Approfondimenti

L’inesistente coscienza dei droni

Il titolo in originale è Eye in the Sky, con un senso un po’ differente rispetto alla traduzione italiana di Il diritto di uccidere, come quello che fu il film di Nicholas Ray del 1950, prodotto e interrpetato da Humphrey Bogart. Ma non facciamoci scoraggiare dal titolo, perchè il film di Gavin Hood offre parecchi spunti di riflessione, una regia da thriller e piena di suspence, con un cast che va da Helen Mirren ad Alan Rickman.

Già vincitore di un Oscar con Il suo nome è Tsotsi, il regista sudafricano si concentra sul dilemma morale che accompagna gli attacchi a distanza da parte di chi manovra i droni. E’ recente il film Good Kill di Andrew Niccol incentrato sulla figura di uno di questi soldati moderni, interpretato da Ethan Hawke, un uomo completamente impazzito dall’euforia di poter uccidere a distanza come in un video gioco. Gavin Hood invece dona un’umanità, forse un po’ irreale o forse no, a questa truppa capitanata a distanza dal Colonnello Powell (Helen  Mirren).

L’operazione in atto è studiata per eliminare un gruppo di terroristi che stanno preparando un attentato in Kenya, individuati via satellite  all’intero di un casolare. Sembrerebbe semplice sganciare una bomba sull’edificio, come ordina il Colonnello da lontano, ma appena fuori dalle mura c’è una bambina che vende il pane, fatto in casa dalla madre.

Per tutta la durata del film, girato tra il Sudafrica e il Regno Unito, si assiste al tormento, dentro e fuori, nella sala comando e nel territorio da colpire, di una decisione che qualsiasi essa sia, produrrà delle vittime. Un film modernissimo per i temi, ma quasi demodè per le domande che si pone e che invita a porsi. Domande che evidentemente stanno alla base di scelte politiche globali e che il regista invita a porsi prima di trovarsi di fronte al fatto da compiere.

 

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 29/09/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 29/09/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 29/09/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 29/09/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Cult di giovedì 29/09/2022

    Oggi a Cult: le iniziative commemorative per Martinho Lutero, il premio Cinema Femminile presentato da Gaia Guarducci, Luciano Linzi presenta…

    Cult - 29/09/2022

  • PlayStop

    Pubblica di giovedì 29/09/2022

    Dov’è la vittoria per la sinistra alla sinistra del Pd? I numeri delle elezioni di domenica scorsa indicano che non…

    Pubblica - 29/09/2022

  • PlayStop

    Microfono aperto di giovedì 29/09/2022

    Vita, politica, storie, dibattito, confronto, scontro. La formula: un tema, un conduttore, degli ospiti e voi. Dalla notizia del momento…

    Microfono aperto - 29/09/2022

  • PlayStop

    Germano Maifreda, Immagini contese. Storia politica delle figure dal Rinascimento alla cancel culture

    GERMANO MAIFREDA – IMMAGINI CONTESE. STORIA POLITICA DELLE FIGURE DAL RINASCIMENTO ALLA CANCEL CULTURE – presentato da TIZIANA RICCI

    Note dell’autore - 29/09/2022

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 29/09/2022

    IL VOTO DEL SUD CHE ARGINA MELONI Con Marco Valbruzzi docente di Scienze Politiche all'università Federico II di Napoli e…

    Prisma - 29/09/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 29/09/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa internazionale - 29/09/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 29/09/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 29/09/2022

  • PlayStop

    Mono di giovedì 29/09/2022

    Elezioni Rap

    Mono - 29/09/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 28/09/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 29/09/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 28/09/2022

    Ambiente, energia, clima, uso razionale delle risorse, mobilità sostenibile, transizione energetica. Il giusto clima è la trasmissione di Radio Popolare…

    Il giusto clima - 29/09/2022

  • PlayStop

    Camere Oscure di mercoledì 28/09/2022

    Camere Oscure è la trasmissione che Radio Popolare dedica alla campagna elettorale. Da lunedì 12 a venerdi' 24 settembre, tutti…

    Camere Oscure - 29/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 28/09/2022

    1-Guerra in Ucraina. Lunedì plenaria della Duma sull’ annessione del Donbass ma l’ultima parola spetta a Putin. La Cina prende…

    Esteri - 29/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 28/09/2022

    1-Guerra in Ucraina. Lunedì plenaria della Duma sull’ annessione del Donbass ma l’ultima parola spetta a Putin. La Cina prende…

    Esteri - 29/09/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 28/09/2022

    1-Guerra in Ucraina. Lunedì plenaria della Duma sull’ annessione del Donbass ma l’ultima parola spetta a Putin. La Cina prende…

    Esteri - 29/09/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 28/09/2022

    (12 - 203) Dove si scopre che domenica, giorno delle elezioni, pare che PornHub abbia fatto il massimo di accessi.…

    Muoviti muoviti - 29/09/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Verdena

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Matteo Villaci intervista i Verdena.

    Jack meets - 29/09/2022

Adesso in diretta