sorrentini, casa della memoria milano, nori e giovanni partigiani sempre, tiziana ricci,…

    Cult - 19/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Attaccato convoglio aiuti umanitari. 12 morti

Un convoglio di aiuti umanitari è stato attaccato vicino alla città siriana di Aleppo, in Siria. Ci sarebbero almeno 12 morti.

Un ufficio delle Nazioni Unite ha confermato che l’attacco, un raid aereo, si è verificato nel villaggio di Urm al-Kubra, senza dare altri dettagli.

L’episodio si è verificato alcune ore dopo la fine del cessate il fuoco deciso da Stati Uniti e Russia.

L’Osservatorio siriano per i diritti umani, un gruppo con base in Gran Bretagna, afferma che l’attacco è opera di aerei siriani o russi. Per ora non c’è alcun commento ufficiale da Damasco.

Tra i morti, ci sarebbero diversi conducenti dei camion del convoglio e volontari della Mezzaluna rossa. Almeno 18 dei 31 veicoli del convoglio sono stati colpiti. L’obiettivo della missione era portare aiuti a 78 mila persone, stremate dalla guerra nell’area di Aleppo.

Gli Stati Uniti hanno reagito con grande durezza. “La destinazione del convoglio era conosciuta dal regime siriano e dalla Federazione Russa”, ha detto John Kirby, portavoce del dipartimento di Stato USA. Da Washington si fa anche sapere di essere pronti a “riconsiderare le prospettive future di cooperazione” con Mosca sulla Siria.

Anche il responsabile degli aiuti umanitari dell’ONU, Stephen O’Brien, ha definito l’attacco “brutale”, aggiungendo che si tratterebbe di un “crimine di guerra”, nel caso fosse accertata l’intenzionalità.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni