Approfondimenti

L’Italia in piazza per la legge Zan. Cariche della polizia a Milano

DDL Zan

Nel giorno in cui in tutta Italia si è manifestato a favore della legge Zan, a Milano la destra ed i movimenti Pro-Vita erano in piazza contro la legge. Ed un gruppo di giovanissim* che li ha contestati è stato caricato dalla polizia. Un bel paradosso: nella piazza contro il bavaglio al dissenso, chi dissentiva si è preso insulti, sputi, manganellate. “Omofobia senza chiederla”. La sintetizza così, in modo efficace una delle giovanissime che si è trovata in mezzo alle cariche.
Tutto è iniziato intorno alle 15,30. In piazza Duomo la manifestazione che riuniva integralisti cattolici e destra, compresi Salvini e Pillon, che contestavano il ddl Zan. Gruppi di ragazz* presenti in piazza, dai 12 ai 15 anni, nel classico ritrovo del sabato pomeriggio, si sono avvicinati per contestarli, come racconta una di loro:

Nel frattempo sono arrivati anche una ventina di studenti della Rete degli Studenti e del collettivo Tsunami, con uno striscione, a cui i gruppi spontanei presenti in piazza si sono uniti lanciando slogan. Forse per la presenza di Salvini e altri parlamentari la polizia li ha fronteggiati in tenuta antisommossa ed in modo molto aggressivo, fino a caricarli spingendoli fino in Piazza Fontana, come racconta uno di loro:

Sul braccio, sulla fronte e sul petto disegnati con i gessetti, i colori della bandiera arcobaleno, nell’altra mano il ghiaccio da tenersi in testa. La giornata si è conclusa così, con manganellate senza alcun senso verso un gruppo di giovanissim* totalmente inoffensiv*. Evidentemente però molto fastidiosi nel rappresentare plasticamente la frattura che crea la legge Zan: tra chi si appella ad un passato divisivo e discriminante, ed una generazione per cui il superamento di ogni discriminazione è un dato acquisito. E per nulla intimidita dalle botte e dalle teste rotte.

“Non un passo indietro sulla legge Zan” è stato lo slogan scelto per manifestare in decine di piazze in tutta Italia, per chiedere al parlamento di portare in aula ed approvare la legge. Che secondo un sondaggio di Demos piace ad oltre il 70% degli interpellati, compresi gli elettori di centrodestra. E trova consenso unanime proprio tra giovan* e giovanissim* che considerano le discriminazioni omofobe fuori dal tempo. Ed a cui farebbe bene a guardare chi, anche nel centrosinistra, ancora è titubante per politicismi incomprensibili.

  • Autore articolo
    Massimo Alberti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 16/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 16/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    La Portiera di martedì 16/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 16/08/2022

  • PlayStop

    Salvataggi in mare…da terra

    Incontro con il presidente di ResQ Luciano Scalettari, la vice presidente Lia Manzella ed una socia fondatrice, Sara Zambotti. Conduce…

    All you need is pop 2022 - 16/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di martedì 16/08/2022 delle 15:36

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 16/08/2022

  • PlayStop

    Puntata 2 - The Price You Pay/Se hai bisogno chiama

    B. Springsteen, Growin’ Up, The Price You Pay, Dancing in the Dark (Nicole Atkins) Ciajkovskij, Sonata per pianoforte in Do#…

    American Life - 16/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di martedì 16/08/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 16/08/2022

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di martedì 16/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 16/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di martedì 16/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 16/08/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di martedì 16/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 16/08/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di martedì 16/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 16/08/2022

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 16/08/2022

    5° puntata speciale dischi 1971 yes ..can ..tangerine dream supersister ..

    From Genesis To Revelation - 16/08/2022

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lunedì 15/08/2022

    Come suggerisce il titolo della trasmissione, presente nel palinsesto di Radio Popolare fin dagli inizi, Jazz Anthology ripercorre la ormai…

    Jazz Anthology - 16/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di lunedì 15/08/2022 delle 21:00

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 16/08/2022

  • PlayStop

    10 Pezzi di lunedì 15/08/2022

    Una colonna sonora per il sabato pomeriggio, 45 minuti di musica con cui attraversare il repertorio di grandi artisti che…

    10 Pezzi - 16/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di lunedì 15/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 16/08/2022

  • PlayStop

    Incontro con Studio Azzurro, gli artisti che hanno coniugato poesia e tecnologia

    Incontriamo Fabio Cirifino, Leonardo Sangiorgi e Laura Marcolini – ovvero Studio Azzurro – con i loro giovani collaboratori. Ci illustreranno…

    All you need is pop 2022 - 16/08/2022

Adesso in diretta