Approfondimenti

Italia in isolamento: la situazione a Casorezzo

Comune di Casorezzo

Com’è la situazione a Casorezzo in queste settimane di emergenza e di isolamento? Il primo cittadino Pierluca Oldani racconta a Radio Popolare come il comune di Casorezzo, 5.400 abitanti alle porte di Milano, sta contando da giorni sulla massima collaborazione da parte dei cittadini.

L’intervista di Serena Tarabini a Fino Alle Otto.

Com’è la situazione a Casorezzo?

È difficile per tutti, ma sicuramente non stiamo vivendo le ore drammatiche che stanno vivendo nelle province di Bergamo e Brescia. Abbiamo puntato fin dall’inizio sulla spiegazione delle restrizioni e sulla responsabilizzazione e devo dire che i cittadini hanno risposto bene e hanno dimostrato un gran senso di responsabilità. Abbiamo dovuto far fronte a dei bisogni che prima non c’erano e abbiamo dovuto cercare delle soluzioni insieme agli altri sindaci della zona.

Avete avuto dei casi di contagio?

Sì, siamo un comune di 5.400 abitanti e abbiamo avuto dieci casi e un decesso. Da noi la crescita è arrivata dopo i focolai principali. Ho già spiegato ai cittadini che dobbiamo tenere duro in questo momento. Sanno che abbiamo attivato tutti i supporti necessari per i nuovi bisogni, dalla spesa a domicilio alla consegna dei farmaci. E sanno che possono contattarci in qualsiasi momento per qualsiasi cosa. È sicuramente più semplice gestire una comunità piccola e capisco che chi gestisce una città più grande ha difficoltà maggiori. Noi per, con questa impostazione, abbiamo preferito evitare quell’atteggiamento da “Stato di polizia”: abbiamo preferito responsabilizzare i cittadini.

In che modo ci siete riusciti?

Dando tutte le spiegazioni e le notizie senza nascondere nulla. Siamo stati fin da subito molto trasparenti, abbiamo risposto a tutte le domande e fornito tutte le informazioni necessarie. Abbiamo avuto davvero un’ottima risposta. Poi è chiaro, qualche indisciplinato c’è sempre, il 100% non si ottiene mai, ma le code e gli assembramenti che abbiamo visto in altri posti da noi non ci sono stati.

Quali sono le richieste più frequenti da parte dei cittadini di Casorezzo?

Le richieste seguono in tempo tutte le direttive che arrivano dal governo e dalla Regione. In questi giorni c’è stato il problema della spesa, perché è vero che bisogna spostarsi il meno possibile, ma in comuni come il nostro che non hanno negozi sufficienti per far fronte alle esigenze di tutti è stato necessario chiedere un allentamento di quella norma. Non potevamo far fare le cose davanti ai piccoli negozi per mezza giornata. E quindi insieme ad altri comuni abbiamo chiesto la possibilità di permettere ai cittadini di andare nei comuni più grandi con strutture che permettono di far fronte alle esigenze di un maggior numero di persone.

Lei come fa a conciliare la direttive con la necessità di amministrare il suo territorio?

Io esco per andare in municipio e resto nel mio ufficio con tutte le precauzioni previste. Il centro operativi è lì, ma abbiamo ridotto il personale come prevede la norma. Esco se c’è qualcosa da controllare sul territorio, ma cerco di stare il più possibile nell’ufficio del sindaco, tanto i cittadini sanno dove trovarmi o come rintracciarmi.

State coordinando anche attività di volontariato?

Sì, ma è avvenuto tutto in modo naturale. Ci sono state persone che si sono fatte avanti, si sono presentate alla Protezione Civile quando è arrivato il primo decreto. Poi si sono aggiunte altre persone senza la necessità di dover chiedere. E anche di questo sono davvero fiero.

Foto dalla pagina Facebook del Comune di Casorezzo

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 22/04/21 delle 19:50

    Metroregione di gio 22/04/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 23/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 23/04/21

    Serve And Volley di ven 23/04/21

    Serve&Volley - 23/04/2021

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 22/04/21

    Rotoclassica di gio 22/04/21

    Rotoclassica - 23/04/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di gio 22/04/21

    News Della Notte di gio 22/04/21

    News della notte - 23/04/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di gio 22/04/21

    A casa con voi di gio 22/04/21

    A casa con voi - 23/04/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 22/04/21

    Ora di punta di gio 22/04/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 23/04/2021

  • PlayStop

    Esteri di gio 22/04/21

    1- Giornata della Terra. Per far dimenticare gli anni Trump, gli Stati Uniti hanno promesso di ridurre le emissioni di…

    Esteri - 23/04/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di gio 22/04/21

    Sunday Blues di gio 22/04/21

    Sunday Blues - 23/04/2021

  • PlayStop

    Uno di Due di gio 22/04/21

    Uno di Due di gio 22/04/21

    1D2 - 23/04/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 22/04/21

    Considera l'armadillo gio 22/04/21

    Considera l’armadillo - 23/04/2021

  • PlayStop

    Jack di gio 22/04/21

    Jack di gio 22/04/21

    Jack - 23/04/2021

  • PlayStop

    Lezioni di antimafia: Gianrico Carofiglio

    Settimo incontro del nuovo ciclo di “Lezioni di antimafia” ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino Caponnetto” e coordinato da Raffaele…

    Lezioni di antimafia - 23/04/2021

  • PlayStop

    Stay Human di gio 22/04/21

    Stay Human di gio 22/04/21

    Stay human - 23/04/2021

  • PlayStop

    Memos di gio 22/04/21

    Quali segnali arrivano dalla Germania della grande transizione politica, del passaggio da Angel Merkel ai suoi eredi? Memos è tornato…

    Memos - 23/04/2021

  • PlayStop

    Tiziano Tussi, Storia senza memoria

    TIZIANO TUSSI- STORIA SENZA MEMORIA - presentato da CLAUDIO AGOSTONI

    Note dell’autore - 23/04/2021

  • PlayStop

    Cult di gio 22/04/21

    ira rubini, cult, marco cacciola, massimo menunni, legge delega spettacolo, fotografia sociale, casa delle donne, tiziana ricci, bergamo film meeting,…

    Cult - 23/04/2021

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 22/04/21

    37 e 2 di gio 22/04/21

    37 e 2 - 23/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 22/04/21

    La giornata mondiale della terra con Stefano Caserini ed Emanuele Bompan. Novità del decreto Covid, microfono aperto . Che fine…

    Prisma - 23/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 22/04/21

    Rassegna stampa internazionale di gio 22/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 23/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 22/04/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 22/04/21

    Il demone del tardi - 23/04/2021

Adesso in diretta