Approfondimenti

La giornata dell’orgoglio LGBTQ, le manifestazioni contro lo sblocco dei licenziamenti e le altre notizie della giornata

milano pride 2021 ANSA

Il racconto della giornata di sabato 26 giugno 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. Giornata di manifestazioni in tutta Italia. A Roma c’è stato un corteo di protesta contro lo sblocco degli sfratti, a Bari, Torino e Firenze i sindacati confederali sono scesi in piazza contro lo sblocco dei licenziamenti. Manifestazioni in tante città anche per l’evento concluso del Pride. Nel Movimento 5 Stelle, intanto, proseguono le trattative per evitare l’addio definitivo di Giuseppe Conte. Infine l’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia.

Ore di trattative nel Movimento 5 Stelle

Sono ore di trattative nel Movimento 5 Stelle, si cerca una mediazione tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte per evitare che l’ex presidente del Consiglio molli tutto, offeso dagli sgarbi di Grillo, e getti il Movimento in una crisi ancora più profonda di quanto già non sia.
Che le trattative comunque proseguano lo dimostra il fatto che la conferenza stampa di Conte sia stata informalmente confermata per lunedì, quando solo ieri sera sembrava che potesse essere già oggi.

Gianfranco Pasquino, emerito di scienza politica all’Università di Bologna:


 

Milano (e l’Italia intera) celebra la giornata dell’orgoglio LGBTQ

Giornata dell’orgoglio LGBTQ, con manifestazioni in diverse città italiane. Migliaia di persone in piazza a Milano all’Arco della Pace, per l’evento conclusivo del Pride. Tanti anche al Parco Sempione, dove era stato installato un mega schermo per assistere agli interventi sul palco.

(di Barbara Sorrentini)

Una piazza pienissima e coloratissima piena di ragazze e ragazzi, anche minorenni, per la prima volta al Pride. Tutti vicini, ma con le mascherine per ascoltare gli interventi e la musica dal camion di fronte all’Arco della Pace. Ha aperto il sindaco di Milano Beppe Sala, impegnandosi a portare avanti una politica cittadina contro l’omofobia e la violenza di genere. Una volta sul palco Sala ha regalato ad Alessandro Zan il suo orologio arcobaleno, chiedendogli di controllare i tempi per l’approvazione del suo DDL.
A sua volta applaudito e atteso Zan ha parlato alla fine, ribadendo il senso del suo DDL, conosciuto per filo e per segno dai ragazzi e le ragazze, che rivendicano il loro diritto di amare in modo fluido e senza discriminazioni. Un pomeriggio caldissimo, accompagnato dall’arrivo di una biciclettata arcobaleno e che lascerà un segno dopo questo anno di pandemia e distanziamenti.

Si avvicina lo sblocco dei licenziamenti. Manifestazioni a Bari, Torino e Firenze

Oggi giornata di mobilitazione anche per i lavoratori. In mattinata ci sono state manifestazioni organizzate dai sindacati confederali a Bari, Torino e Firenze contro lo sblocco dei licenziamenti.
Sentiamo le voci delle lavoratrici e dei lavoratori in piazza a Torino, raccolte da Luca Parena:

I sindacati chiedono la proroga del blocco dei licenziamenti, a quattro giorni dalla scadenza, per disinnescare quella che definiscono una possibile “bomba sociale“.

Intanto, a SkyTG24, è intervenuto il ministro del lavoro, Andrea Orlando. Si è detto aperto al dialogo con i sindacati e ha ammesso che, in questa fase, il rischio sociale esiste, “non va drammatizzato, credo che ci siano gli strumenti per gestirlo, ma credo sia sbagliato rimuoverlo o negarlo come si è fatto nel dibattito pubblico”. Ha poi aggiunto che “anche quando ci sarà la ripresa non è detto che porti con sé una proporzionale ripresa dal punto di vista occupazionale e non è detto che l’occupazione ritorni nei settori in cui si è perduta”. Diversa l’opinione del leader di Italia Viva, Matteo Renzi: “Non sono così pessimista, non vedo bombe sociali“.

A Roma in piazza contro lo sblocco degli sfratti

A Roma c’è stato un corteo di protesta contro lo sblocco degli sfratti, previsto dal Governo sempre per il 30 giugno. Da piazza Indipendenza fino a Porta Pia, sotto le finestre del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Una manifestazione per chiedere non solo di mantenere il blocco, misura comunque emergenziale, ma soprattutto una vera politica pubblica della casa, con permanenti sostegni al reddito e interventi di calmierazione degli affitti.
Tra gli organizzatori del corteo c’era l’Associazione Inquilini e Abitanti del sindacato Usb. Sentiamo il coordinatore nazionale Angelo Fascetti:


 

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

I dati COVID di oggi: 838 i nuovi contagi, con un tasso di positività allo 0,4%. Le vittime sono state 40
Il Governo ha fatto sapere che a luglio arriveranno 12 milioni di dosi di vaccini Pfizer e due milioni di Moderna. Questo per rassicurare le Regioni che denunciavano una possibile emergenza delle forniture, proprio mentre bisogna accelerare con la campagna perchè la variante Delta, molto contagiosa, si diffonde con grande velocità anche da noi. Ci sono in Italia ben 2 milioni e 700 mila italiani over 60 che non hanno fatto neanche la prima dose di vaccino e, dunque, non hanno alcuna copertura. Sono il 7,8% degli over 80, il 13,5% degli over 70 e il 20% delle persone tra i 60 e i 69 anni. Per la variante Delta, però, l’esperienza di altri Paesi insegna che l’unica barriera è la doppia dose di vaccino.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 26/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 26/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 26/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 26/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 26/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA ANALISI E AGGIORNAMENTI. Con il giornalista Alberto e Andrea Segrè Professore di Politica agraria internazionale e comparata.…

    Prisma - 26/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 26/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 26/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 26/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 26/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 26/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 26/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 26/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 26/05/2022

  • PlayStop

    The Weekly Report di giovedì 26/05/2022

    Ogni settimana un viaggio musica tra presente e passato all’insegna dei suoni di chitarra e la ricerca di grandi melodie.…

    The Weekly Report - 26/05/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 25/05/2022

    Dischi nuovi, progetti attivi, concerti imminenti, ospiti appassionati, connessi al più che ampio e molto vivo mondo del Jazz e…

    Jazz Ahead - 26/05/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 25/05/2022

    Dischi nuovi, progetti attivi, concerti imminenti, ospiti appassionati, connessi al più che ampio e molto vivo mondo del Jazz e…

    Jazz Ahead - 26/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 25/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 26/05/2022

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mercoledì 25/05/2022

    I suoni dell’architettura. A cura di Roberto Centimeri e Riccardo Salvi.

    Gimme Shelter - 26/05/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 25/05/2022

    Ambiente, energia, clima, uso razionale delle risorse, mobilità sostenibile, transizione energetica. Il giusto clima è la trasmissione di Radio Popolare…

    Il giusto clima - 26/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 25/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 26/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 25/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 26/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 25/05/2022

    1- Stati Uniti, in Texas la più grande strage di una scuola degli ultimi dieci anni. Un 18enne ha sparato…

    Esteri - 26/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 25/05/2022

    1- Stati Uniti, in Texas la più grande strage di una scuola degli ultimi dieci anni. Un 18enne ha sparato…

    Esteri - 25/05/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 25/05/2022

    1) Sono oltre un milione i lavoratori e le lavoratrici del settore agricolo in Italia. Da ieri hanno un nuovo…

    The Game - 26/05/2022

Adesso in diretta