Approfondimenti

I primi a pagare: gli immigrati

Matteo Salvini

Volevate una conferma di chi comandi nel governo?

Ci ha pensato Salvini a ribadirlo: comanda lui.

Il capo leghista annuncia i primi provvedimenti del governo: la lotta agli immigrati.“Cinque miliardi per mantenere immigrati che campeggiano qui in Italia a colazione, pranzo e cena sono troppi. Vediamo di dargli una sforbiciata” ha detto subito dopo che il governo Lega-5 Stelle aveva giurato al Quirinale. Parole aggressive che pronunciate dal nuovo ministro dell’Interno sono preoccupanti.

Al Viminale ci vado subito, non aspetto lunedì” ha rincarato Salvini e si capisce il perché. Quella poltrona sarà la leva formidabile della sua campagna elettorale permanente con l’intenzione di diventare il politico numero uno in Italia.

Prendendosela con gli immigrati.

C’è la questione immigrazione che è calda, dal punto di vista della diminuzione degli arrivi e dell’aumento delle espulsioni. Andiamo a studiare come farne arrivare di meno e farne ripartire di più“.

Nei piani di Salvini ci sarebbe anche la mano libera da dare ai sindaci, per le espulsioni dalle città.

Gli immigrati saranno i primi quindi a essere colpiti dal nuovo governo egemonizzato dalla Lega.

Molto più semplice prendersela con loro che trovare i soldi per mantenere le promesse economiche, dal sostegno al reddito alla flat tax.

Lotta agli immigrati e stretta sulle politiche securitarie: “ci hanno votato per portare piu’ sicurezza e quindi faremo cose che portano piu’ sicurezza. Ho diverse idee in testa” ha affermato Salvini che già spadroneggia.

“Il capo è Conte” ha messo le mani avanti ma subito dopo si è fatto un bagno di folla passeggiando in via del Corso dove è stato preso d’assalto da persone che volevano salutarlo, stringergli la mano, farsi selfie.

Mentre incassava ancora i complimenti e gli auguri di Marine Le Pen e di Steve Bannon, l’ideologo dell’estrema destra americana che oggi rivela: “Ho parlato con lui ore per convincerlo a fare l’alleanza coi 5 Stelle“.

Matteo Salvini
MATTEO SALVINI POLITICO
  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 17/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 17/05/2022 delle 7:14

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di martedì 17/05/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 17/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di martedì 17/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 17/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di martedì 17/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 17/05/2022

  • PlayStop

    Jack di martedì 17/05/2022

    Novità e approfondimenti con Jack Box a cura di Ilaria Bonelli

    Jack - 17/05/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 15/05/2022

    http://vitowar.blogspot.it/ A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae…

    Reggae Radio Station - 17/05/2022

  • PlayStop

    La famiglia di 2,3 membri

    quando vi chiediamo quanto spendete al mese, poi andiamo a lezioni di cinese e infine torniamo a Singapore a vedere…

    Poveri ma belli - 17/05/2022

  • PlayStop

    Milano ricorda il commissario Luigi Calabresi, ucciso 50 anni fa

    Per l'omicidio di Luigi Calabresi sono stati condannati Ovidio Bompressi, Adriano Sofri e Giorgio Pietrostefani, per la cui estradizione proprio…

    Clip - 17/05/2022

  • PlayStop

    Milano ricorda il commissario Luigi Calabresi, ucciso 50 anni fa

    Per quell'omicidio sono stati condannati Ovidio Bompressi, Adriano Sofri e Giorgio Pietrostefani, per la cui estradizione proprio domani si terrà…

    Clip - 17/05/2022

  • PlayStop

    Valeria Parrella, La fortuna

    VALERIA PARRELLA - LA FORTUNA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

  • PlayStop

    Cult di martedì 17/05/2022

    Cult è condotto da Ira Rubini e realizzato dalla redazione culturale di Radio Popolare. Cult è cinema, arti visive, musica,…

    Cult - 17/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di martedì 17/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 17/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di martedì 17/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, ULTIMI SVILUPPI, ANALISI E COMMENTI con Emanuele Valenti e Mariella Cao, portavoce del comitato “Gettiamo le basi”,…

    Prisma - 17/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di martedì 17/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

Adesso in diretta