Approfondimenti

Paralimpiadi, prima medaglia (nel nuoto) e primo bilancio

Paralimpiadi nuoto Ansa

Oggi Francesco Bettella ha vinto la prima medaglia italiana e il nostro portabandiera Federico Morlacchi ha partecipato alla sua ultima gara olimpica. In diretta dalle Paralimpiadi di Tokyo Claudio Arrigoni, giornalista de La Gazzetta dello Sport e autore per il Corriere della Sera del libro “Ribelli – personaggi e storie della Paralimpiade” ci ha raccontato queste e altre storie.

Poco fa Francesco Bettella ha vinto la nostra prima medaglia. È un nuotatore tetraplegico e oggi ha vinto il bronzo nei cento metri della sua categoria.
Il nuoto non si divide disabilità, ma per capacità funzionale, infatti si possono vedere varie disabilità insieme nella stessa gara. Francesco Bettella è un veterano dello sport paralimpico. Ha 35 anni e ha partecipato a mondiali, europei e diverse Paralimpiadi.
Francesco Vinse la prima medaglia anche a Rio De Janeiro, poi la spedizione italiana andò benissimo e vinse 39 medaglie. Speriamo che anche questa volta sia di buon auspicio.
È una persona straordinaria, un Ingegnere che si occupa di studiare sistemi di aiuto per chi ha disabilità. Studia la sua nuotata anche attraverso le sue conoscenze scientifiche e devo dire che gli riesce bene, perché arrivare a 35 anni e vincere una medaglia di bronzo è qualcosa di straordinario.

Forse è normale che dietro la vita di questi atleti si nascondano più storie.
Non solo di grandissimo impegno sportivo, ma anche storie umane, personali e professionali. Come sempre hanno dovuto fare un po’ più fatica di altri. Tu racconti tutto questo in “Ribelli – Personaggi e storie della Paralimpiade”. C’è una storia che ci vuoi segnalare oggi?

Sicuramente quella di Giada Rossi, che oggi ha passato le qualificazioni di tennis tavolo. Giada è una ragazza straordinaria, tetraplegia anche lei da quando era adolescente. È una storia molto particolare, ma che ha trovato nello sport non tanto una forma di riscatto, ma una possibilità di espressione che non sempre può capitare in situazioni simili. Giada ci emoziona sempre quando gioca. Oggi lo ha fatto in maniera bellissima, superando le qualificazioni. È una delle migliori del mondo e speriamo che nei prossimi giorni possa arrivare una medaglia. Francesco oggi ha vinto un bronzo che vale mille ori. Giada, forse, può arrivare a fare qualcosa in più.

In questi giorni sono diventato un fan di Elisabetta Mijno. Donna, chirurga e atleta paralimpica in corso per una medaglia…

In corso per una medaglia importante! Elisabetta è una delle migliori del mondo.
È una che, probabilmente, se non facesse la chirurga e non fosse così impegnata con il lavoro avrebbe potuto tentare di qualificarsi a livello Olimpico. La storia di Elisabetta è importante. È diventata paraplegica quando aveva 5 anni a causa di un incidente stradale. Ha fatto dei viaggi in Russia per cercare di trovare una riabilitazione efficace, ma la paraplegia è rimasta.
Elisabetta è una che non si dà tanto per vinta. Ha iniziato con vari sport poi ha trovato nel tiro con l’arco l’espressione migliore. È una grandissima.

“Mi impediscono di continuare, ma mi sono divertito” così Federico Morlacchi, il porta bandiera dell’Italia che è arrivato settimo nella finale dei 400 metri stile libero. Anche la sua è una storia meravigliosa…

Federico ha dato un po’ il la alla crescita dell’Italia nel nuoto. Oggi siamo la prima squadra al mondo in questa disciplina. Il medagliere degli ultimi mondiali di Londra è stato vinto proprio dalla nazionale italiana grazie anche a una medaglia d’oro di Federico. Prima di lui l’Italia vinceva qualche medaglia, ma non aveva un parco di vittorie così ampio. Con il suo impegno e il suo esempio Morlacchi ha portato molti ragazzi in piscina. Fra i tanti c’è anche Simone Barlaam che ha la sua stessa disabilità, un’ipoplasia alla gamba. In questo momento Simone è il miglior nuotatore paralimpico del mondo. Sono convinto che farà benissimo grazie anche a Federico, che è stato il suo mentore fin da quando è arrivato in piscina a Milano.

Foto| Federico Morlacchi, Brenden Hall AUS e Simone Barlaam parlano dopo la finale dei 400 metri stile libero

  • Autore articolo
    Claudio Jampaglia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 19:49

    Metroregione di mer 22/09/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 22/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di mer 22/09/21

    1-Stati uniti. La camera alza il tetto del debito ma i repubblicani promettono di bloccare il testo al senato. Appello…

    Esteri - 22/09/2021

  • PlayStop

    The Game di mer 22/09/21

    //Gkn, da oggi il racconto di Radio Popolare si sposta direttamente a Campi Bisenzio con l’inviato Massimo Alberti. //Delocalizzazioni, la…

    The Game - 22/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di mer 22/09/21

    Gli insulti a Sgarbi e Albano al concerto all'Arena di Verona in ricordo di Franco Battiato, Franco Bruno candidato sindaco…

    Muoviti muoviti - 22/09/2021

  • PlayStop

    Cos'è la Materia Oscura? E i discont, convengono?

    ne parliamo con Simona Romaniello del Planetario di Torino e Stefania Villa di Altroconsumo. Insieme a Jennifer Radulovic

    Di tutto un boh - 22/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 22/09/21

    Si parla con Katia Impellittiere della Lac Lega Abolizione Caccia della sentenza del Tar che sospende la caccia in Lombardia…

    Considera l’armadillo - 22/09/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 22/09/21

    Jack di mer 22/09/21

    Jack - 22/09/2021

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mer 22/09/21

    Poveri ma belli di mer 22/09/21

    Poveri ma belli - 22/09/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 22/09/21

    ira rubini, cult, podcast abitanti di greco, maurizio guagnetti, tiziana ricci, l'ombra di tutti, monumento a roberto franceschi, milano musica…

    Cult - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 22/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Gratosoglio

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 22/09/2021

  • PlayStop

    "Ne usciremo migliori": Collettivamente non è successo. E personalmente? La frustrazione delle occasioni perse

    Tutto scorre di mer 22/09/21

    Tutto scorre - 22/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma di mer 22/09/21

    Prisma - 22/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 22/09/21

    Il demone del tardi - 22/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina di mer 22/09/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 22/09/2021

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di mer 22/09/21

    Il Caffè Nero Bollente del mercoledì con musica, sfoglio dei giornali e la serie tv della settimana consigliata da Paolo…

    Caffè Nero Bollente - 22/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale - 22/09/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 22/09/21

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 22/09/2021

Adesso in diretta