Approfondimenti

“Ecco i piani antismog di Milano”

Livelli di polveri sottili ancora sotto le soglie di legge, ma già vicinissimi ai limiti: dopo solo un giorno di tregua a Milano, la città al momento più inquinata della Lombardia, siamo già a 48 microgrammi di Pm10 a metrocubo e la soglia è 50.

Legambiente Lombardia ha chiesto che – di fronte a piani regionali e interregionali troppo deboli per abbattere davvero l’inquinamento – Milano faccia da capofila a politiche più coraggiose. Visto tra l’altro che il sindaco Sala, solo pochi giorni fa a Parigi, ha firmato un progetto molto ambizioso: quello di far diventare Milano una città senza combustibili fossili entro il 2030. La prima richiesta di Legambiente: mantenere i divieti di secondo livello, quelli più stringenti, anche se le leggi permetterebbero di toglierli.

Ecco la risposta dell’assessore Marco Granelli, intervistato da Silvia Giacomini.

“Noi abbiamo fatto questa scelta di applicare in maniera molto rigida il protocollo, abbiamo mantenuto i livelli, non siamo mai tornati indietro come invece ha fatto Torino, che da lunedì ha annullato l’intervento emergenziale. Noi abbiamo tenuto il secondo livello aperto. Probabilmente da venerdì, con i dati, dovremo revocare, anche perché siamo in presenza dello sciopero, per poi riprenderli la settimana prossima”.

Oltre a questo che cosa può fare un Comune capofila come Milano?

“Noi, come ha detto anche il sindaco a Parigi, riteniamo che non siano tanto le misure emergenziali quelle che fanno la differenza ma servono misure strutturali. Quindi vogliamo proseguire sulla scelta di chiudere il centro a Euro 3 diesel ed Euro 4 diesel. Siamo la prima città europea con un centro così vasto chiuso anche agli Euro 4 diesel.
E poi stiamo lavorando perché il divieto ai diesel Euro 3 in tutta la città entri in vigore a partire dall’ottobre 2018. Vogliamo fare in modo che questo avvenga non solo con un richiamo ma con controlli fatti con cartellonistica stradale, con interventi della polizia locale che permettono di rilevare con uno strumento portatile targa e classe del veicolo e con telecamere fisse. Abbiamo in programma di installare 170 telecamere in tutta la città entro il prossimo autunno. Poi progressivamente a partire dall’autunno 2020 contiamo di estendere il divieto di circolazione in tutta la città ai diesel Euro 4”.

Tutto questo diventerà strutturale e non misura d’emergenza?

“Esatto. E questo è un dato certo, un’indicazione precisa di ricambio dei mezzi. Noi abbiamo riaperto un bando sui filtri antiparticolato cui possono accedere attività commerciali che possiedono dei mezzi diesel per ricevere un contributo. E poi è ancora aperto il bando per le caldaie, altro strumento importante, con cui condomìni e privati cittadini possono ricevere un contributo economico a fondo perduto per cambiare la caldaia a gasolio o a metano e migliorare la propria efficienza energetica. Questi sono interventi immediati ma strutturali, perché da subito si ottiene una riduzione permanente delle emissioni del veicolo o della caldaia e si abbassa il livello di particolato nell’aria”.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 28/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 28/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 27/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 28/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 28/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 28/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 28/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 28/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 28/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 27/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 28/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 27/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 28/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 27/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 28/05/2022

  • PlayStop

    Ep. 10 – Life After Death – Una realtà inaccettabile

    Life After Death – Una realtà inaccettabile

    Who shot ya - 28/05/2022

  • PlayStop

    Ep. 7 – Our Side Till We Die – Conflitto Tra Coste

    Our Side Till We Die – Conflitto Tra Coste

    Who shot ya - 28/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 27/05/2022

    1- Egitto. Lo sciopero della fame di Alaa Abdel Fattah, una sfida lanciata al Presidente Al Sisi. Da 56 giorni…

    Esteri - 28/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni di antimafia di venerdì 27/05/2022

    “Giustizia, Diritti e Memoria” È il titolo del nuovo e sesto ciclo di lezioni di antimafia che inizia martedì 15…

    Lezioni di antimafia - 28/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 27/05/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 28/05/2022

  • PlayStop

    Ep. 2 – All Eyez On Me – Chi era Tupac Amaru Shakur

    All Eyez On Me – Chi era 2Pac Amaru Shakur

    Who shot ya - 28/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Scuola di Arte Applicata

    La Scuola di Arte Applicata di Milano mette a disposizione tre corsi online per una persona, relativi alla tecnica di…

    Clip - 27/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Viaggi&Miraggi

    L'agenzia Viaggi&Miraggi mette in palio un viaggio a Lanzarote per 2 persone, il nostro primo premio. Al1 e Disma hanno…

    Clip - 27/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di venerdì 27/05/2022

    Una delle principali sfide che l’Unione europea sta affrontando oggi è legata a questa domanda: come portare lo spirito e…

    L’Europa in casa nostra - 28/05/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 27/05/2022

    Tommaso Toma ricorda Andy Fletcher, Intervista a Cathy Lucas ( Vanishing Twins)

    Jack - 28/05/2022

  • PlayStop

    Ramen Remix

    quando il dj emergente Niccolò Guffanti presenta il nuovo remix di Noi siamo i Robot da lui stesso eseguito, poi…

    Poveri ma belli - 28/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 27/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 28/05/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 27/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare: l'ultimo collegamento da Cannes con Barbara Sorrentini, Tiziana Ricci parla della…

    Cult - 28/05/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 27/05/2022

    Torniamo a parlare dei Medici di Medicina generale; le ultime decisioni prese dalla Regione in materia sanitaria; ci spostiamo a…

    37 e 2 - 28/05/2022

Adesso in diretta