Approfondimenti

L’errore della Lombardia non è un caso isolato? Dubbi sui dati forniti da altre Regioni

ISS - dati Regioni

Se il caso Lombardo è deflagrato dopo un errore in eccesso, dallo scattare del sistema a zone sono poche le Regioni esenti da dubbi, problemi, addirittura indagini giudiziarie sui dati trasmessi a Roma. La Lombardia lo ha pagato con misure più restrittive, ma negli altri casi i dubbi sono su numeri, trasmessi dalle Regioni stesse, che hanno determinato misure più morbide.

La PA di Trento è stato forse il caso più eclatante. I dati sulla mortalità e le ospedalizzazioni incompatibili con i contagi hanno insospettito un gruppo di scienziati, secondo cui, per mantenere bassi i nuovi positivi la Regione eseguiva prima un test rapido, che non veniva conteggiato, e solo a negativizzazione presumibilmente avvenuta eseguiva il tampone che abbassava il conto ufficiale comunicato a Roma.

In Liguria a inizio novembre l’opposizione ha denunciato la trasmissione di dati incompleti, e il fatto che le ospedalizzazioni reali non corrispondessero ai numeri: anche la magistratura ha aperto un fascicolo. Così come in Campania: dati cambiati all’ultimo minuto, posti letto occupati che non tornavano e spuntati dal nulla ad aumentare artificiosamente la disponibilità, è stato il dubbio dei magistrati.

Stesso problema sollevato anche in Calabria dalle opposizioni, che dubitano anche dei tanti malati guariti nel tempo di riscrittura di un rapporto, ed anche in Veneto, dove secondo il PD le nuove TI dichiarate da Zaia a novembre non erano effettivamente attivabili. Mentre l’associazione per la sanità pubblica ha sollevato dubbi sul numero di tamponi gonfiato per abbassare il rapporto con i positivi. Anche in Piemonte a metà dicembre l’opposizione denuncia la scomparsa dai dati ufficiali di circa il 10% dei test effettuati.

In Abruzzo a novembre è sempre l’opposizione a contestare la correttezza dei dati diffusi dalla regione. Nell’eterna guerra stato regioni il 2 dicembre la Valle d’Aosta contesta i dati dell’ISS, prima di lei lo avevano fatto anche la Toscana, le Marche e l’Umbria mentre l’ultima a provarci è la Sardegna, che ha pronto un ricorso al Tar per passare da arancione a gialla.

Frutti avvelenati di un sistema che delega a dati passibili di errori, aggiramenti, opacità, decisioni sulla gestione della pandemia che dovrebbero essere politiche, consentendo ai decisori di ogni livello di declinare dietro alla frase “lo dicono i dati” la responsabilità delle proprie scelte.

  • Autore articolo
    Massimo Alberti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 03/12/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/03/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 03/12/21 delle 19:48

    Metroregione di ven 03/12/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 12/03/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Monica Pais, Con i loro occhi. Cani, gatti (e non solo): piccolo manuale per un'adozione consapevole

    MONICA PAIS - CON I LORO OCCHI. CANI, GATTI (E NON SOLO): PICCOLO MANUALE PER UN'ADOZIONE CONSAPEVOLE – presentato da…

    Note dell’autore -

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 03/12/21

    Si parla con Alessandro Ricciuti di Animal Law Italia e con Rosalba Nattero di Artists United For Animals del Live…

    Considera l’armadillo - 12/03/2021

  • PlayStop

    Jack di ven 03/12/21

    Jack di ven 03/12/21

    Jack - 12/03/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di ven 03/12/21 delle 12:50

    Seconda pagina di ven 03/12/21 delle 12:50

    Seconda pagina - 12/03/2021

  • PlayStop

    Cult di ven 03/12/21

    ira rubini, cult, che storia, fondazione feltrinelli, luigi vergallo, enrico gabrielli, contemporarities, santeria toscana, museo per tutti, castello seforzesco, tiziana…

    Cult - 12/03/2021

  • PlayStop

    37 e 2 di ven 03/12/21

    Cosa sta accadendo sui brevetti e cosa è accaduto alla riunione dell’OMC; la Regione Lombardia approva la legge che riorganizza…

    37 e 2 - 12/03/2021

  • PlayStop

    The Game di gio 02/12/21

    Istat: la ripresa di genere, maschile. Ad ottobre ci sono stati 35 mila nuovi occupati in un mese, sono tutti…

    The Game - 12/03/2021

  • PlayStop

    Prisma di ven 03/12/21

    Microfono aperto: in arrivo l'obbligo vaccinale in vari paesi della Ue, siete d'accordo?

    Prisma - 12/03/2021

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 03/12/21

    Il Giorno Delle Locuste di ven 03/12/21

    Il giorno delle locuste - 12/03/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 03/12/21

    Il demone del tardi - copertina di ven 03/12/21

    Il demone del tardi - 12/03/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di ven 03/12/21 delle 07:50

    Seconda pagina di ven 03/12/21 delle 07:50

    Seconda pagina - 12/03/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di ven 03/12/21

    Rassegna stampa internazionale di ven 03/12/21

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 12/03/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di ven 03/12/21

    Rassegna stampa internazionale di ven 03/12/21

    Rassegna stampa internazionale - 12/03/2021

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di ven 03/12/21

    Il Caffè Nero Bollente del venerdì con musica, sfoglio dei giornali e i suggerimenti su cosa fare a Milano e…

    Caffè Nero Bollente - 12/03/2021

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 03/12/21

    Serve And Volley di ven 03/12/21

    Serve&Volley - 12/03/2021

Adesso in diretta