Approfondimenti

Il Cile contemporaneo di Ana Tijoux

L’ultima volta che la musica cilena ha raggiunto in Bel Paese, è stato probabilmente quando nei primi anni ‘70 gli Inti Illimani, insieme a molti altri gruppi meno famosi da queste parti, cantavano di rivoluzione. Ed era musica andina, che aveva nel recupero delle radici e della tradizione una parte fondante delle propria sonorità. Diversa da tutto il resto, con un suo fascino riconoscibile, particolare.

O anche “una noia mortale” per citare il Dalla de “Il cucciolo Alfredo”.

996104_10153774711894653_7532287652914748_n (1)
Quasi quarant’anni dopo il Cile torna a farsi sentire attraverso un’artista che curiosamente, di quei quarant’anni fa, del Golpe e di una pagina terribilmente buia della storia del Sudamerica, è in qualche modo figlia.

Ana Tijoux è infatti cilena ma nata a Lille, in Francia, da genitori esuli e militanti del MIR, il Movimento della Sinistra Rivoluzionaria. Ritornata in patria nell’adolescenza, Ana continua a fare musica portandosi dietro la ricchezza di un contesto multicultrale come quello francese, dove Marocco, Mozambico e decine di altre nazionalità convivono e vanno a far parte del background di Ana.
12112097_10153740762403420_8905018440648122644_n
La sua musica è il rap, partito da sonorità molto classiche e approdato ora (dopo oltre una decina di album pubblicati da solista e insieme al suo precedente progetto, Makiza) a una musica hip-hop strumentale che riscopre i suoni e persino gli strumenti tipici del Latinoamerica, soprattutto con i suoi ultimi due dischi, La Bala (2011) e Vengo (2014).

Da sempre i testi di Ana Tijoux danno grande attenzione a tematiche sociali, ai diritti della donna, ai popoli oppressi e ai movimenti studenteschi in Cile. Per questo per molti rappresenta una voce rivoluzionaria, un’icona politica dalla quale lei stessa però rifugge, temendo la categorizzazione da cui un artista fa molta fatica a smarcarsi.

Di vita, musica e rivoluzione abbiamo parlato con Ana il 22 ottobre a Bookcity in occasione del suo concerto al Leoncavallo a Milano: qui potete riascoltare l’intervista completa all’interno di Jack, curata da Davide Facchini e Gianpiero Kesten.

Ana Tijoux intervista a Jack Radio Popolare

  • Autore articolo
    Niccolò Vecchia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 23/09/21 delle 19:51

    Metroregione di gio 23/09/21 delle 19:51

    Rassegna Stampa - 24/09/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 24/09/21

    Serve And Volley di ven 24/09/21

    Serve&Volley - 24/09/2021

  • PlayStop

    Labirinti Musicali di gio 23/09/21

    Labirinti Musicali di gio 23/09/21

    Labirinti Musicali - 24/09/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di gio 23/09/21

    News Della Notte di gio 23/09/21

    News della notte - 24/09/2021

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di gio 23/09/21

    Musiche dal mondo di gio 23/09/21

    Musiche dal mondo - 24/09/2021

  • PlayStop

    Chassis di gio 23/09/21

    Chassis di gio 23/09/21

    Chassis - 24/09/2021

  • PlayStop

    Quel che resta del giorno di gio 23/09/21

    Quel che resta del giorno di gio 23/09/21

    Quel che resta del giorno - 24/09/2021

  • PlayStop

    Esteri di gio 23/09/21

    - Un trattamento disumano. L'inviato speciale degli Stati Uniti per Haiti si dimette dall'incarico dopo la decisione degli Usa di…

    Esteri - 24/09/2021

  • PlayStop

    The Game di gio 23/09/21

    Gkn, tra i lavoratori dello stabilimento di Campi Bisenzio. “Gkn è da 250 anni nel mercato, dall’epoca della prima rivoluzione…

    The Game - 24/09/2021

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di gio 23/09/21

    Muoviti muoviti di gio 23/09/21

    Muoviti muoviti - 24/09/2021

  • PlayStop

    Cryptospazzatura e Calendari

    le cryptovalute creano un sacco di rifiuti, come ci racconta Marco Schiaffino. Mentre Jennifer Radulovic ci spiega quel macello che…

    Di tutto un boh - 24/09/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 23/09/21

    Si parla con Monica Pais della Clinica Veterinaria Duemari di Oristano degli inceni di quest'estate in Sardegna, degli animali morti…

    Considera l’armadillo - 24/09/2021

  • PlayStop

    Jack di gio 23/09/21

    Jack di gio 23/09/21

    Jack - 24/09/2021

  • PlayStop

    Mia nonna in carriola

    quando cerchiamo di arricchirci trovando un tartufo da 80 chili, ma appuratane la difficoltà, sterziamo saggiamente sulle castagne

    Poveri ma belli - 24/09/2021

  • PlayStop

    Elezioni Comunali Milano 2021, viaggio nei quartieri: San Siro

    gli approfondimenti di Prisma nei quartieri di Milano alla vigilia delle Elezioni Comunali del 2021

    Clip - 23/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 12:51

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 12:51

    Seconda pagina - 24/09/2021

  • PlayStop

    Cult di gio 23/09/21

    Cult di gio 23/09/21

    Cult - 24/09/2021

  • PlayStop

    Dehors e tavolini. Milano città all'aperto: vi piace?

    Tutto scorre di gio 23/09/21

    Tutto scorre - 24/09/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 23/09/21

    Raccontiamo la campagna elettorale di Roma e Torino, andiamo nel quartiere San Siro di Milano e chiudiamo con un collegamento…

    Prisma - 24/09/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 23/09/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 23/09/21

    Il demone del tardi - 24/09/2021

  • PlayStop

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina di gio 23/09/21 delle 07:49

    Seconda pagina - 24/09/2021

Adesso in diretta