Approfondimenti

Bando all’utero in affitto per stranieri

Bando alle coppie straniere che cercano madri surrogate in India. Lo ha deciso il governo di New Delhi, con una mossa destinata a colpire un’attività che negli ultimi anni ha costituito una fonte importante di introiti per il Paese.

Sono centinaia le coppie sterili che ogni anno arrivano in India per incontrare una donna che si offre per la gestazione e il parto. Cifre esatte non ce ne sono, ma la cosiddetta surrogacy industry rappresenta un volume d’affari pari ad almeno 9 miliardi di rupie (138 milioni di dollari), con una crescita del 20 per cento ogni anno.

La vastità del fenomeno, e il suo essere così redditizio, non hanno però cancellato le obiezioni di chi ritiene che l’“utero in affitto” sia una pratica che favorisce lo sfruttamento di donne indiane giovani e di umili condizioni.

In un affidavit consegnato alla Corte Suprema, il governo indiano afferma di “non appoggiare la surrogazione di maternità commerciale”. Secondo il governo, “soltanto le coppie indiane, e non più quelle straniere”, potranno accedere a questo tipo di servizio.

Il boom di madri surrogate in India si fonda anzitutto sulla presenza di un personale medico particolarmente specializzato, su una tecnologia poco costosa e su una legislazione che consente di “prendere in affitto” una donna, in cambio di una somma di denaro. Sono decine i “centri fertilità” nati in questi ultimi anni.

La decisione del governo indiano non è stata accolta con favore da tutti. C’è chi, come Nayana Patel, uno dei maggiori esperti indiani in tema di fertilità, dice che si tratta di una scelta che discrimina “gli stranieri disperati che arrivano in India alla ricerca di un bambino”. Ma c’è anche chi, come Ranjana Kumari, teme che la mossa possa “incrementare il mercato nero”, mettendo a rischio la salute delle donne.

La surrogazione di maternità è pienamente legale in alcuni Stati, tra cui la Russia e l’Ucraina, oltre che in otto Stati americani. In India, già nel 2012, il governo aveva proibito la surrogazione per coppie gay e singoli. Il costo complessivo della pratica, per una coppia, va dai 18 mila ai 30 mila dollari, di cui circa 8 mila vanno alla donna “in affitto”.

  • Autore articolo
    Roberto Festa
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 29/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 29/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 29/06/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 29/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 29/06/2022

    1-Attentati di Parigi. Un processo per la Storia e una lezione di umanità. Oggi la lettura della sentenza. Lo speciale…

    Esteri - 29/06/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 29/06/2022

    1) Stati Uniti con una piede nella recessione. Nel primo trimestre 2022 il pil americano è calato dell’1,6%, dopo il…

    The Game - 29/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 29/06/2022

    Dove si affronta ancora il problema dell'emergenza climatica con il Dott. Andrea Merlone, Metrologo e Climatologo dell’INRiM, l’Istituto Nazionale di…

    Muoviti muoviti - 29/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 29/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 29/06/2022

  • PlayStop

    L'acqua per l'agricoltura è finita in pianura

    Ancora dieci giorni d'acqua per l'agricoltura poi nel bacino del Po si dovrà dare la poca acqua rimasta agli usi…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 29/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 29/06/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 29/06/2022

    Marta Blumi Tripodi ci racconta il live di Alicia Keys al Forum di Assago

    Jack - 29/06/2022

  • PlayStop

    La carovana per la pace Stop The War Now ad Odessa

    Questa mattina a Prisma, Lorenza Ghidini e Roberto Maggioni hanno intervistato Gianpiero Cofano, segretario dell'associazione Papa Giovanni XXIII, che con…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Giorgio Macellari, La vita si sconta morendo. L'arte del vivere e del morire bene

    GIORGIO MACELLARI – LA VITA SI SCONTA MORENDO. L’ARTE DEL VIVERE E DEL MORIRE BENE – presentato da MARCO DI…

    Note dell’autore - 29/06/2022

  • PlayStop

    La volta che sono arrivato uno

    quando Dismacchione è fuori gioco ed è sostituito da Giulia che lavora da subito per il suo fanclub, mantre elogiamo…

    Poveri ma belli - 29/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 29/06/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 29/06/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 29/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30, “Vapore d'estate” con oltre 100 appuntamenti culturali…

    Cult - 29/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 29/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 29/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 29/06/2022

    LA SICCITA' E L'INERZIA DEL GOVERNO Stefano Iannacone giornalista de Il Domani Angelo Bonelli portavoce dei Verdi Serena Giacomin Fisica…

    Prisma - 29/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 29/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 29/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 29/06/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 29/06/2022

Adesso in diretta