Approfondimenti

Ruanda, un presidente a vita

Il presidente del Ruanda, Paul Kagame, ha vinto il referendum per la revisione della Costituzione, ma non ha sciolto la riserva sulla sua candidatura alle presidenziali del 2017. Durante il discorso annuale sullo Stato della Nazione, Kagame ha sottolineato che la partecipazione al recente referendum è stata massiccia e che la maggioranza ha votato sì. “Anche se alcuni hanno votato no” – ha detto il presidente – “io ringrazio tutti. La nostra democrazia è più forte, perché abbiamo rifiutato di farci distrarre”.

Il referendum chiedeva ai ruandesi d’approvare la revisione della Costituzione che permetterà a Kagame, 58 anni, di presentarsi per un terzo mandato nel 2017 e che, potenzialmente, gli consentirà di governare il paese fino al 2034. I “Sì” hanno ottenuto, come era largamente prevedibile, il 98,4% dei voti, contro l’1,6% dei “no”. Kagame, eletto nel 2003 e rieletto nel 2010 con, ogni volta, più del 90% dei voti, ha sempre sostenuto che la sua ricandidatura nel 2017 sarebbe dipesa dal risultato del referendum. Quindi, con il plebiscito ottenuto, pare essere scontato l’annuncio per un terzo mandato.

Il presidente Kagame è l’uomo forte del paese dal luglio del 1994, quando alla guida del Fronte patriottico ruandese ha cacciato da Kigali gli estremisti hutu e messo fine al genocidio che ha provocato più di 800 mila morti, la maggior parte dei quali appartenenti alla minoranza tutsi. Di fatto in Ruanda stiamo assistendo alla conclusione delle manovre preliminari per riproporre, fino quasi a metà secolo (se non intervengono prima forze maggiori) Paul Kagame alla guida del piccolo Ruanda. Piccolo, ma con grandi mire nella regione e con grande capacità di intervento e influenza degli equilibri regionali.

Paul Kagame, come molti suoi colleghi africani, si considera eterno. Si considera l’autore del miracolo ruandese e come tale è escluso che si possa fare da parte. Di fatto lui, come gli altri presidenti della regione prendono esempio l’ uno dall’altro per non andarsene mai.

  • Autore articolo
    Raffaele Masto
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 04/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/04/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Cult di lunedì 04/07/2022

    Oggi inizia Cult Estate, il quotidiano culturale estivo di Radio Popolare in onda dalle 10.00 alle 11.30! Fra gli argomenti:…

    Cult - 07/04/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di lunedì 04/07/2022

    La Radiosveglia di oggi: rassegna stampa dei principali quotidiani, con le riflessioni sulla strage della Marmolada, l'apertura della fitta settimana…

    Radiosveglia - 07/04/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 04/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/04/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 03/07/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 07/03/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 03/07/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 07/03/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 03/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/03/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 03/07/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 07/03/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 03/07/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 07/03/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 03/07/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 07/03/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 03/07/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 07/03/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 02/07/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 07/02/2022

Adesso in diretta