Approfondimenti

Riforme: la sfida tra Zingaretti e Di Maio

Nicola Zingaretti - regionali toscana

Il taglio dei parlamentari era il cavallo di battaglia del Movimento 5 Stelle. Il Partito Democratico, invece, era contrario. Poi, in cambio dell’alleanza di governo, il PD ha votato sì. La differenza di prospettiva tra gli autoproclamati vincitori, Di Maio e Zingaretti, è tutta qui.

Sulle riforme, da oggi, Zingaretti e Di Maio si giocano una partita difficilissima. Il PD deve imporne almeno qualcuna delle sue. Il 5 Stelle vorrebbe dire no a tutto. La carta del PD sta nel pessimo risultato del Movimento 5 Stelle alle regionali, che mostra come la sua consistenza reale sia del tutto inferiore rispetto a quella parlamentare.

La carta del Movimento 5 Stelle sta nella consapevolezza che nessuno, oggi, voglia andare a votare.

Zingaretti ha messo in sicurezza la sua leadership nel partito. E con essa, la legislatura. Ma dall’altra parte trova Di Maio che, vincendo il referendum, si riprende la guida del Movimento 5 Stelle e dalla ritrovata posizione di forza farà valere la sua ostilità all’agenda piddina, a cominciare dall’odiato Mes. Per non parlare dei decreti sicurezza o dello jus soli. O del superamento del bicameralismo perfetto, una riforma che molti nel Pd vorrebbero ma che sa di renzismo lontano chilometri.

C’è la legge elettorale proporzionale che per il momento mette tutti d’accordo. Assieme alle modifiche tecniche alla rappresentanza del Senato o alle norme per l’elezione del Presidente della Repubblica, necessarie dopo il taglio dei parlamentari. Un po’ pochino, se le riforme saranno solo queste, per far dire al Pd che in cambio del Sì al taglio ai parlamentari avrà ottenuto qualcosa.

A parte il governo, si intende.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 03/08/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 08/03/2021

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Da Pollon agli investimenti

    Jennifer Radulovic, Giuseppe Girgenti, Alessandro Fatichi

    Di tutto un boh - 08/03/2021

  • PlayStop

    Momentaneamente aperti di mar 03/08/21

    Momentaneamente aperti di mar 03/08/21

    Momentaneamente aperti - 08/03/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 03/08/21

    Prisma di mar 03/08/21

    Prisma - 08/03/2021

  • PlayStop

    Radiosveglia del mar 03/08/21

    Radiosveglia del mar 03/08/21

    Radiosveglia - 08/03/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis to Revelation di mar 03/08/21

    From Genesis To Revelation - 08/03/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 02/08/21

    Jazz Anthology di lun 02/08/21

    Jazz Anthology - 08/03/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 02/08/21

    News Della Notte di lun 02/08/21

    News della notte - 08/02/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 02/08/21

    A casa con voi di lun 02/08/21

    A casa con voi - 08/02/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 02/08/21

    Ora di punta di lun 02/08/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 08/02/2021

  • PlayStop

    La Febbra di lun 02/08/21

    La Febbra di lun 02/08/21

    La febbra - 08/02/2021

  • PlayStop

    Febbre a '91 pt. 1 - INTRO

    ..NIRVANA ‘Lithium’..PUBLIC ENEMY ‘Shut Em Down’..U2 ‘Mysterious Ways’..PRIMAL SCREAM ‘Higher Than the Sun’..MASSIVE ATTACK ’Safe From Harm’..R.E.M. ‘Losing My Religion’..YOUNG…

    Febbre a ’91 - 08/02/2021

  • PlayStop

    Conduzione Musicale di lun 02/08/21

    Conduzione Musicale di lun 02/08/21

    Conduzione musicale - 08/02/2021

  • PlayStop

    Rock is Dead di lun 02/08/21

    Ramones – La band che non c’è più

    Rock is dead - 08/02/2021

  • PlayStop

    Insetti da mangiare e Simone Biles

    Andrea Bellati, Erica Casati

    Di tutto un boh - 08/02/2021

Adesso in diretta