Approfondimenti

“Pablo Neruda potrebbe essere stato ucciso”

Il governo cileno ha riconosciuto che Pablo Neruda potrebbe essere stato ucciso dopo il colpo di stato che nel 1973 portò al potere il generale Augusto Pinochet.

“E’ del tutto possibile e anzi altamente probabile che una ‘terza parte’ sia responsabile della morte di Neruda”, si dice in una dichiarazione del Ministero dell’Interno di Santiago. Un gruppo di esperti sta ancora investigando sulla vicenda, e il Ministero chiede comunque “prudenza” prima di arrivare a delle conclusioni, in un senso o nell’altro.

Neruda, che vinse il premio Nobel per la letteratura nel 1971, che fu diplomatico e aderente al partito comunista, morì il 23 settembre 1973 in una clinica di Santiago; ufficialmente, per cancro alla prostata. Nei giorni precedenti la sua scomparsa, traumatizzato dal golpe dei militari e dall’arresto e assassinio di molti amici – tra questi c’era anche il presidente Salvador Allende, che si suicidò per non cadere nelle mani dei golpisti – Neruda stava progettando di abbandonare il Cile e trasferirsi in Messico.

Il giorno prima della partenza fu però trasportato alla clinica Santa Maria di Santiago, dove era in cura per il cancro. Morirà poche ore dopo il ricovero. Dubbi sulla sua morte ci sono però sempre stati, e si sono allargati dopo il ritorno del Cile alla democrazia nel 1990. I sospetti hanno condotto all’esumazione del corpo del poeta nel 2013; in quell’occasione, i test non hanno mostrato alcun segno di avvelenamento.

Ma l’autista di Neruda, e ora anche una parte della famiglia, non credono alla tesi della morte naturale. Secondo la loro ipotesi, Neruda era gravemente malato ma non in fin di vita, e sarebbe stato ucciso da un sicario, forse un agente della Cia – si fa anche un nome – Michael Townley – su ordine di Pinochet, che temeva che Neruda diventasse un punto di riferimento per l’opposizione.

Lo scorso gennaio il governo cileno ha riaperto il caso. Nel corpo di Neruda sarebbero state trovate tracce di un batterio, lo stafilococco aureo, la cui origine non è chiara.

Lo scorso settembre uno dei nipoti di Neruda, Rodolfo Reyes, ha convocato una conferenza stampa in cui ha annunciato che la morte del poeta è dovuta prorio alla somministrazione di un “batterio resistente alla penicillina”.

“Con tutte le nuove informazioni di cui ora siamo in possesso, appare chiaro che Neruda fu ucciso”, ha detto Reyes.

  • Autore articolo
    Roberto Festa
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 28/09

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 29/09/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 28/09 delle 19:46

    Metroregione di lun 28/09 delle 19:46

    Rassegna Stampa - 29/09/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 29/09

    From Genesis to Revelation di mar 29/09

    From Genesis To Revelation - 29/09/2020

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 28/09

    Jazz Anthology di lun 28/09

    Jazz Anthology - 29/09/2020

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 28/09

    Jailhouse Rock di lun 28/09

    Jailhouse Rock - 29/09/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 28/09

    A casa con voi di lun 28/09

    A casa con voi - 29/09/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 28/09

    Ora di punta di lun 28/09

    Ora di punta – I fatti del giorno - 29/09/2020

  • PlayStop

    Esteri di lun 28/09

    1- Donald Trump l’evasore fiscale, nel 2016 ha pagato 750 di dollari di tasse. ..Lo scoop del New York Times.…

    Esteri - 29/09/2020

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 27/09

    A cura di Gigi Longo. Brani di Ant Orange, Tolouse Low Trax, Giulio Aldinucci e Matteo Uggeri, Francesco Ziello, Diamondstein,…

    Prospettive Musicali - 29/09/2020

  • PlayStop

    Malos di lun 28/09

    Malos di lun 28/09

    MALOS - 28/09/2020

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 28/09

    La pillola va giu di lun 28/09

    La Pillola va giù - 29/09/2020

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 28/09

    Gimme Shelter di lun 28/09

    Gimme Shelter - 29/09/2020

  • PlayStop

    Jack di lun 28/09

    Jack di lun 28/09

    Jack - 29/09/2020

  • PlayStop

    Considera l'Armadillo lunedì 28 settembre 2020

    Si parla con Sara Turetta, fondatrice di Save the dogs and other animals Italia, del suo libro I cani, la…

    Considera l’armadillo - 29/09/2020

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 28/09

    Senti un po' di lun 28/09

    Senti un po’ - 29/09/2020

  • PlayStop

    DOC 9 - 28/09/20

    THREE MINUTES. Quanto tempo serve ad un fotografo per catturare l’essenza di un volto? ..Se il fotografo è Riccardo Ghilardi…

    DOC – Tratti da una storia vera - 28/09/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di lun 28/09

    Note dell'autore di lun 28/09

    Note dell’autore - 29/09/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 28/09

    Fino alle otto di lun 28/09

    Fino alle otto - 29/09/2020

  • PlayStop

    Cult di lun 28/09

    ira rubini, cult, pellegrino artusi, la scienza in cucina e l'arte del mangiar bene, la nave di teseo, paola di…

    Cult - 29/09/2020

  • PlayStop

    Sui Generis di lun 28/09

    Maschile plurale, intervista a Stefano Ciccone; rubrica di Clarice Trombella: la protagonista di oggi è Sonita Alizadeh; Non Una Di…

    Sui Generis - 29/09/2020

  • PlayStop

    Prisma di lun 28/09

    Prima parte: Usa verso le elezioni, con l'americanista Mario del Pero e la politologa della New York University Arianna Farinelli.…

    Prisma - 29/09/2020

Adesso in diretta