Approfondimenti

Che cosa è successo oggi? – Sabato 11 luglio 2020

numeri COVID-19 - Indicazioni governo

Il racconto della giornata di sabato 11 luglio 2020 attraverso le notizie principali del giornale radio delle 19.30, dai dati dell’epidemia in Italia al licenziamento in Sardegna di lavoratrici che si sono rifiutate di accettare un taglio dei compensi e un aumento delle ore di lavoro. In decine di piazze italiane gli estremisti cattolici hanno manifestato contro il ddl Zan, mentre negli Stati Uniti sentenza storica della Corte Suprema: metà dell’Oklahoma appartiene ai nativi americani. Infine i grafici del contagio nelle elaborazioni di Luca Gattuso.

I dati dell’epidemia diffusi oggi

I dati sull’epidemia di coronavirus diffusi dal Ministero della Salute. Ci sono stati 188 nuovi casi nelle ultime 24 ore. 7 i decessi. Dati inferiori a ieri, quando i positivi furono 276 e i morti 12, ma in linea con le ultime due settimane. È aumentato di 2 persone il numero di pazienti in terapia intensiva, entrambi in Lombardia. I nuovi casi accertati nella Regione più colpita sono 67, 4 i decessi.

Sardegna, 60 lavoratici licenziate dopo aver rifiutato taglio dei compensi

(di Monia Melis)

In Sardegna 60 lavoratrici hanno ricevuto il benservito per essersi rifiutate di accettare un taglio dei compensi e un aumento delle ore di lavoro. L’azienda turistica giustificava i tagli con la crisi seguita all’emergenza coronavirus.
La gestione di quello che consideravano anche il loro villaggio turistico nella costa orientale della Sardegna (a Cala Gonone, Dorgali) è cambiata lo scorso ottobre, a fine stagione. Appena un mese fa, a inizio giugno, le speranze della ripartenza – post confinamento da COVID-19 – sono state, però, accompagnate dall’amarezza.
Per 60 storiche lavoratrici, soprattutto cameriere ai piani (tutte donne, con anche
25 anni di servizio) le condizioni non erano più le stesse. Prendere o lasciare: stipendio ridotto, più ore, full time obbligatorio. Non importa l’esperienza e le migliaia di letti rifatti nelle 430 camere del resort con piscine e campi da tennis. Il tutto in un periodo di grave emergenza economica, soprattutto nel settore turistico.
La battaglia parte sui social, solo alcune – dodici – accettano la prova coi nuovi
proprietari: il club Esse, a cui spetta il rilancio. Ma rinunciano. Ora l’addio al posto di lavoro è collettivo. Arriva la solidarietà della sindaca, Maria Itria Fancello, del M5s, ma non basta.
Resta la foto di gruppo dell’estate 2019: scarpe comode ai piedi, maglietta bianca e sorriso all’ombra di un porticato. Al loro posto altre lavoratrici, altre donne – arrivate anche da fuori regione. E loro, ormai ex, restano basite “da questa ingiustizia”, così scrivono. Chiedono una riflessione perché il lavoro non diventi ricatto, né la guerra tra poveri una regola.

Proteste degli ultracattolici per la legge contro l’omotransfobia

In decine di piazze italiane gli estremisti cattolici delle sentinelle in piedi hanno manifestato contro il ddl Zan, la legge contro l’omofobia, che punirebbe chi discrimina in base all’orientamento sessuale. Altrettante, ma più numerose, le manifestazioni a sostegno del provvedimento, promosse dalle associazioni per i diritti delle persone LGBTQ.
A Milano, i Sentinelli hanno tentato di raggiungere piazza San Carlo al Corso, ma sono stati fermati dalla polizia. Sentiamo il portavoce Luca Paladini:


 

A Bergamo i temi dei contrari alla legge che punisce l’omofobia sono entrati in una sede istituzionale, grazie ad una conferenza stampa promossa dal leghista Filippo Bianchi.
A contestare questa scelta c’erano le femministe di Non una di meno, mentre poco dopo Bergamo pride organizzava una manifestazione a sostegno del ddl Zan. Sele è una attivista di Non una di meno:


 

Corte suprema USA: “Metà Oklahoma è riserva indiana”

(di Davide Mamone)

Sentenza storica della Corte Suprema degli Stati Uniti. Metà dell’Oklahoma appartiene ai nativi americani e deve essere riconosciuta come parte della loro riserva:


 

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 01/03/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 03/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 01/03/21 delle 19:49

    Metroregione di lun 01/03/21 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 03/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 01/03/21

    Ora di punta di lun 01/03/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 03/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 01/03/21

    ..1-Birmania. I militari sparano sulla folla. Finora la giunta golpista ha ignorato gli appelli della della comunità internazionale. ( Martina…

    Esteri - 03/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 01/03/21

    Sunday Blues di lun 01/03/21

    Sunday Blues - 03/01/2021

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 01/03/21

    La pillola va giu di lun 01/03/21

    La Pillola va giù - 03/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 01/03/21

    Considera l'armadillo lun 01/03/21

    Considera l’armadillo - 03/01/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 01/03/21

    Puntata 28 - La monumentalità, ovvero l'espressione più pura del senso umano di armonia e ordine. La forma segue la…

    Gimme Shelter - 03/01/2021

  • PlayStop

    Record Store di lun 01/03/21

    Il jukebox di John Lennon: una sorta di iPod rudimentale che ci guida fra i suoi 45 giri preferiti.

    Record Store - 03/01/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 01/03/21

    Jack di lun 01/03/21

    Jack - 03/01/2021

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 01/03/21

    Senti un po' di lun 01/03/21

    Senti un po’ - 03/01/2021

  • PlayStop

    DOC di lun 01/03/21

    DOC 29 - AFRAID OF FAILING - Il primo documentario italiano sull’Hikikomori, termine giapponese che significa "stare in disparte", fenomeno…

    DOC – Tratti da una storia vera - 01/03/2021

  • PlayStop

    Antonio Ferrara, Cino e tempesta

    ANTONIO FERRARA - CINO E TEMPESTA - presentato da SARA MILANESE

    Note dell’autore - 03/01/2021

  • PlayStop

    Cult di lun 01/03/21

    ira rubini, cult, l'ultima nota, rita pelusio, tiziana ricci, palazzo reale, le signore dell'arte, meet, maria grazia mattei, giuseppe califano,…

    Cult - 03/01/2021

  • PlayStop

    Sui Generis di lun 01/03/21

    Il 2 marzo del 2016 Berta Cáceres, ambientalista e attivista honduregna, veniva assassinata. La casa editrice Capovolte ha pubblicato il…

    Sui Generis - 03/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 01/03/21

    Covid, terza ondata in arrivo? Con il virologo Fabrizio Pregliasco. Microfono aperto: come avete imparato a convivere col virus e…

    Prisma - 03/01/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lun 01/03/21

    Rassegna stampa internazionale di lun 01/03/21

    Rassegna stampa internazionale - 03/01/2021

  • PlayStop

    Di Lunedi di lun 01/03/21

    Di Lunedi di lun 01/03/21

    DiLunedì - 03/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 01/03/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 1 marzo 1969 – Durante…

    Fino alle otto - 03/01/2021

Adesso in diretta