Approfondimenti

Milano, Hangar Bicocca: in coda in 500 al centro vaccinale

hub vaccinale hangar bicocca code

Mancava il personale e fino alle 18 solo metà dei box per le vaccinazioni erano attivi. Eppure, fuori dall’Hangar Bicocca, sotto la pioggia, in coda, c’erano da ore anche 500 persone per volta. Con l’andirivieni di auto e furgoni a pochi passi, se l’affollamento non è diventato caos il merito è tutto loro, dei cittadini. Viene da pensare che qualunque altra attesa, dopo tre ore e mezza sotto l’ombrello, il pranzo o la cena saltati e tante altre piccole o grandi scomodità, avrebbe suscitato ben più che un sorriso amaro sotto la mascherina o un’imprecazione a denti stretti. Invece una dose di Pfizer o di Astrazeneca, a quanto pare, val bene tutto questo. Dopo tredici mesi di pandemia, il vaccino è una conquista, sembra quasi che ce lo si debba guadagnare.

Alcuni però hanno finito per scoraggiarsi e cancellare la prenotazione. “Io avevo l’appuntamento per il vaccino a quest’ora, ma alle 6 e mezza ho un impegno dall’altra parte della città, con questa coda non ce la farò mai” dice una signora che va via senza la sua dose. Non erano ancora le quattro del pomeriggio.

Per l’organizzazione anche solo una persona messa nelle condizioni di dover rinunciare dovrebbe essere una sconfitta. Invece l’Asst Nord Milano dà questa spiegazione ufficiale: le code sono state dovute ad anamnesi più lunghe del previsto e vaccinandi che si sono presentati anche un’ora prima dell’orario. Va a finire che è ancora colpa loro, delle persone che hanno aspettato ore sotto la pioggia. Nei primi tre giorni di vaccinazioni non c’era mai stato il minimo problema, stavolta cos’è andato storto? Sono stati dati 2370 appuntamenti, di colpo il doppio del giorno prima, forse perché bisognava contribuire all’obiettivo della Lombardia di superare le 100 mila vaccinazioni almeno per un giorno. All’Hangar Bicocca a pieno regime si dovrebbe arrivare a fare 4 mila vaccini. Come mai poco più della metà hanno causato questo disastro? La risposta arriva da un medico, in uscita sull’orlo del coprifuoco, mentre dentro si stanno ancora somministrando le ultime dosi. “Solo intorno alle 18 abbiamo accelerato con tutti i box attivi, alcuni colleghi hanno fatto il mattino in ospedale e poi sono venuti qua”.

A dover fare i salti mortali e a riparare agli errori è ancora il personale sanitario. Ma stavolta una bella nota di merito va anche a chi ha avuto la pazienza di aspettare.

Luca Parena

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 16/09/21 delle 19:49

    Metroregione di gio 16/09/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 17/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 17/09/21

    Serve And Volley di ven 17/09/21

    Serve&Volley - 17/09/2021

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di gio 16/09/21

    Labirinti Musicali di gio 16/09/21

    Labirinti Musicali - 17/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di gio 16/09/21

    News Della Notte di gio 16/09/21

    News della notte - 17/09/2021

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di gio 16/09/21

    Musiche dal mondo di gio 16/09/21

    Musiche dal mondo - 17/09/2021

  • PlayStop

    Chassis di gio 16/09/21

    Chassis di gio 16/09/21

    Chassis - 17/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di gio 16/09/21

    Quel che resta del giorno di gio 16/09/21

    Quel che resta del giorno - 17/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di gio 16/09/21

    1- Patto indo pacifico anti Cina. ..Stati Uniti e Gran Bretagna forniranno all’Australia sottomarini a propulsione nucleare...“ Accordo irresponsabile” secondo…

    Esteri - 17/09/2021

  • PlayStop

    The Game di gio 16/09/21

    //Prima il crollo, poi la risalita. Come va l’economia italiana? E’ iniziata la ripresa o è solo un rimbalzo? Risponde…

    The Game - 17/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di gio 16/09/21

    Muoviti muoviti di gio 16/09/21

    Muoviti muoviti - 17/09/2021

  • PlayStop

    Cos'è l'autismo? Perché gli zampironi si chiamano così?

    Marina Viola e Gaia Grassi ci aiutano a rispondere ai boh di oggi.

    Di tutto un boh - 17/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 16/09/21

    Si parla con Jessica Maffei di Kosmos, il Museo di Storia naturale dell'Università di Pavia, di Shanti l'Elefantessa, del libro…

    Considera l’armadillo - 17/09/2021

  • PlayStop

    Jack di gio 16/09/21

    Piergiorgio Pardo inviato al Medimex, Nur Al Habash ci racconta il progetto Italia Music Lab

    Jack - 17/09/2021

  • PlayStop

    Diamanti post mortem

    Quando apprendiamo da un professionista del settore come diventare diamanti una volta trapassati e facciamo pat pat sulla spalla di…

    Poveri ma belli - 17/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina di gio 16/09/21 delle 12:48

    Seconda pagina - 17/09/2021

  • PlayStop

    Cult di gio 16/09/21

    ira rubini, cult, festival re sister parma 21, florencia andreola, tiziana ricci, cicip e ciciap, ricordinfesta, piccolo teatro stagione 21…

    Cult - 17/09/2021

  • PlayStop

    Greenpass al lavoro e tamponi a pagamento: il governo ha ragione?

    Tutto scorre di gio 16/09/21

    Tutto scorre - 17/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: Città Studi

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 17/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 16/09/21

    Green pass obbligatorio e rientro in ufficio dallo smart working, che ne pensate? Qual è la vostra esperienza? Microfono aperto…

    Prisma - 17/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 16/09/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 16/09/21

    Il demone del tardi - 17/09/2021

Adesso in diretta