Approfondimenti

Un nuovo colosso nel settore agroalimentare

Negli ultimi giorni, la multinazionale tedesca Bayer ha mostrato interesse per l’acquisizione dell’azienda americana Monsanto. La Bayer ha finalmente svelato le sue carte e ufficializzato la sua offerta che ammonta a 62 miliardi di dollari.

La fusione tra Bayer, azienda chimica e farmaceutica tedesca, e Monsanto, azienda agroindustriale americana, leader nella produzione di Ogm, porterebbe alla nascita del maggior produttore di semi e pesticidi al mondo, con un fatturato annuo di più di 67 miliardi di dollari.

L’eventuale fusione porterebbe questo settore sotto il controllo di pochissime aziende. Di recente, infatti, c’è stata la fusione tra l’azienda svizzera Syngenta, prima nella produzione mondiale di pesticidi con la ChemChina e in questi giorni anche la Dow Chemical e DuPont stanno portando avanti le trattative.

L’azienda Bayer ha un valore di mercato di 90 miliardi di euro, mentre la Monsanto di 42 miliardi di dollari. Quest’operazione porterebbe dunque alla creazione di un vero e proprio colosso nel settore agroalimentare. La Bayer aumenterebbe dal 22 al 40 per cento il fatturato del comparto agricolo, spostando sempre di più la sua attenzione in questo settore.

Questa possibile fusione preoccupa gli investitori ma anche gli operatori del settore agroalimentare e gli ambientalisti. Da quando è stata annunciata, le azioni del gruppo Bayer sono crollate: gli investitori temono che sia un’acquisizione troppo costosa.

La decisione, poi, si colloca all’interno della discussione europea sul rinnovo dell’autorizzazione a usare il glifosato, uno dei pesticidi più diffusi al mondo. La fusione tra un gruppo americano e uno europeo inciderebbe fortemente sull’autorizzazione all’uso di questo pesticida.

In Italia, invece, Legambiente sostiene che “si creerebbe un asse in grado di intervenire negativamente sugli standard di protezione ambientale, di salute pubblica e di qualità delle produzioni agricole certificate in Europa”.

Le conseguenze sul settore agroalimentare saranno enormi: “Si restringerà ulteriormente la rosa dei fornitori mondiali nel settore agricolo”, spiega il nostro collaboratore Alfredo Somoza. “Solo quattro grandi gruppi gestiranno la quasi totalità del mercato delle sementi“.

Ascolta qui il commento integrale di Alfredo Somoza

La fusione Bayer-Monsanto

  • Autore articolo
    Simona Saccaro
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 30/10/20

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 30/10/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 30/10/20 delle 07:15

    Metroregione di ven 30/10/20 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 30/10/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Prisma di ven 30/10/20

    Prisma di ven 30/10/20

    Prisma - 30/10/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 30/10/20

    Il Giorno Delle Locuste di ven 30/10/20

    Il giorno delle locuste - 30/10/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 30/10/20

    Il demone del tardi - copertina di ven 30/10/20

    Il demone del tardi - 30/10/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 30/10/20

    Fino alle otto di ven 30/10/20

    Fino alle otto - 30/10/2020

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 30/10/20

    Serve And Volley di ven 30/10/20

    Serve&Volley - 30/10/2020

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 29/10/20

    Rotoclassica di gio 29/10/20

    Rotoclassica - 30/10/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di gio 29/10/20

    A casa con voi di gio 29/10/20

    A casa con voi - 30/10/2020

  • PlayStop

    Esteri di gio 29/10/20

    1-Attentato islamista a Nizza. 3 persone uccise nei pressi della cattedrale Notre dame...“ è la Francia che è sotto attacco…

    Esteri - 30/10/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 29/10/20

    Ora di punta di gio 29/10/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 30/10/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di gio 29/10/20

    Uno di Due di gio 29/10/20

    1D2 - 30/10/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 29/10/20

    Considera l'armadillo gio 29/10/20

    Considera l’armadillo - 30/10/2020

  • PlayStop

    Jack di gio 29/10/20

    Intervista a Francesco Bianconi a cura di Margherita De Valle

    Jack - 30/10/2020

  • PlayStop

    Stay Human di gio 29/10/20

    Spazio Musica, Rino Gaetano, Marracash, The Who, Nirvana, Billie Eilish, Jamiroquai, The Pogues, Sting, Arctic Monkeys

    Stay human - 30/10/2020

  • PlayStop

    Memos di gio 29/10/20

    L’ospite di oggi è un grande studioso della contemporaneità, uno dei principali rappresentanti dell’antropologia culturale. E’ il professor Arjun Appadurai…

    Memos - 30/10/2020

  • PlayStop

    Luca Martinelli, L'Italia è bella dentro

    LUCA MARTINELLI - L'ITALIA E' BELLA DENTRO - presentato da CLAUDIO AGOSTONI

    Note dell’autore - 30/10/2020

Adesso in diretta