Approfondimenti

Gli scioperi per la sicurezza sul lavoro, la terza dose di vaccino in Francia e le altre notizie della giornata

vaccini francia

Il racconto della giornata di giovedì 5 agosto 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. Il governo di Mario Draghi non ha ancora sciolto il nodo sul Green Pass obbligatorio in classe a partire da settembre, mentre oggi la Francia ha annunciato che da settembre somministrerà una terza dose di vaccino anti-COVID ai più fragili e ai più anziani. Oggi a Modena ci sono stati scioperi in oltre 50 aziende per la sicurezza sul lavoro dopo la morte dell’operaia Laila el Harim nella fabbrica di Camposanto, uccisa da un macchinario tre giorni fa. Valentino Rossi ha annunciato che i prossimi saranno gli ultimi gran premi della sua carriera in moto. Infine l’andamento della pandemia di COVID-19 in Italia.

Il governo tarda a raggiungere l’accordo sul Green Pass a scuola

Il governo di Mario Draghi non ha ancora sciolto il nodo sul Green Pass obbligatorio in classe a partire da settembre. La cabina di regia del governo è orientata a rendere la certificazione verde obbligatoria almeno per il personale della scuola, ma il Consiglio dei Ministri iniziato alle 16.30 è ancora in corso, segno che raggiungere un accordo si sta rivelando più complesso del previsto. All’ordine del giorno non c’è soltanto il Green Pass, ma anche le nuove misure per il contenimento del COVID-19, a cominciare dalla ripresa delle lezioni in presenza da settembre per le scuole di ogni ordine e grado, passando per il potenziamento dei trasporti a lunga percorrenza e la riduzione della quarantena da 10 a 7 giorni per i vaccinati con due dosi e positivi al COVID-19.

Al termine del Consiglio i Ministri Bianchi, Speranza e Giovannini terranno un briefing con la stampa e Radio Popolare vi aggiornerà tempestivamente su tutte le novità introdotte.

La Francia è pronta a partire con la terza dose per anziani e più fragili

Da settembre la Francia somministrerà una terza dose di vaccino anti-COVID ai più fragili e ai più anziani. L’ha confermato oggi Macron, nonostante l’appello dell’Oms a dare priorità alle vaccinazioni dei paesi più poveri piuttosto che alle terze dosi nei paesi ricchi. Una questione di giustizia sociale e una necessità sanitaria, ma che si collega strettamente anche ad un aspetto economico. Secondo uno studio dell’agenzia Onu per lo sviluppo, la ripresa dell’economia globale è a rischio se i vaccini non vengono distribuiti nel mondo in modo equo. Anche uno studio della Camera Internazionale di Commercio stabilisce che i costi economici sostenuti dai paesi più ricchi se non viene garantito a tutti l’accesso ai vaccini, oscilla tra i 203 e i 4500 miliardi di dollari.
Ne abbiamo parlato con l’economista Roberto Perotti, al quale abbiamo chiesto, innanzitutto, che impatto avrebbe sull’economia dei paesi occidentali una quarta ondata di coronavirus, così come lo conosciamo ora e che la terza dose mirerebbe a contenere.


 

Scioperi in oltre 50 aziende di Modena per la sicurezza sul lavoro

Oggi c’è stato un altro morto sul lavoro. È successo in autostrada, in un cantiere sulla A-15 all’altezza di Parma. Un operaio di 53 anni, dipendente di una ditta di Modena è rimasto schiacciato da una ruspa.
Proprio a Modena oggi ci sono stati scioperi in oltre 50 aziende per la sicurezza sul lavoro dopo la morte dell’operaia Laila el Harim nella fabbrica di Camposanto, uccisa da un macchinario tre giorni fa.
In tanti in queste ore ricordano la carenza dei controlli sui luoghi di lavoro.
Noi abbiamo intervistato un ispettore del lavoro: Maurizio Fazio è il coordinatore Cgil presso l’Ispettorato Nazionale del Lavoro e opera nel bresciano. “Gli ispettori del lavoro – ci ha detto – sono pochissimi, del tutto insufficienti a garantire la sicurezza”:


 

