Approfondimenti

Gli italiani a favore dello Ius Soli. E allora il Pd!

ius soli

Facciamo un viaggio indietro nel tempo.

Indietro indietro fino a un’epoca della politica italiana in cui accadevano cose che oggi sono inimmaginabili. Un’epoca lontana, un’epoca che secondo alcuni, in realtà, non è mai esistita.

L’epoca in cui il Pd era al governo.

Eh sì, ve li ricordate il governo Letta e poi il governo Renzi e poi il governo Gentiloni?

Vi ricordate come terminò la scorsa legislatura?

Mancavano pochi mesi e c’era da fare lo Ius Soli.

Ma il Pd era alleato di Alfano*. Alfano, a proposito: che fine ha fatto Alfano? Qualcuno si ricorda di Alfano?

Ok, nessuno. Torniamo a quei giorni. Mancava una cosa da fare: lo Ius Soli.

Ma Alfano diceva no.

E il Pd diceva: “senza i voti di Alfano, il Ius Soli non si può fare”.

E un sacco di italiani dicevano: “ma mettete la fiducia, Alfano dovrà votarla per forza, e al limite se non la voterà voi ci avrete provato e quando verrà il momento di votare gli elettori si ricorderanno del vostro coraggio”.

Ma il Pd  rispondeva: “noi siamo realisti mentre voi siete pazzi, gli italiani sono contrari alla cittadinanza per i figli degli immigrati nati in Italia pur con tutti i limiti della legge che abbiamo proposto che non è che dia la cittadinanza così ma uno deve studiare e dimostrare di meritarla ma insomma gli italiani sono contrari, se forziamo la pagheremo nelle urne”.

Lo Ius Soli versione moderata di cui si discuteva nella scorsa legislatura fu archiviato.

Risultato: Pd al 18 per cento. Alfano manco ricandidato. Nuovo governo con dentro Salvini, Lega lanciata verso l’egemonia.

E oggi, grazie a un sondaggio, scopriamo che agli italiani lo Ius Soli piace. Addirittura il 62,8 per cento sarebbe a favore, secondo Quorum/Youtrend.

I sondaggi valgono quello che valgono, però indicano una tendenza. Quella che la politica dovrebbe essere capace di intercettare e anzi anticipare.

Ma era un’epoca lontana. Oggi è diverso. Vero?

*Angelino Alfano, Agrigento, 31 ottobre 1970 . Già astro nascente di Forza Italia, ruppe con Berlusconi e fondò una sua lista. Fu ministro della giustizia nel governo Berlusconi IV e in seguito ministro degli Interni prima e degli Esteri poi quando fu alleato del Pd tra il 2013 e il 2018

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 30/01/2023

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 31/01/2023

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 30/01/2023 delle 19:46

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 31/01/2023

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 31/01/2023

    From Genesis to Revelation è una trasmissione dedicata al rock-progressive: sebbene sporadicamente attiva già da molti anni, a partire dall’estate…

    From Genesis To Revelation - 31/01/2023

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lunedì 30/01/2023

    Come suggerisce il titolo della trasmissione, presente nel palinsesto di Radio Popolare fin dagli inizi, Jazz Anthology ripercorre la ormai…

    Jazz Anthology - 31/01/2023

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 30/01/2023

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 31/01/2023

  • PlayStop

    La Pillola va giù di lunedì 30/01/2023

    Una trasmissione settimanale  a cura di Anaïs Poirot-Gorse con in regia Nicola Mogno. Una trasmissione nata su Shareradio, webradio metropolitana…

    La Pillola va giù - 31/01/2023

  • PlayStop

    Il Suggeritore Night Live di lunedì 30/01/2023

    Il Suggeritore, la storica trasmissione di teatro di Radio Popolare, ha compiuto 17 anni e può uscire da sola la…

    Il Suggeritore Night Live - 31/01/2023

  • PlayStop

    Venti Verticale di lunedì 30/01/2023

    Incrocio di opinioni, punti di vista e interviste sui fatti dell'attualità, col passo del settimanale. Conduce Massimo Bacchetta. Lunedì dalle…

    Venti Verticale - 31/01/2023

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 30/01/2023

    1-Francia. Vigilia di una nuova giornata di scioperi e manifestazioni contro la riforma delle pensioni. La bocciatura della nuova legge…

    Esteri - 31/01/2023

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di lunedì 30/01/2023

    (86 - 277) Dove si vanno a cercare le cose più strane trovate in discarica o nei bidoni condominiali della…

    Muoviti muoviti - 31/01/2023

  • PlayStop

    Come comunicano le scimmie e i cani

    Con Andrea Bellati e Zeina Ayache

    Di tutto un boh - 31/01/2023

  • PlayStop

    Mash-Up di lunedì 30/01/2023

    Mash Up è un dj set di musiche e parole diverse, anzi diversissime, che ogni lunedì si confondono fra loro…

    Mash-Up - 31/01/2023

  • PlayStop

    Jack di lunedì 30/01/2023

    Per raccontare tutto quello che di interessante accade oggi nella musica e in ciò che la circonda. Anticipazioni e playlist…

    Jack - 31/01/2023

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di lunedì 30/01/2023

    Ospite Massimo Vacchetta del Centro Recupero Ricci la Ninna di Novello per parlarci della situazione e del concerto Il mio…

    Considera l’armadillo - 30/01/2023

  • PlayStop

    Nulla sarà più come prima

    Quando torniamo coi piedi per terra dopo la puntata fenomenale di venerdì 27 gennaio, approfondiamo le cognizioni di buon gusto…

    Poveri ma belli - 30/01/2023

  • PlayStop

    Cult di lunedì 30/01/2023

    Oggi a Cult: Barbara Sorrentini parla con Alessio Cremonini del film "Profeti"; Tiziana Ricci presenta la rassegna "Segrete tracce di…

    Cult - 31/01/2023

  • PlayStop

    Storie di Giusti: Fernanda Wittgens

    Nel ventennale della creazione del Giardino dei Giusti di Milano, Fondazione Gariwo ci propone sei ritratti di Giusti che sono…

    Clip - 31/01/2023

  • PlayStop

    Storie di Giusti: Fernanda Wittgens

    Nel ventennale della creazione del Giardino dei Giusti di Milano, Fondazione Gariwo ci propone sei ritratti di Giusti che sono…

    Clip - 30/01/2023

  • PlayStop

    Tutto scorre di lunedì 30/01/2023

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 31/01/2023

  • PlayStop

    TAKOUA BEN MOHAMED - CRESCERE IN MOZAMBICO

    TAKOUA BEN MOHAMED - CRESCERE IN MOZAMBICO - presentato da Ira Rubini

    Note dell’autore - 30/01/2023

  • PlayStop

    Prisma di lunedì 30/01/2023

    CASO COSPITO, LA LINEA DURA DEL GOVERNO commenti di Gad Lerner e Stefano Anastatia fondatore associazione Antigone - MILANO, I…

    Prisma - 30/01/2023

Adesso in diretta