Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 26/02 delle ore 15:30

    GR di mer 26/02 delle ore 15:30

    Giornale Radio - 26/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 26/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 26/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 26/02 delle 07:15

    Metroregione di mer 26/02 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 26/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Due di due di mer 26/02

    Due di due di mer 26/02

    Due di Due - 26/02/2020

  • PlayStop

    Sacca del Diavolo di dom 23/02

    Sacca del Diavolo di dom 23/02

    La sacca del diavolo - 26/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 26/02 (seconda parte)

    Erykah Badu, Niia, Francesca Michielin, Re:earth, Queen, Live, The Specials, Brunori Sas, Angelo Branduardi, Amy Winehouse (seconda parte)

    Jack - 26/02/2020

  • PlayStop

    Notte Vulnerabile di mar 25/02

    Notte Vulnerabile di mar 25/02

    Notte vulnerabile - 26/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 26/02 (prima parte)

    Erykah Badu, Niia, Francesca Michielin, Re:earth, Queen, Live, The Specials, Brunori Sas, Angelo Branduardi, Amy Winehouse (prima parte)

    Jack - 26/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session 26-02-20

    a cura di Matteo Villaci

    Radio Session - 26/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 26/02

    Considera l'armadillo mer 26/02

    Considera l’armadillo - 26/02/2020

  • PlayStop

    L'altro martedì 25/02/2020

    40 anni in diretta! 1980 - 2020�..Conducono Eleonora Dall’Ovo e Ira Rubini..Speciale Libri dalle 21.30 alle 22.00..Dopo anni di collaborazione…

    L’Altro Martedì - 26/02/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 26/02

    Razionalità e panico, paura e sicurezza; e poi regola, eccezione, contagio, immunità. E’ il lessico della crisi da coronavirus. Una…

    Memos - 26/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore 26/02/20

    GIULIANA CHIARETTI - ESSERE MILANO - presentato da AGNESE MIRALTA

    Note dell’autore - 26/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 26/02 (seconda parte)

    Cult di mer 26/02 (seconda parte)

    Cult - 26/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 26/02 (prima parte)

    Cult di mer 26/02 (prima parte)

    Cult - 26/02/2020

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 26/02

    Come il Corona Virus ha risvolti sulla vita quotidiana degli sportivi; Melloblocco anche quest'anno non si farà, i perché; Rubrica…

    Barrilete Cosmico - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (terza parte)

    Prisma di mer 26/02 (terza parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (seconda parte)

    Prisma di mer 26/02 (seconda parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 26/02 (prima parte)

    Prisma di mer 26/02 (prima parte)

    Prisma - 26/02/2020

  • PlayStop

    La stella e il calamaro

    Scritta da Roberto Piumini e narrata da Massimo Bacchetta

    Favole al microfono - 26/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 26/02

    Rassegna stampa internazionale di mer 26/02

    Rassegna stampa internazionale - 26/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 26/02

    Il demone del tardi - copertina di mer 26/02

    Il demone del tardi - 26/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 26/02 (terza parte)

    Fino alle otto di mer 26/02 (terza parte)

    Fino alle otto - 26/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

“Attaccano me per ammonire l’Anpi”

“L’attacco attacco a me è un ammonimento tutta l’Anpi”.

E’ molto determinato, il presidente dell’Anpi Carlo Smuraglia, nel rispondere all’attacco ricevuto dal quotidiano l’Unità tramite la rubrica di Fabrizio Rondolino.

In questa intervista con Radio Popolare, Carlo Smuraglia sostiene che si sia trattato di una sorta di ammonimento perchè l’associazione dei Partigiani non si intrometta nella campagna per il referendum costituzionale con cui, a ottobre, gli italiani decideranno se approvare o bocciare la riforma della Costituzione.

Per Renzi è un appuntamento fondamentale. Lui stesso ha caricato il referendum di un significato politico che va oltre la riforma e lo ha trasformato in un voto sul Governo e su di lui.

L’Anpi ha preso posizione per il No. La critica dei partigiani alla riforma è chiara. Da qui, secondo Smuraglia, l’aggressività di Fabrizio Rondolino nel suo intervento

“Mi si considera inadatto -replica Smuraglia – si fanno osservazioni di tipo culturale. E’ un attacco ad personam perché capiscano tutti che non è gradito un intervento dell’Anpi nella campagna referendaria“.

A maggio ci sarà il congresso dell’Anpi in cui verrà eletto un nuovo presidente che sostituirà Carlo Smuraglia, che oggi ha 93 anni. Ma, è sicuro lui stesso, la linea non cambierà.

“La grandissima parte di noi è convinta di andare avanti su questa strada”.

Ascolta l’intervista a Carlo Smuraglia a cura di Luigi Ambrosio e Lorenza Ghidini

Carlo Smuraglia Radio Popolare 5 aprile 2016

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni