Approfondimenti

Coronavirus: Mattarella e la buona retorica

Mattarella visita la scuola D.Manin

C’è una retorica che è una buona retorica. La fotografia di questa mattina del Presidente della Repubblica.
Sergio Mattarella è in piedi. Al suo fianco una maestra elementare. Davanti a loro un gruppo di bambine e bambini. Alcuni di loro sono di origine straniera. Un bambino nero. Una bambina e un bambino dai tratti asiatici.

Oggi il Capo dello Stato è andato in visita in una scuola elementare di Roma intitolata a Daniele Manin, eroe del Risorgimento, simbolo del patriottismo, e le bambine e i bambini lo hanno accolto cantando l’inno di Mameli, nelle mani i tricolori e i brani della Costituzione scritti sui fogli da disegno. Molti di quei bambini sono di origine straniera, sopratutto cinese.

Mattarella è andato nella scuola elementare di Roma per dare un messaggio, per mettere un argine al rischio che monti il razzismo nei confronti dei cittadini di origine cinese. Quella fotografia, però, dice di più. Dice che il popolo italiano oggi ha quei volti – oggi, non domani – e che non ha alcun senso fare distinzioni rispetto alle origini geografiche o ai tratti somatici.

Quelle bambine e quei bambini salutano entusiasti. Mattarella e la maestra sorridono. L’Italia è questa. Nonostante i tentativi di resistenza dei razzisti che non si rassegnano. È retorica, sì. Una retorica utile e necessaria. Una buona retorica.

Foto | Quirinale

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 02/07

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 07/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 02/07 delle 07:14

    Metroregione di gio 02/07 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 07/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Best of Cult (22/06 - 26/06) (seconda parte)

    descrizione: I migliori momenti della settimana del quotidiano culturale di Radio Popolare in onda da lun a ven dalle 11,30…

    Gli speciali - 07/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session di gio 02/07

    Radio Session di gio 02/07

    Radio Session (Stay Human) - 07/02/2020

  • PlayStop

    Memos di gio 02/07

    Responsabilità, cause, colpe della pandemia da Covid-19. Memos ne ha parlato con l’epidemiologo Paolo Vineis, dell’Imperial College London, co-autore di…

    Memos - 07/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 02/07

    Note dell'autore di gio 02/07

    Note dell’autore - 07/02/2020

  • PlayStop

    Cult di gio 02/07

    Cult di gio 02/07

    Cult - 07/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 02/07

    Prisma di gio 02/07

    Prisma - 07/02/2020

  • PlayStop

    Favole al microfono di gio 02/07

    Favole al microfono di gio 02/07

    Favole al microfono - 07/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 02/07

    Rassegna stampa internazionale di gio 02/07

    Rassegna stampa internazionale - 07/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 02/07

    Il demone del tardi - copertina di gio 02/07

    Il demone del tardi - 07/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 02/07

    Fino alle otto di gio 02/07

    Fino alle otto - 07/02/2020

  • PlayStop

    Funk shui di gio 02/07

    Tracklist: 1. Vaudou Game - Tata Fatigué..2. Speedometer - Abuja Sunrise..3. Professor Wouassa - Yobale Ma..4. The Haggis Horns -…

    Funk shui - 07/02/2020

  • PlayStop

    Jazz Ahead 80

    Playlist: 1. Love and Love Again, Double Cut, Mappe, Parco Della Musica Records, 2017..2. Dreamscape, Roger Rota, Reality In Illusion,…

    Jazz Ahead - 07/02/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 01/07

    A casa con voi di mer 01/07

    A casa con voi - 07/01/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 01/07

    Ora di punta di mer 01/07

    Ora di punta – I fatti del giorno - 07/01/2020

Adesso in diretta