Valentino Rossi annuncia il ritiro dopo quasi 30 anni di gare

“Ho deciso di ritirarmi, avrei voluto andare avanti altri 25 anni ma non è possibile”, con queste parole Valentino Rossi annuncia che i prossimi saranno gli ultimi gran premi della sua carriera in moto. Dopo quasi 30 anni di gare, Rossi ha deciso di fermarsi, convinto dai suoi stessi ultimi risultati a dire basta. Una decisione che tanti suggerivano, ma che lui sembrava non voler ascoltare, almeno fino a oggi. Valentino Rossi nel mondo delle moto ha segnato un’epoca: 9 mondiali vinti, di cui cinque consecutivi, l’unico pilota capace di vincere in 4 classi differenti, ancora oggi quello con più podi in assoluto: 235. Ma oltre ai numeri, che dicono molto ma non tutto, c’è quello che Valentino rossi ha rappresentato per il motomondiale: non ne è stato solo il simbolo, ma quasi un sinonimo, se non un’entità maggiore. Gli appassionati in tutto il mondo si sono avvicinati alle moto grazie a lui, non aspettavano altro che vederlo correre, per vedere le stravaganti esultanze che nel corso degli anni è stato capace di inventarsi. L’ultimo titolo di campione del mondo è arrivato però nel 2009 e da lì in poi Rossi è stato soprattutto il suo peso nel circolo della moto gp, quello di un’icona mondiale. Oggi, 42enne e quasi rassegnato dal tempo che passa, ha annunciato la fine, anche se ha detto di voler passare alle macchine e provarci anche lì. “Non ho rimpianti, mi sono divertito”, ha detto ai suoi fan. Per i tifosi di tutto il mondo, oggi è finita un’epoca. 

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 21/09/21 delle 19:50

    Metroregione di mar 21/09/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 22/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Hexagone di mer 22/09/21

    Hexagone di mer 22/09/21

    Hexagone - 22/09/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di mar 21/09/21

    Jailhouse Rock di mar 21/09/21

    Jailhouse Rock - 22/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mar 21/09/21

    News Della Notte di mar 21/09/21

    News della notte - 22/09/2021

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 21/09/21

    L'altro martedi' di mar 21/09/21

    L’Altro Martedì - 22/09/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mar 21/09/21

    Doppio Click di mar 21/09/21

    Doppio Click - 22/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di mar 21/09/21

    Quel che resta del giorno di mar 21/09/21

    Quel che resta del giorno - 22/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di mar 21/09/21

    Esteri di mar 21/09/21

    Esteri - 22/09/2021

  • PlayStop

    The Game di mar 21/09/21

    //Cina, la bolla immobiliare resta ancora sospesa. Il caso Evergrande e le autorità di Pechino che vigilano sulla crisi finanziaria.…

    The Game - 22/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di mar 21/09/21

    Gli elettori di Beppe Sala sono dei pistola? L'audio del candidato Sindaco dopo la lettera dell'altro candidato Sindaco Luca Bernardo…

    Muoviti muoviti - 22/09/2021

  • PlayStop

    Che fine fanno i caalli da corsa a fine carriera?

    Simone Masserini ci racconta dei cavalli in pensione, Gaia Grassi affronta l'annosa questione dell'intolleranza al lattosio

    Di tutto un boh - 22/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 21/09/21

    Si parla con Desiree di Agripunk onlus della storia e del possibile sfratto del rifugio, ma anche referendum Si aboliamo…

    Considera l’armadillo - 22/09/2021

  • PlayStop

    Jack di mar 21/09/21

    Jack di mar 21/09/21

    Jack - 22/09/2021

  • PlayStop

    Un triceratopo in salotto

    quando attracchiamo la nostra bagnarola nel porto di Monte Carlo, scegliamo con quale fossile di dinosauro arredare il tinello e…

    Poveri ma belli - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 12:49

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 12:49

    Seconda pagina - 22/09/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 21/09/21

    ira rubini, cult, marcello lorrai, biennale musica 21, monica bonomi, tutta casa letto e chiesa, teatro out off, triennalte teatro…

    Cult - 22/09/2021

  • PlayStop

    Tutto scorre di mar 21/09/21

    Tutto scorre di mar 21/09/21

    Tutto scorre - 22/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Navigli

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 21/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 21/09/21

    Perche' e' importante (e molto difficile) fare la riforma del catasto? Con Simone Pellegrino professore di Scienza delle finanze all’Università…

    Prisma - 22/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 21/09/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 21/09/21

    Il demone del tardi - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina di mar 21/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina - 22/09/2021

Adesso in diretta