Approfondimenti

Regeni: verità ancora lontana dopo le parole di Al Sisi

La verità sul caso Regeni non è più vicina dopo l’intervista del presidente egiziano Al Sisi al quotidiano La Repubblica.

Le sue assicurazioni sono apparse poco convincenti, il tono più improntato alla realpolitik, l’eloquio pieno di messaggi trasversali al governo italiano.

Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, l’associazione per i diritti umani che ha lanciato la campagna per la verità sulla morte di Giulio Regeni, commenta le dichiarazioni del presidente egiziano.

“Mi sembra che Al Sisi abbia utilizzato l’intervista per promuovere il suo ruolo di stabilizzatore, di persona indispensabile per evitare il caos in Egitto. Ha voluto presentarsi come un capo di governo di cui fidarsi e questo credo che non ci porti più vicini alla verità sul caso di Giulio Regeni”.

Secondo lei, Al Sisi ha accettato di parlare perché la campagna per Regeni sta avendo seguito in Italia?

“Penso che la campagna abbia avuto effetto, così come l’ha avuta la risoluzione del parlamento europeo. Però questo è solo l’inizio. A questo proposito devo dire che ho visto troppo entusiasmo in alcuni ambienti italiani dopo l’intervista ad Al Sisi, un entusiamo precoce ed eccessivo. Nell’intervista non ha voluto toccare il tema dei diritti umani violati in Egitto. Anzi. Su questo, il presidente egiziano ha creato una vera e propria cortina fumogena. E poi, lo ha fatto anche sul caso Regeni, parlando di un episodio isolato, avvenuto ai danni delle relazioni Italia-Egitto. Insomma, credo che ci sia stata un’apertura di credito eccessiva nei suoi confronti”.

Si riferisce ai commenti di Matteo Renzi?

“Si. È evidente che, secondo me, Renzi si sia mostrato troppo ottimista. Ha parlato di una collaborazione tra le autorità dei due Paesi che a mio giudizio è ancora tutta da dimostrare. L’entusiasmo di Renzi fa entrare l’Italia in una fase in cui il nostro Paese chiede verità e giustizia e tende a fidarsi del soggetto a cui chiede verità e giustizia”.

Dobbiamo essere pessimisti?

“Non per forza. Continuo a pensare che la verità possa emergere se la magistratura italiana sarà aiutata. Ritengo però che queste aperture di credito ad Al Sisi rischiano di inficiare questi sforzi. Queste aperture di credito potrebbero aprire la strada all’accontentarsi di una verità di comodo, abbandonando la strada della verità”.

  • Autore articolo
    Michele Migone
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 05/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 05/07/2022 delle 19:49

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 07/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Music revolution di martedì 05/07/2022

    La musica è rivoluzione.  A volte perché è stata usata per manifestare un’idea, altre volte perché ha letteralmente scardinato lo…

    Music Revolution - 07/05/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di martedì 05/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 05/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/05/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di martedì 05/07/2022

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 07/05/2022

  • PlayStop

    La Portiera di martedì 05/07/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 07/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di martedì 05/07/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 07/05/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di martedì 05/07/2022

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 07/05/2022

  • PlayStop

    MIDNIGHT RAMBLERS - Episodio 2

    Tre numeri uno. Proseguendo nel racconto dei primi anni dei Rolling Stones, ci imbattiamo in tre canzoni che arriveranno, una…

    Midnight Ramblers - 07/05/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di martedì 05/07/2022

    quando celebriamo il ritorno del grande Disma, vi facciamo scoprire il mondo portandovi in Kenya e nel frattempo, vi insegniamo…

    Poveri ma belli - 07/05/2022

  • PlayStop

    Cult Estate di martedì 05/07/2022

    Oggi a Cult Estate, il quotidiano culturale estivo di Radio Popolare in onda alle 10.00, il Terzo Segreto di Satira…

    Cult - 07/05/2022

  • PlayStop

    Odara-Caetano Veloso #80 - 2

    Santo Amaro, samba, Maria Bethania

    Odara – Caetano Veloso #80 - 07/05/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di martedì 05/07/2022

    Radiosveglia di oggi condotta da Diana Santini: la rassegna stampa dei quotidiani in edicola, con le riflessioni sulla strage della…

    Radiosveglia - 07/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di martedì 05/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/05/2022

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 05/07/2022

    From Genesis to Revelation è una trasmissione dedicata al rock-progressive: sebbene sporadicamente attiva già da molti anni, a partire dall’estate…

    From Genesis To Revelation - 07/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 04/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/04/2022

Adesso in diretta