Approfondimenti

Quando i musulmani morivano per “noi”

La Grande Moschea di Parigi aveva convocato per venerdì 20 novembre, ad una settimana esatta dagli attentati, una manifestazione pubblica per ribadire la distanza dei musulmani francesi all’esaltazione terroristica e l’adesione ai valori repubblicani. Quella manifestazione non c’è stata, annullata per questioni di sicurezza. Ma resta tutta l’importanza delle intenzioni e ancora di più del luogo che doveva accogliere quella manifestazione: la sua storia racconta di un tempo in cui i musulmani morivano e uccidevano per “noi”.

Gran moschea

E’ utile sapere cosa rappresenta la Grande Moschea di Parigi, la seconda più grande d’Europa (dopo quella di Roma) e quella più centrale: è a 1300 metri dalla Cattedrale di Notre Dame. La Grande Moschea di Parigi è contemporaneamente un ringraziamento del governo francese alle truppe coloniali che hanno combattuto durante la Grande Guerra e un’operazione politica di simpatia nei confronti delle nascenti nazioni arabe. Infatti la costruzione fu decisa dal governo francese per dimostrare che teneva in massima considerazione la cultura dei soldati “coloniali” (circa 600mila) a cui chiese di immolarsi nelle trincee d’Europa.

Anche l’esercito britannico usò massicciamente truppe “coloniali” (circa 900mila) ma in questo caso la religione islamica non era così preponderante, per esempio circa il 18% del contingente indiano era sikh. La Grande Moschea di Parigi, dunque, si può considerare contemporaneamente un enorme monumento funebre per i soldati musulmani morti per la Francia e una testimonianza di fraternità. Almeno nel 1926 quando venne inaugurata. Lo storico francese Nicolas Offenstadt, intervistato durante l’edizione 2014 del Festival èStoria, ci fornisce qualche elemento in più per capire l’importanza della Grande Moschea di Parigi.

 

 

Per saperne di più sul legame storico fra musulmani ed europei vi consigliamo di riascoltare questa puntata di Autista Moravo, la trasmissione sulla Grande Guerra di Radio Popolare e Associazione Lapsus.

  • Autore articolo
    Danilo De Biasio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 03/03/21 delle 19:49

    Metroregione di mer 03/03/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 03/03/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Funk shui di gio 04/03/21

    Funk shui di gio 04/03/21

    Funk shui - 03/04/2021

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 03/03/21

    Jazz Ahead di mer 03/03/21

    Jazz Ahead - 03/04/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 03/03/21

    con Barbara Sorrentini. - cronaca live del festival..- punto quotidiano con metro..- collegamento con Alessio Tagliento, uno degli autori al…

    A casa con voi - 03/03/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 03/03/21

    Ora di punta di mer 03/03/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 03/03/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 03/03/21

    1-Guerra d’Algeria, Il Presidente Macron alla ricerca della memoria condivisa. Parigi ammette per la prima volta che un leader nazionalista…

    Esteri - 03/03/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mer 03/03/21

    Sunday Blues di mer 03/03/21

    Sunday Blues - 03/03/2021

  • PlayStop

    La medicina incontra i diritti

    Clelia Martignoni, Università di Pavia,Collegio Borromeo, Giulio Regeni, Matteo Serra, Barcagate, Barca, Barcellona

    1D2 - 03/03/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 03/03/21

    Vito War ricorda Bunny Wailer, Colapesce e Dimartino ci fanno da inviati a Sanremo, Intervista ad Aimone dei Fast Animals…

    Jack - 03/03/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 03/03/21

    Si parla con Giulio Apollonio di Uovo Perfetto, il parco delle galline salvate a Cutrofiano

    Considera l’armadillo - 03/03/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 03/03/21

    Stay Human di mer 03/03/21

    Stay human - 03/03/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 03/03/21

    Un mese di Draghi. Il 3 febbraio scorso l’ex presidente della Bce riceveva l’incarico da Mattarella di formare il governo.…

    Memos - 03/03/2021

  • PlayStop

    Davide Steccanella, Perchè San Remo è San Remo

    DAVIDE STECCANELLA - PERCHE' SANREMO E' SANREMO - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 03/03/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 03/03/21

    ira rubini, cult, risonanze maurizio principato, tiziana ricci, iodico io, I say I, galleria nazionale roma, sanremo 2021, lo stato…

    Cult - 03/03/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 02/03/21

    Aggiungi i tortellini a tavola..Lorenzo Casarini è un Tortellante: fa infatti parte di una associazione, il Tortellante, attiva a Modena…

    Psicoradio - 03/03/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 03/03/21

    La questione delle news con Google e Facebook (e il governo australiano); i problemi dei sessuologi con l’algoritmo di Facebook;…

    Doppio Click - 03/03/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 03/03/21

    La situazione di Milano e la minaccia di chiusura delle scuole, con la giornalista scientifica Roberta Villa, la vicesindaco Anna…

    Prisma - 03/03/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 03/03/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 03/03/21

    Rassegna stampa internazionale - 03/03/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 03/03/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 03/03/21

    Il demone del tardi - 03/03/2021

Adesso in diretta