Approfondimenti

Fase 2, la situazione a Cernusco sul Naviglio. Intervista al sindaco

Cernusco sul Naviglio

A quasi due settimane dall’avvio della Fase 2, e a pochi giorni dalla grande riapertura dal Paese, qual è la situazione nel comuni dell’hinterland milanese? Siamo tornati a Cernusco sul Naviglio, dove il sindaco Ermanno Zacchetti si sta muovendo con estrema cautela nelle riaperture.

L’intervista di Serena Tarabini a Fino Alle Otto.

Quando cui siamo sentiti il 20 marzo scorso, in piena emergenza, ci segnalava il problema della mancanza di mascherine. Ora che siamo in fase di riaperture com’è la situazione a Cernusco sul Naviglio?

Diciamo che i dispositivi di protezione sono acquistabili, anche se non sempre ai prezzi che sono stati indicati come obbligatori. Anche per questo stiamo valutando la possibilità di distribuirne di riutilizzabili e lavabili alla cittadinanza. Abbiamo ricevuto le forniture delle monuso che abbiamo distribuito e stiamo ancora distribuendo, ma essendo l’uso limitato non sono sufficienti. Poi c’è la novità della misurazione della temperatura nei luoghi di lavoro, ci stiamo attrezzando con tutte le complicazioni del caso, ma ci adegueremo.

Dal punto di vista della possibilità di monitorare la popolazione avete visto un miglioramento?

In realtà noi sindaci abbiamo scritto più volte alla Regione chiedendo un intervento diffuso di questa formula. Stiamo valutando la possibilità di farlo in maniera proattiva appoggiandoci a centri specializzati per poter essere in grado di conoscere la situazione sul territorio comunale. Dipenderà anche dalle indicazioni che arriveranno dalla Regione.

Al momento un cittadino che vuole conoscere la sua condizione, che strumenti ha a disposizione?

Ci sono i centri specializzati. Le indicazioni della Regione Lombardia sono quelle di provare ogni giorno la temperatura.

Come sono andate queste due settimane di fase 2 a Cernusco sul Naviglio?

Da una parte ci sono segnali positivi, proprio ieri ero all’ospedale locale e i medici mi hanno raccontato che da 90 ricoverati, il numero raggiunto nel picco dell’emergenza, siamo passati ad uno. I numeri sono confortanti, ma ci hanno comunque raccomandato di non abbassare la guardia. Abbiamo scelto una riapertura graduale, giorno per giorno. Il primo lunedì abbiamo riaperto l’alzaia del Naviglio assieme a tutti i comuni della Martesana, cosa importante per chi va a Milano a lavorare su due ruote. Mercoledì abbiamo riaperto il mercato solo per i generi alimentari, uno sforzo davvero importante per far lavorare una quarantina di banchi: abbiamo impiegato 20-25 persone presenti fra polizia locale, Protezione Civile, volontari ed operai per transennare e contingentare gli ingressi, misurare la temperatura. Le persone hanno apprezzato e collaborato, si sono fatte i loro 15 minuti di coda tranquillamente. Poi abbiamo riaperto l’isola ecologica, inizialmente si è verificato un pò di assembramento ma poi la situazione si è regolarizzata. Lunedì scorso abbiamo riaperto anche i cimiteri e gli orti sociali. Non abbiamo ancora riaperto i parchi, ma solo le aree verdi attorno alla ciclabile e qui in alcuni orari del fine settimana qualche criticità l’abbiamo avuta. È un luogo di ritrovo molto popolare.

Sulla base di come sono andate queste due settimane, avete delle preoccupazioni in relazione alle aperture dal 18 maggio?

Andremo nella direzione della riapertura graduale anche da lunedì prossimo, spalmando su più giorni le riaperture consentite. Non vogliamo che la sensazione sia liberti tutti.

Emetterete ordinanze con misure più restrittive?

Assolutamente no, la cautela è sugli spazi verdi, abbiamo un grande parco in città che per essere certi di gestire nel migliore di modi aspetteremo per la riapertura. Abbiamo bisogno di tante persone che adesso sono impiegate in tanti altri servizi, dalla distribuzione delle mascherine al monitoraggio e il sostegno alle persone in quarantena.

Foto dal profilo Facebook del sindaco di Cernusco sul Naviglio Ermanno Zacchetti

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 28/01/22

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 28/01/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 28/01/22 delle 19:47

    Metroregione di ven 28/01/22 delle 19:47

    Rassegna Stampa - 28/01/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 20:30

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 20:30

    Presi per il Colle - 28/01/2022

  • PlayStop

    Esteri di ven 28/01/22

    Esteri di ven 28/01/22

    Esteri - 28/01/2022

  • PlayStop

    The Game di ven 28/01/22

    //Stati Uniti e Germania, chi sale e chi scende. Gli ultimi dati indicano un pil americano in forte crescita e…

    The Game - 28/01/2022

  • PlayStop

    Muoviti muoviti di ven 28/01/22

    Dove ci colleghiamo in apertura con Luigi Ambrosio da Montecitorio per le ultima notizie sull'elezione del Presidente della Repubblica e…

    Muoviti muoviti - 28/01/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di ven 28/01/22

    Di tutto un boh di ven 28/01/22

    Di tutto un boh - 28/01/2022

  • PlayStop

    Considera l'armadillo ven 28/01/22

    Si parla con Domenico Sgambati della Area Marina Protetta di Punta Campanella, di Tartarughe marine, di poseidonia, di cernie, ma…

    Considera l’armadillo - 28/01/2022

  • PlayStop

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 15:36

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 15:36

    Presi per il Colle - 28/01/2022

  • PlayStop

    Professione rifugista

    quando invitiamo i piccoli artisti a spedirci il loro disegno di un capibara e poi ci arrampichiamo sui rifugi alpini…

    Poveri ma belli - 28/01/2022

  • PlayStop

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 12:47

    Presi per il colle di ven 28/01/22 delle 12:47

    Presi per il Colle - 28/01/2022

  • PlayStop

    Cult di ven 28/01/22

    ira rubini, cult, sara micotti, fondazione d'intino, parliamone insieme, tiziana ricci, palazzo te, andrea pennacchi, mio padre, teatro della cooperativa,…

    Cult - 28/01/2022

  • PlayStop

    37 e 2 di ven 28/01/22

    37 e 2 di ven 28/01/22

    37 e 2 - 28/01/2022

  • PlayStop

    Voci e Musica dalla Shoah

    a cura di Claudio Ricordi

    Labirinti Musicali - 28/01/2022

  • PlayStop

    Prisma di ven 28/01/22

    Prisma di ven 28/01/22

    Prisma - 28/01/2022

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 28/01/22

    Il Giorno Delle Locuste di ven 28/01/22

    Il giorno delle locuste - 28/01/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 28/01/22

    Il demone del tardi - copertina di ven 28/01/22

    Il demone del tardi - 28/01/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di ven 28/01/22 delle 07:47

    Seconda pagina di ven 28/01/22 delle 07:47

    Seconda pagina - 28/01/2022

  • PlayStop

    Caffe nero bollente di ven 28/01/22

    Il Caffè Nero Bollente del venerdì con musica, sfoglio dei giornali e i suggerimenti su cosa fare a Milano e…

    Caffè Nero Bollente - 28/01/2022

Adesso in diretta