Approfondimenti

Salvini urla per coprire il disastro della Lombardia

Zona Rossa - Giulio Gallera

Il disastro della Lombardia è il disastro del modello politico, culturale, ideologico del centrodestra e della Lega. La Lombardia ha 10 milioni di abitanti e il 12% dei morti da coronavirus del Mondo, stando ai numeri ufficiali.

Il professor Galli, dell’ospedale Sacco, ha messo qualche giorno fa la parola fine: “C’è stato un clamoroso fallimento della medicina territoriale”.

Ma è il clamoroso fallimento della narrazione delle superiori capacità e dei superiori mezzi. La Lega ha nella Lombardia il nucleo del potere e il senso stesso della sua esistenza. E il cuore di questo potere è nelle province più colpite, tra Bergamo e Brescia.

La realtà del dolore e delle file di morti questa volta dovrebbe sovrastare qualsiasi narrazione e propaganda e dovrebbe spazzare via il potere politico fino a oggi egemone.

Salvini ne è consapevole e sta correndo ai ripari. Costruendo una realtà alternativa. “Ma se avessimo aspettato lo Stato altro che strage…“. La sua macchina della propaganda online si è ravvivata, dopo un periodo di appannamento torna ad essere aggressiva.

Al tempo stesso Salvini agisce a Roma e a Milano. A Roma, chiede il dibattito in Parlamento sul Mes per cercare di mettere in difficoltà la maggioranza. A Milano, manda avanti Fontana, il presidente della Regione, trasformandolo nel capofila della voglia di riapertura, dopo settimane in cui Fontana aveva vestito i panni dello sceriffo.

Salvini fiuta. Fiuta che le persone non ne possono più di stare rinchiuse in casa e non ne possono più perché è ormai chiaro che se si rischia che la blindatura duri chissà quanto non è più solo causa del virus, ma in misura crescente è colpa di una classe dirigente inadeguata, incapace di predisporre le necessarie misure di sicurezza per tornare a vivere.

La Lega usa i suoi metodi per scaricare altrove le colpe. Ora che è il suo modello ad avere fallito, dovrebbe essere un tentativo inutile. Se non fosse che gli avversari non sembra abbiano la forza politica di approfittarne. Lo Stato mostra a sua volta molte, troppe inefficienze. La maggioranza di governo litiga su quasi tutto. In Lombardia le opposizioni sono tiepide. Salvini ringrazia.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 18/06/21 delle 19:50

    Metroregione di ven 18/06/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 19/06/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News Della Notte di ven 18/06/21

    News Della Notte di ven 18/06/21

    News della notte - 19/06/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di ven 18/06/21

    A casa con voi di ven 18/06/21

    A casa con voi - 19/06/2021

  • PlayStop

    Esteri di ven 18/06/21

    1-Francia. Elezioni regionali questa domenica...Focus sulla regione PACA, Provenza-Alpi-Costa Azzurra , diventata il laboratorio per le presidenziali 2022. Reportage da…

    Esteri - 19/06/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 18/06/21

    Ora di punta di ven 18/06/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/06/2021

  • PlayStop

    Follow Friday di ven 18/06/21

    Follow Friday di ven 18/06/21

    Follow Friday - 19/06/2021

  • PlayStop

    Lupi giganti e cani fantasma

    ..Margherita Fruzza, Pink washing, rainbow washing, scienza, scienziatissimo, Andrea bellati, cani, cane, estinto

    1D2 - 19/06/2021

  • PlayStop

    Jack di ven 18/06/21

    intervista a Andrea Cegna e Danilo De Biasio per Festival Diritti Umani

    Jack - 19/06/2021

  • PlayStop

    Stay Human di ven 18/06/21

    Stay Human di ven 18/06/21

    Stay human - 19/06/2021

  • PlayStop

    Memos di ven 18/06/21

    Lina Khan, 32 anni, giurista laureata a Yale, docente alla Columbia Law School, è stata nominata dal presidente Usa Biden…

    Memos - 19/06/2021

  • PlayStop

    Giovanni Candida, Il burrone e il salto

    GIOVANNI CANDIDA - IL BURRONE E IL SALTO - presentato da CLAUDIO AGOSTONI

    Note dell’autore - 19/06/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 18/06/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 18 giugno 1815 – Europa,…

    Fino alle otto - 19/06/2021

  • PlayStop

    Cult di ven 18/06/21

    ira rubini, cult, bardolino fim festival, barbara sorrentini, tiziana ricci, casa degli artisti milano, avrei brio, stay hungry, teatro franco…

    Cult - 19/06/2021

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 18/06/21

    Con Chiara Delmastro, ricercatrice dell’International Energy Agency, parliamo di energia e, in particolare, dei consumi energetici degli edifici; Letizia Palmisano,…

    C’è luce - 19/06/2021

  • PlayStop

    Prisma di ven 18/06/21

    Prisma di ven 18/06/21

    Prisma - 19/06/2021

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 18/06/21

    Il Giorno Delle Locuste di ven 18/06/21

    Il giorno delle locuste - 19/06/2021

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 18/06/21

    Serve And Volley di ven 18/06/21

    Serve&Volley - 19/06/2021

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 17/06/21

    dopo due puntate dedicate alle novità discografiche..ROTOCLASSICA torna al normale impaginato..giovedi' 17 giugno alle 23..sulle frequenze di Radio Popolare:....-La meravigliosa…

    Rotoclassica - 19/06/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di gio 17/06/21

    News Della Notte di gio 17/06/21

    News della notte - 19/06/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di gio 17/06/21

    in diretta dallo scalo ferroviario di porta genova - Alessandro Diegoli in co-conduzione.

    A casa con voi - 19/06/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 17/06/21

    Ora di punta di gio 17/06/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/06/2021

Adesso in diretta